0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Nefertiti

Consigli acquisto piano digitale "resistente"!
Febbraio 04, 2013, 05:18:02 pm
Ciao!
Mercoledì andrò a scegliere il mio primo piano digitale e mi ero quasi decisa per uno Yamaha Clavinova quando ... ho letto un articolo dii Christian che tra i difetti  ne annovera la delicatezza.
Vivo all'estero e dovrò fare dei traslochi nei prossimi anni. È meglio spendere meno per imparare, senza preoccuparsi delle conseguenze dei traslochi, oppure secondo voi (Christian che ne pensi?)  con opportuno, ma sicuramente costoso imballaggio specifico, posso stare tranquilla e procedere all'acquisto? Il mio insegnante mi porterà al centro Yamaha che è l'unico ufficiale, poi gli altri sono dealers e hanno Roland e Gem.
Che ne pensate?
Grazie!
P.s. Vivo al Cairo, Egitto e a volte le cose sono un po' più complicate qui...

paolo1949

Re:Consigli acquisto piano digitale "resistente"!
Febbraio 04, 2013, 05:42:33 pm
Ciao!
Mercoledì andrò a scegliere il mio primo piano digitale e mi ero quasi decisa per uno Yamaha Clavinova quando ... ho letto un articolo dii Christian che tra i difetti  ne annovera la delicatezza.
Vivo all'estero e dovrò fare dei traslochi nei prossimi anni. È meglio spendere meno per imparare, senza preoccuparsi delle conseguenze dei traslochi, oppure secondo voi (Christian che ne pensi?)  con opportuno, ma sicuramente costoso imballaggio specifico, posso stare tranquilla e procedere all'acquisto? Il mio insegnante mi porter  al centro Yamaha che è l'unico ufficiale, poi gli altri sono dealers e hanno Roland e Gem.
Che ne pensate?
Grazie!
P.s. Vivo al Cairo, Egitto e a volte le cose sono un po' più complicate qui...
Ciao, ma non ho capito se per resistenza intendi il pianoforte in se, cio a livello di costruzione uppure che e delicato ad eventuali sobbalzi, colpi che potrebbero verificarsi durante il trasporto?. il consiglio che ti posso dare indipendentemente dalla marca che seglierai, e di tenere l'imballaggio originale ti verr utile in caso di spostamenti, ma aspettiamo cosa ne pensa Cristian che sicuramente sapr consigliarti alla meglio.

*

sergiomusicale

Re:Consigli acquisto piano digitale "resistente"!
Febbraio 04, 2013, 06:50:18 pm
Se devi spostarti parecchio il consiglio di prendere un piano da palco, ad esempio io ho il Kawai MP10, che un p pesante (pi di 30 chili ... e costosetto ...circa 2.000 euro), ma si trasporta comunque agevolmente, non avendo piedistallo da smontare etc....
http://www.furcht.it/kwmp10.htm ... i pianoforti da palco hanno poi,se vuoi acquistarla, la custodia di trasporto robustissima, adatta proprio ad una continua movimentazione.
http://www.strumentimusicali.net/default.php/cPath/50_78/Pianoforti-Tastiere-e-Synth/Custodie-per-Tastiera.html/sort/3a/page/3   ci sono anche semi rigide...un p pi delicate ma pi economiche....
Vedi se il modello che ti consigliano facilmente smontabile e trasportabile, altrimenti in futuro avrai costi notevoli di trasporto e rischio di rotture.
Vi sono pianoforti da palco un p da tutti i prezzi, una volta accessoriato opportunamente non avrai alcun problema futuro di trasporto.
http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/50_51/products_id/5930/pianoforti-da-palco/yamaha-p85-nero-pianoforte-da-palco.html.
etcc... etcc...

Nefertiti

Re:Consigli acquisto piano digitale "resistente"!
Febbraio 04, 2013, 09:28:01 pm
Grazie Paolo ma non riesco a leggere la tua risposta!

Grazie anche a te Sergio ma più che a una tastiera digitale pensavo a un modello clavinova con mobile incorporato...so che esistono supporti, contenitori,  protezioni, per far "viaggiare" i pianoforti
Il fatto è che non so se potrò contare su un servizio specializzato per il mio trasloco dal medio-oriente a ? Chissà dove? Forse mi sto preoccupando eccessivamente ma queste sono le parole che mi hanno messo in allarme:
"Difetti: è delicato (nel senso che il clavinova non è adatto per essere smontato e portato in giro a fare concerti i sobbalzi in strada spesso finiscono per rovinarlo"

paolo1949

Re:Consigli acquisto piano digitale "resistente"!
Febbraio 04, 2013, 10:30:14 pm
Grazie Paolo ma non riesco a leggere la tua risposta!

Grazie anche a te Sergio ma più che a una tastiera digitale pensavo a un modello clavinova con mobile incorporato...so che esistono supporti, contenitori,  protezioni, per far "viaggiare" i pianoforti
Il fatto è che non so se potrò contare su un servizio specializzato per il mio trasloco dal medio-oriente a ? Chiss  dove? Forse mi sto preoccupando eccessivamente ma queste sono le parole che mi hanno messo in allarme:
"Difetti: è delicato (nel senso che il clavinova non è adatto per essere smontato e portato in giro a fare concerti i sobbalzi in strada spesso finiscono per rovinarlo"
Scusami in che senso non riesci a leggere? perche anchio nel tuo post ad esmpio dove vi sono gli accenti vedo dei caratteri strani, pero non perdo il senso del discorso Bo non so? a questo punto se Sergio legger vorrei sentire se anche lui riscontra gli stessi problemi.

*

sergiomusicale

Re:Consigli acquisto piano digitale "resistente"!
Febbraio 05, 2013, 07:11:39 am
 Per paolo1949 : si, anch'io vedo delle lettere strane.. ad esempio  più  invece di pi ed altre simili ... ma non la sola, anche per altri utenti mi capita la stessa cosa, forse dipende dal tipo di tastiera usata o dal software di composizione. ???
per Nefertiti: tu mi dici "Il fatto che non so se potr contare su un servizio specializzato per il mio trasloco dal medio-oriente a  Chiss  dove? Forse mi sto preoccupando eccessivamente ma queste sono le parole che mi hanno messo in allarme:" , proprio per questo ti ho consigliato uno "stage piano" , l'imballaggio per pianoforti esiste, sempre esistito, pensa che vengono trasportati in tutto il mondo i Gran Coda da concerto, che sono ben altra cosa di un Clavinova! , ma il problema : conveniente prevedere un imballaggio per pianoforte su un digitale? visto proprio che sei al momento dell'acquisto e conosci gi questa necessit potrebbe essere conveniente cambiare modello e scegliere qualcosa che in futuro non ti ponga il problema del trasporto. Pensa che i pianoforti da palco non sono dei surrogati di "tastiera", se leggi le caratteristiche della tastiera dell' MP10
http://www.furcht.it/kwdp.htm
noterai che ha le stesse del CA93
http://www.furcht.it/kwca93.htm
siamo ad altissimi livelli per un piano digitale, senza compromessi per la resa del tocco, certamente l'estetica ne perde molto, un prodotto diverso, con i suoi pro e contro  ;)

paolo1949

Re:Consigli acquisto piano digitale "resistente"!
Febbraio 05, 2013, 09:47:23 am
grazie!.......Sergio in effetti e molto strano che escano fuori sti caratteri strani, io uso Mozzilla e non mi ha mai dato problemi. Ritornando al discorso intrapreso, anche in questo caso hai ragione il Clavinova non e adatto a frequenti spostamenti diciamo che come ingombro e simile ad un acustico ( a parte l'altezza) quindi il suggerimento che tu hai dato e pi giusto.

Nefertiti

Re:Consigli acquisto piano digitale "resistente"!
Febbraio 05, 2013, 10:51:53 am
Grazie dei suggerimenti Sergio
Nel pomeriggio andrò a provare i Kawai perché ho trovato un rivenditore ufficiale. È bella la MP10!

Nefertiti

Re:Consigli acquisto piano digitale "resistente"!
Febbraio 08, 2013, 05:01:22 pm
Fatto!
Da 24 ore a casa è arrivato il Clavinova 430 ( lo so che è davvero troppo per me) ma non ho potuto scegliere! Tra i discontinued e i pochi disponibili non ho avuto altra scelta. Altrimenti acustico ma poi dopo  i traslochi cosa avrei  "raccolto" a destinazione? E poi i vicini?  In effetti posso andare a provare su un piano acustico quando voglio al college di musica quindi ...

*

sergiomusicale

Re:Consigli acquisto piano digitale "resistente"!
Febbraio 08, 2013, 06:18:06 pm
OK perfetto!!!  sono contento per te!!!  mi sembra un'ottima scelta e vedrai che non sar "troppo", pensa poi che con il vicinato non possibile esercitarsi con un acustico ... avresti dovuto dotarti comunque di un digitale o di un silent. Buona Musica :D