0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

tique88

caase attive
Agosto 31, 2010, 12:09:25 am
Ho iniziato a studiare con una tastiera digitale Casio Privia Px330, che poi non è tanto male come riproduzione di un pianoforte classico. L'amplificazione credo sia sufficiente (una ventina di watt) ma gli altoparlanti sono necessariamente piccolini. Vorrei collegare delle casse acustiche attive. Qualche suggerimento su cosa orientarmi ?? Grazie

Re Cremisi

Re:caase attive
Agosto 31, 2010, 12:29:21 pm
Ma quello che ricerchi è maggiore qualità o maggiore potenza (per spaccare i timpani ai vicini  ;D )?
Comunque a mio parere non c'è molta differenza fra le varie marche di casse, e anche i prezzi sono molto simili...
Il pianoforte è come la nutella, ma in effetti ci sono delle lievi differenze fra le due cose.

tique88

Re:casse attive
Agosto 31, 2010, 09:31:52 pm
Premesso che non abito in un condominio (i miei vicini sono lontani), ho sistemato il piano digitale rivolto contro una parete. Il suono non è male ma cerco di migliorare, se possibile.
Ho provato infatti a collegare la Casio Px330 al mio hi-fi e mi sembra ci sia stato un sensibile miglioramento rispetto ai piccoli altoparlanti in dotazione. Tuttavia non mi è possibile mantenere collegati il piano digitale e l'amplificatore per cui ho pensato a delle casse attive. Questo perchè ho notato che l'uscita audio della Px330 (tensione) è molto bassa tanto che per pilotare l'amplificatore ho dovuto regolare quasi al massimo il volume di uscita della Casio.
Qualsiasi suggerimento o idea mi sarebbero utilissime. Grazie

Re Cremisi

Re:caase attive
Settembre 01, 2010, 11:14:24 am
Posso consigliarti alcune casse, però tieni conto che in casa molto difficilmente userai appieno la loro potenza, a meno che non suoni con un gruppo..

Un'altra cosa da capire è che tipo di casse vuoi: casse normali o casse spia? Le spie hanno il vantaggio che le puoi mettere per terra visto che sono orientate a circa 45 gradi in alto, in modo che il suono ti arrivi chiaro; le casse normali devi tenerle su, nonostante ci sia parecchia gente che le mette per terra, credendo forse che le orecchie siano all'altezza delle caviglie  ;D
Però tieni anche conto che le casse spia non scendono mai sotto una certa potenza (meno di 150W non mi sembra di avere mai visto, ma potrei sbagliare), mentre le casse normali le puoi trovare anche molto piccole, magari da sistemare sopra al pianoforte girate verso di te.

Un'altra cosa ancora: che budget hai a disposizione?
Il pianoforte è come la nutella, ma in effetti ci sono delle lievi differenze fra le due cose.

tique88

Re:caase attive
Settembre 02, 2010, 11:32:52 pm
Casse spia ..., 150 watt....   no, no....  sono soltanto un principiante che studia da un circa anno con un insegnante.  In  attesa di un pianoforte acustico,  per il momento, utilizzo una Px330 della Casio con i limiti di un pianoforte digitale. Quindi ritengo sufficienti delle casse rivolte verso di me ma la Casio ha previsto soltanto l'uscita per il collegamento ad un amplificatore.  Ecco perchè ho pensato a delle casse attive.  Curiosando in altri forum ho scoperto che alcuni usano delle casse acustiche da computer (Logitech), ma non sono un tecnico quindi devo fidarmi del giudizio degli altri. . In merito al budget, credo che 150/200 euro siano
il massimo per risolvere un problema che, forse, è soltanto un mio capriccio.
 

Re Cremisi

Re:caase attive
Settembre 03, 2010, 05:27:20 pm
Ok ok, scusa avevo capito malissimo ;D

Se ti servono delle casse attive piccole e a buon prezzo, mi permetto di consigliarti le Empire r1000, costano 50 Euro (50 hai letto bene!!) e hanno una qualità a mio parere elevatissima, che giustificherebbe un prezzo di molto superiore! Tieni conto che sono persino usate da gente che si crea dei piccoli studi di registrazione amatoriali..
Il pianoforte è come la nutella, ma in effetti ci sono delle lievi differenze fra le due cose.

tique88

Re:caase attive
Settembre 05, 2010, 08:42:37 pm
Re Cremisi nessuna scusa, sono io che non ho spiegato le mie necessità.
Ti ringrazio tantissimo, seguendo il tuo suggerimento ho visitato il sito della Empire e ho scoperto un mondo che non conoscevo. Visto che ci sono tanti modelli di casse, ho fatto di più, sabato sera ho chiesto direttamente alla Empire quale potrebbe essere una buona cassa da collegare ad un piano digitale.
La risposta è arrivata dopo un paio d'ore, alle 00.30 !!!
La Empire mi ha consigliato le R1900TI (circa 90 Euro) e volendo risparmiare un po' le PS2050 (circa 80)
Naturalmente ora devo trovarle fisicamente.
Hai avuto modo di sentire queste casse  ?? 

Re Cremisi

Re:caase attive
Settembre 06, 2010, 12:07:47 pm
No purtroppo non le ho mai sentite suonare, ma se fra tutti i modelli ti hanno consigliato quelli io andrei sul sicuro, oltretutto il prezzo è abbastanza buono e la qualità empire è fuori discussione, non si tratta di casse da poco da attaccare al computer...
Il pianoforte è come la nutella, ma in effetti ci sono delle lievi differenze fra le due cose.

tique88

Re:caase attive
Settembre 09, 2010, 01:44:38 pm
Re Cremisi, sono felice proprietario di una coppia di monitor Empire PS2050 e riporto la mia esperienza perchè potrebbe essere utile ad altri. Deciso per i monitor PS2050 (dove abito erano introvabili malgrado la Empire segnali Mediaworld come loro rivenditore) trovo il sito della http://www.fnac.it/ che le vende a 59 Euro più 12 Euro per spese di spedizione. Le acquisto ed in 48 ore ho le casse consegnate a mezzo UPS.  Devo complimentarmi con la fnac.it per l'ottimo prezzo e poi perchè tutto e tracciato, visibile. Le casse si presentano bene (anche l'occhio vuole la sua parte). La resa acustica è strabiliante, stupefacente.  Se poi aggiungiamo che sono amplificate ed il costo è tutto sommato modesto credo siano assolutamente vincenti. Strana la scarsa diffusione commerciale in Italia
Comunque tutto grazie al tuo suggerimento Re Cremisi. Ciao