Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - eligen

Pagine: 1 ... 10 11 [12] 13
166
Libri e Materiale didattico / Re:libro di musica leggera
« il: Maggio 14, 2010, 06:40:10 pm »
Porta pazienza se rispondo solo ora ma in questi giorni ho pochissimo tempo libero. Io ho trovato questi libri sia in negozi di strumenti musicali sia in librerie (anche se piuttosto grandi). Qui a Torino (così come penso in molte altre città) ci sono tra l'altro librerie proprio specializzate in scritti sulla musica. Ciao

167
Presentiamoci / Re:Buongiorno!
« il: Maggio 12, 2010, 07:43:31 pm »
Benvenuto anche da parte mia. Abbiamo quindi almeno due passioni in comune il piano e la fotografia (devo dire in sincerità che almeno per il momento riesco sicuramente meglio in quest'ultimo campo ...). Andrò sicuramente a curiosare sia nel forum che nel tuo sito. Ciao e ancora benvenuto

168
Presentiamoci / Re:Non è mai troppo tardi...
« il: Maggio 12, 2010, 07:36:14 pm »
Ciao Sergio, benvenuto nel forum. Anche io non sono più un giovincello (sono ormai abbastanza vicino ai cinquanta) e sto suonando da circa un anno e mezzo. I consigli e gli articoli messi a disposizione nel forum sono davvero preziosi specie per noi che abbiamo iniziato come principianti. Quindi ... ancora benvenuto e "buone suonate" !

169
Libri e Materiale didattico / Re:libro di musica leggera
« il: Maggio 12, 2010, 07:31:47 pm »
Se ti basta l'accompagnamento con accordi io ho comprato alcuni libri editi da Carish della serie "100 Professional Books" che in pratica sono delle raccolte di canzoni contenenti appunto accordi, melodia e testo. Ci sono quelli dedicati alla musica italiana (100 Anni 60, Anni 70, ...) quelli dedicati alle canzoni straniere (es. 1960-1970 o 1980-1990 Hits), quelli di sola musica strumentale (100 Instrumental), quelli sulle colonne sonore dei film (100 Movie) e molti altri. Cercando in internet potrai sicuramente trovare anche il dettaglio delle canzoni conenute. Ciao e ... buon divertimento.

170
Curiosando in un negozio di un grande centro commerciale, ho casualmente (ed inaspettatamente) trovato "Pop Piano - Metodo Pratico - Scuola di pianoforte pop".  Il metodo è composto da due volumi (con CD) che insegnano "a suonare ed accompagnare in modo professionale le canzoni pop utilizzando le sigle degli accordi" (se cerchi in rete potrai trovarne una descrizione più approfondita con il dettaglio dei contenuti). Spero che l'informazione possa esserti utile anche se come principiante non sono purtroppo in grado di aiutarti con un giudizio sulla loro validità (l'unica cosa che posso dire è che per me sono ancora un briciolo complessi) . Ciao.

171
Area Spartiti / Re:Genesis: intro Firth of Fifth (piano)
« il: Aprile 25, 2010, 10:31:22 am »
Grazie, li ho ricevuti (spero ti sia arrivato il messaggio di conferma via mail). A dire il vero non ho ancora provato a suonarli, in questi giorni ho pochissimo tempo libero che sto dedicando solamente al Beyer (ho deciso, finalmente, di inizare a prendere lezioni e sto cercando di portarmi il più avanti possibile con la preparazione di base). Comunque ancora grazie, eligen

172
Di tutto e di più / Lezioni per un principiante adulto: consigli
« il: Aprile 21, 2010, 06:07:16 pm »
Dopo poco più di anno da autodidatta, ho deciso che è venuto il momento di iniziare a suonare il pianoforte più seriamente prendendo delle lezioni. Ho appena iniziato ad informarmi sui metodi di insegnamento proposti da alcune scuole ed insegnanti privati e mi sono subito reso conto di quanto sia difficile scegliere tra le varie proposte (a parte ovviamente la parte non trascurabile dei costi e della vicinanza a casa). Poichè al forum partecipano molte persone che insegnano o che prendono lezioni o comunque competenti in materia, ho quindi pensato di chiedere un vostro aiuto per risolvere alcuni dubbi che ho al momento. Ad esempio:
  • avendo ormai passato gli anta da un bel po'... esiste un metodo di apprendimento più indicato di altri per un adulto ?
  • qualora non venga già proposto, conviene comunque chiedere se è possibile utilizzare anche altri testi da affiancare al testo base (es. Cesi Marciano, Bergmuller, ...)  ?
  • E' necessario che le lezioni includano anche il solfeggio ? Personalmente avevo dato la cosa come scontata ma ho anche ricevuto una risposta del tipo "noi in generale non lo facciamo a meno che non sia lo studente a chiederlo"
Intuisco che potrebbe non esistere un criterio universalmente valido e che il tutto dovrebbe essere ovviamente tarato sulle capacità e sulla predisposizione della persona ma credo comunque che le vostre indicazioni potranno  rappresentare un valido aiuto per guidarmi in questa scelta (considerato anche l'impegno economico e di tempo che dovrò affrontare, mi piacerebbe avere più elementi possibili per la valutazione).
Grazie in anticipo a tutti e un caro saluto, eligen.

173
Concordo con il consiglio di alexxjo e ti porto come esempio proprio il mio caso. Rispetto ad un altro negozio conosciuto di Torino, quando recentemente ho comprato il mio pianoforte digitale da Merula ho risparmiato quasi 200€ su 1500. Ciao.

174
Tecnica / Re:Che accordi sono ?
« il: Aprile 18, 2010, 09:29:32 am »
Grazie a tutti per le risposte, siete sempre disponibili. Questo forum è davvero magnifico !

175
Area Spartiti / Re:Genesis: intro Firth of Fifth (piano)
« il: Aprile 17, 2010, 04:13:23 pm »
Sono assolutamente d'accordo. Visto che la parte successiva è anche più lenta (ma sempre magnifica) magari posso provare a suonarla (amo troppo i Genesis per non provarci neanche).  Sai una cosa ? Quando recentemente ho comprato il pianoforte digitale (un Clavinova di livello intermedio) ero indecisio tra uno della serie Classica (con pochi strumenti aggiuntivi) o una della serie Versatile (tra cui c'erano anche i legni). Poi, per il budget che avevo a disposizione, la differenza di "suono" a favore del primo tipo, che quindi ho scelto, era troppo evidente ma mi è rimasto un po' il rimpianto di non potere "simulare" proprio il suono di flauto, fagotto, etc (pensa anche ad Impressioni del mattino, al Bolero, etc). Comunque, ti sarei davvero riconoscente se potessi mandarmi lo spartito ([email protected]), voglio provarci. Grazie grazie

176
Tecnica / Re:Che accordi sono ?
« il: Aprile 17, 2010, 04:01:10 pm »
Eloysium grazie per la risposta. In realtà riesco (stranamente ...) a suonare il brano con questi accordi (quindi come scrivi tu suonando simultaneamente le tre note) ma la mia domanda è più di natura tecnica che pratica nel senso che, anche seguendo le lezioni di Christian, ho ad esempio capito che gli accordi maggiori e minori si basano sulle tre note di prima, terza (minore o maggiore a seconda che l'accordo sia minore o maggiore) e quinta suonate simultaneamente (perdonate le inesattezze, spero che si capisca cosa vorrei dire ...). In questo caso in realtà tra la prima e la seconda nota (nel primo accordo portato ad esempio il do e il re) ci sono "solo" due semitoni (e quindi non quattro come per gli accordi maggiori o tre come per gli accordi minori) e quindi non riesco a capire di quale accordo si tratti. Trovo frustrante riuscire (finalmente) a suonare un brano senza capire quali accordi sto suonando ...   :)

177
Tecnica / Che accordi sono ?
« il: Aprile 17, 2010, 12:43:10 pm »
Ho alcuni spartiti di brani "facilitati" per principianti che utilizzano come accompagnamento in chiave di basso degli accordi che però non riesco ad identificare. Ad esempio:





Mi aiutate per favore a capire che accordi sono e perchè sono così composti ?
Grazie grazie


178
Area Spartiti / Re:Genesis: intro Firth of Fifth (piano)
« il: Aprile 16, 2010, 06:40:00 pm »
Se mi fai avere l'inidirizzo mail te lo invio, purtroppo non ricordo più da quale sito ero riuscito a scaricarlo. Da amante dei Genesis speravo di riuscire a suonarlo ma ... è per me ancora una missione impossibile  :(

179
Libri e Materiale didattico / Re:Datemi un consiglio !
« il: Aprile 09, 2010, 06:48:56 pm »
ginko,
innanzi tutto grazie per raccontarci le tue lezioni, ti seguo sempre e proprio grazie ai tuoi post ho deciso che dopo l'estate inizierò anche io a prendere lezioni di piano. In quest'ottica anche io, come Nicola, ho iniziato a suonare gli esercizi del Beyer. In attesa di iniziare le lezioni pensi che possa utilizzare anche da solo il Bergmuller e il Cesi-Marciano che suggerisci oppure sono già un po' troppo difficili ed è meglio aspettare l'insegnante ? Grazie.

180
Tecnica / Re:Mani separate
« il: Aprile 05, 2010, 07:56:07 pm »
Io per prima cosa cerco di "fare mio" il brano che voglio suonare leggendo lo spartito con attenzione e suonandolo poi tutto a mani separate (essendo agli inizi mi riferisco soprattutto agli esercizi del Beyer o comunque a brani sufficientemente semplici e brevi). Subito dopo inizio a suonare gruppi di alcune battute a due mani (dapprima molto molto molto lentamente e poi aumentando man mano la velocità). E' proprio il suonarlo a due mani che  mi facilita un po' l'apprendimento perchè è solo a questo punto che riesco a capire ("intrecciando" armonia e melodia) se lo sto suonando correttamente.

Pagine: 1 ... 10 11 [12] 13