0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

livellacri

Acquisto pianoforte elettrico
Ottobre 26, 2014, 03:01:29 pm
Buongiorno
ho 13 anni e frequento un corso di pianoforte da 5 anni.
a casa non ho un pianoforte ma una tastiera.
nei primi anni non ci facevo caso, ma pian piano mi sono accorto di una grande differenza, la durezza dei tasti.
ora sto cercando un pianoforte. ho optato per l'elettronico per 2 motivi: economici e di spazio.

quale pianoforte elettronico mi consigliate???

grazie

kawai.marrone

Re:Acquisto pianoforte elettrico
Ottobre 26, 2014, 03:17:27 pm
elettrico è una cosa digitale è un altra ... a te serve quello digitale. Comunque dopo cinque anni non sai ancora se sia il caso di comprati un pianoforte vero per andare avanti? io non so cosa hai fatto fin ora e non so quanto sei motivato allo studio del piano ... ma se ti rendi conto che è una cosa che vuoi fare meglio che cominci a farla per bene se puoi prendi un pianoforte a muro occupa si e no una parete e non credo che tu non abbia pareti libere in casa... lo puoi prendere nuovo usato o in affitto all'inizio puoi spendere anche poco, l'importante è che lo strumento in questione abbia una buona meccanica ci sono verticali da cinquecento euro se guardi bene in giro , a volte un digitale costa quanto un acustico ... se proprio non ti ho convimto le marche di digitali sono yamaha kawai e casio. ciao

ps comunque non risolverai il problema di durezza dei tasti con un digitale
Ultima modifica: Ottobre 26, 2014, 03:24:26 pm da kawai.marrone

*

maria_pianista

Re:Acquisto pianoforte elettrico
Ottobre 26, 2014, 10:55:43 pm
Ciao Livellacri, anzitutto benvenuto/a sul forum.
È logico quello che ti è successo. Man mano si va avanti con lo studio si sente l'esigenza di passare a uno strumento migliore. Quindi è normalissimo che tu senta la necessità di passare dalla tua tastiera a un pianoforte.
Se pensi di andare avanti con lo studio sarebbe meglio prendere un pianoforte acustico, che misura poco più di un digitale, ma se hai reali problemi di spazio e non hai la possibilità di far fare ai tuoi un investimento, tra i digitali posso consigliarti un Clavinova della gamma più alta. Tieni presente che dopo poco, se andrai avanti ancora, non ti basterà e sentirai il bisogno del acustico. Comunque, anche se la differenza c'è, ci sono studenti di pianoforte, anche di livello avanzato che si accontentano di un digitale.

Perché non consideri la possibilità di prendere anche a noleggio, a un costo minimo mensile, un buon pianoforte acustico? Se il problema è il vicinato puoi pensare a uno con sistema Silent. Pensaci. Visita un po' i venditori della tua zona e prenditi tutto il tempo necessario per scegliere con calma. Magari puoi proporre al tuo insegnante di accompagnarti.

livellacri

Re:Acquisto pianoforte elettrico
Ottobre 29, 2014, 01:31:29 pm
Ciao Livellacri, anzitutto benvenuto/a sul forum.
È logico quello che ti è successo. Man mano si va avanti con lo studio si sente l'esigenza di passare a uno strumento migliore. Quindi è normalissimo che tu senta la necessità di passare dalla tua tastiera a un pianoforte.
Se pensi di andare avanti con lo studio sarebbe meglio prendere un pianoforte acustico, che misura poco più di un digitale, ma se hai reali problemi di spazio e non hai la possibilità di far fare ai tuoi un investimento, tra i digitali posso consigliarti un Clavinova della gamma più alta. Tieni presente che dopo poco, se andrai avanti ancora, non ti basterà e sentirai il bisogno del acustico. Comunque, anche se la differenza c'è, ci sono studenti di pianoforte, anche di livello avanzato che si accontentano di un digitale.

Perché non consideri la possibilità di prendere anche a noleggio, a un costo minimo mensile, un buon pianoforte acustico? Se il problema è il vicinato puoi pensare a uno con sistema Silent. Pensaci. Visita un po' i venditori della tua zona e prenditi tutto il tempo necessario per scegliere con calma. Magari puoi proporre al tuo insegnante di accompagnarti.
L'idea di prenderlo a noleggio non è male... ora ci devo riflettere un po' con i miei e con il mio insegnante.
intanto grazie