0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

luca942009

Acquisto pianoforte: yamaha, kawai o altro?
Gennaio 07, 2012, 04:04:10 pm
Salve pianisti  ;)
qualche mese fa ho noleggiato un pianoforte verticale Yamaha U3F. Il pianoforte della mio maestro è un kawai verticale (non so il modello) ed ha la tastiera molto più dura rispetto a quella del mio pianoforte. Il mio maestro ha detto che un buon pianoforte da studio deve avere una tastiera che sia leggermente più dura di quella che ha il suo pianoforte. A questo punto mi chiedo: conviene continuare a noleggiare lo Yamaha U3F o magari cambiare modello e anche marca?
Io sarei più propenso a cambiare visto e considerato che il registro più alto del pianforte è un po' troppo metallico e che due tasti nel registro basso producono un' acutissimo e sgradevole suono una volta premuti. 
Inoltre sento spesso dire che le due marche di riferimento sono Kawai e Yamaha, a questo punto vi chiedo: quali sono le differenze generali trai i pianoforti Yamaha e Kawai? E dunque mi conviene comprare un Kawai o rimanere con uno Yamaha?
Ho visto anche che molti rivenditori vicino al mio paese, qui in Puglia, hanno dei pianoforti verticali di marche come Carl Steinberg Schmidt-Flohr, cosa ne pensate di queste marche?

Spero di non aver posto troppe domande   :-\
Ciao ciao  :D

*

sergiomusicale

Re:Acquisto pianoforte: yamaha, kawai o altro?
Gennaio 07, 2012, 06:48:47 pm
Molte domande significano anche molti desideri da esaudire..  :P è una cosa positiva porsi delle domande!!! spesso non si ha neppure l'idea di doversele porre  :( . Vediamo quindi di orizzontarci un pò.... per prima cosa penso sia utile leggere sul forum tutti i consigli dati nei post precedenti, che possono dare delle utili indicazioni, fatto questo caliamoci nel pratico, io azzarderei dire che è una questione di gusti, certe volte anche il pianoforte leggero può essere "indurito" attraverso una diversa regolazione e viceversa, ma ovviamente molto risiede nei parametri progettuali. Considera comunque che un buon buon pianoforte differisce da un'altro sotto questo aspetto per pochissimi grammi. Al momento hai un piano a noleggio, non so se ha la formula con il riscatto... dovresti vedere le condizioni economiche, per i suoni acuti forse potrebbe bastare una regolazione... considera che la Yamaha è un pò come un tempo si considerava la FIAT , lo trovi dappertutto, sono buoni pianoforti, non rappresentano il massimo, ma per uno che inizia non credo serva subito uno Steinway & Sons 8) , Christian ha uno Yamaha verticale e credo sia molto soddisfatto, io ho due Kawai (un mezza coda ed un digitale e sono soddisfattissimo) a parte un vetusto verticale Klingmann, che dire... ::) Per quanto attiene le altre marche vale il solito principio, provare-provare-provare , se ti piace e lo trovi coveniente prendilo, cerca comunque di sondare per bene il venditore e vedi di strappare delle buone condizioni sulle accordature e sulle regolazioni, perchè spesso è con quelle che si ottengono dei veri vantaggi economici e delle buone rese musicali. BUONA CACCIA  ;)

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1351
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Re:Acquisto pianoforte: yamaha, kawai o altro?
Gennaio 16, 2012, 01:00:16 am
Concordo a pieno con Sergio. Io sono passato da uno Yamaha b1 ad uno U30 e devo dire che con gli strumenti Yamaha mi sono trovato sempre molto bene! Come dici tu, anche i Kaway sono degli ottimi pianoforti. Che cosa cambia tra le due marche? Che gli Yamaha, quasi sempre, hanno uno timbro più squillante, più aperto... mentre i Kaway sono spesso più cupi. Tuttavia con un lavoro di intonazione è possibile avere il timbro che si desidera.

Queste due marche fanno pianoforte "da combattimento", ottimi per gli studenti come noi, ottimo per noi che li consumiamo suonandoli 5-6 ore al giorno. gli Yamaha U30 e i modelli K6 dei Kaway, sono degli strumenti robusti e performanti. Credo che per "comuni mortali" come noi vanno più che bene.

Carl Steinberg no no no no no ! ti prego! :D Sono marche con nomi tedeschi ma di costruzione in Cina. ti fabbricano grandi pianoforte, belli da vedere ma che poi in sostanza hanno ben poco. I loro prodotti costano poco (e ci sarà un motivo...). Ti consiglio perciò di rimanere su Kaway e Yamaha, altrimenti punta sull'eccellenza, se ne hai la disponibilità con:

  • Steinway
  • Bosendorfer
  • Fazioli
  • Bachstein

ci sono anche i Petroff, che sarebberp un po' l' "Aston Martin" del pianoforte: costa tanto, e con quel prezzo lì potresti trovare pianoforti 3 volte superiori :D
[/list]
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

Re Cremisi

Re:Acquisto pianoforte: yamaha, kawai o altro?
Gennaio 16, 2012, 10:41:44 am
ci sono anche i Petroff, che sarebberp un po' l' "Aston Martin" del pianoforte: costa tanto, e con quel prezzo lì potresti trovare pianoforti 3 volte superiori :D

Hai tutta la mia stima  ;D
Il pianoforte è come la nutella, ma in effetti ci sono delle lievi differenze fra le due cose.

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1351
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Re:Acquisto pianoforte: yamaha, kawai o altro?
Gennaio 16, 2012, 11:24:02 am
ahaha mitico! :)
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

trovaire

Re:Acquisto pianoforte: yamaha, kawai o altro?
Gennaio 16, 2012, 11:29:04 am
posso fare una domanda quasi inerente..e cercare di avere affermazioni che mi dicano che ho capito giusto..

yamaha e kawai sono pianoforti da combattimento che vanno benissimo per iniziare studi seri, studiati per chi ci suona tante ore e vanno bene perchè non hanno bisogno di fare tanti " tagliandi" perdonate la parola rapportata all'auto nuova...come esempio...(e non parlo delle accordature ma delle altre cosine che voi conoscete che a forza di suonare si consumano), hanno la tastiera non troppo dura ma bisogna acocntentarsi anche perchè all'inizio la tastiera durissima deve essere difficile da usare....il suono va a gusto ma certamente sono intonati.

gli altri pianoforti citati da cristian (che ha tutta la mia stima come persona e creativo) sono di livello superiore ed ad averci i soldi sono una ottima scelta ...magari.. ma da quello che ho capito sono piu identificabili in chi il conservatorio lo pratica già da un po di anni ed ha bisogno di affinare le altre cosettine che sapete voi...una cosa tipo la ricerca del suono che non so cosa sia, ma non credo mi serva saperlo...a me..a voi si.

e i pianoforti di mezzo (credo siano di mezzo...) tipo gli shulze polmann o i petrof o i bohemia nuovi
oppure pianoforti usati e ristrutturati...quindi prezzo piu basso ma pianoforti meno recenti e da quello che ho capito io con una costruzione antica ma migliore..non vanno bene ? o sono sotto gli yamaha ed i kawai nuovi e/o rigenerati?

perdonate se ho scritto assurdità..sto provando a capire tante cose..

grazie

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1351
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Re:Acquisto pianoforte: yamaha, kawai o altro?
Gennaio 16, 2012, 11:38:17 am
Carissimo trovaire,

innanzi tutto ti ringrazio per la dimostrazione di stima nei miei confronti, sei molto gentile :) Il tuo ragionamento fila proprio a pennello! Aggiungerei solamente che i pianoforti antichi (anni 40-50) sono migliori di questi nuovi (Yamaha del 2000-2010) perché erano stati costruiti con miglior cura, e se perciò questi pianoforti sono rigenerati a dovere, diventano delle belle macchinine :) Il suono dei vecchi pianoforti è senz'altro migliore, su questo non c'è dubbio.

Si tratta di investire soldi, "quanti" sinceramente non saprei, ance perché bisognerebbe valutare ogni singolo caso. A questo punto conviene davvero prendersi una "macchina nuova" che può durare di più nel tempo ;)
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

*

sergiomusicale

Re:Acquisto pianoforte: yamaha, kawai o altro?
Gennaio 16, 2012, 03:15:34 pm
Se hai qualcuno di fiducia puoi anche avventurarti nell'usato, ci sono davvero ottime occasioni in giro, ma occorre avere come consigliere un valido tecnico (accordatore-riparatore) e/o un venditore veramente serio, che possa garantirti il prodotto.

trovaire

Re:Acquisto pianoforte: yamaha, kawai o altro?
Gennaio 16, 2012, 04:25:34 pm
dovrò conoscere tecnici di zona presto o tardi, ma non mi sento pronta all'acquisto di un usato...mi servirà qualcosa che duri fino alla fine del conseguimento del primo step del conservatorio..tipo 7/10 anni...per cui nuovo sicuramente era solo per iniziare a capire su quali marche orientarsi..

quindi ...

quelli detti da kristian...diciamo che spendi e vanno benissimo e ci fai pure bella figura
poi schulze pollmann petrof ed altri... che costano un po di piu

yamaha e kawai diversi ma economici robusti e certezza nell'acquisto assodata!!!

e poi altri su cui è meglio non investire capitali...

giustino??
Ultima modifica: Gennaio 16, 2012, 04:29:32 pm da trovaire

*

paolaf74

Re:Acquisto pianoforte: yamaha, kawai o altro?
Febbraio 01, 2012, 12:38:57 pm
Ciao a tutti, mi "intrometto" perchè ho bisogno di qualche consiglio anche io!!!!
Ho un Kawai K2 Anytime (con il silent) in noleggio e quest'anno dovrò decidere se riscattarlo oppure acquistare qualcos'altro ... andare su Yamaha (sempre con il silent) dove ho visto prezzi sul nuov più bassi rispetto ad un paio di anni fà ed il modello B3silent che sembra essere molto buono.
Il mio maestro ha Yamaha ... e come suono preferisco Kawai, che trovo più "dolce"...
Mi date qualche consiglio?