Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - eligen

Pagine: 1 ... 9 10 [11] 12 13
151
Suggerimenti e idee / Re:Silent o Sordina?
« il: Ottobre 06, 2011, 06:01:11 pm »
Per capire come funziona il sistema silent ho trovato molto interessanti i seguenti topic:
http://pianoforum.livingclassic.com/cgi-bin/forum/YaBB.cgi?num=1181118274
http://www.edumus.com/forum/read.php?21,95453,page=1
In particolare l'ultimo intervento del secondo topic spiega il funzionamento di due differenti sistemi silent, uno ottico e l'altro meccanico. Leggendo un po' quà e là in internet viene in generale sconsigliato di aggiungere il sistema silent in un secondo tempo. Spero che le indicazioni possano essere d'aiuto. Ciao.


152
Tecnica / Re:Sinistra indipendente!!!
« il: Settembre 16, 2011, 06:20:39 pm »
Per sviluppare l'indipendenza delle mani il mio maestro mi fà studiare gli esercizi del Mikrokosmos di Bartok. Io sono agli inizi (sono nella seconda metà del 1° volume, in tutto credo siano 6 volumi) e li trovo abbastanza difficili. E' anche vero che dopo essere riuscito (finalmente) a completare lo studio di un esercizio la soddisfazione è però grande :) Nel forum ci sono alcuni post interessanti sull'argomento, puoi provare a leggerli. Ciao, eligen.

153
Tecnica / Re:Crollo della curva di apprendimento
« il: Giugno 11, 2011, 07:24:19 am »
Ginko, anche a me sta succedendo esattamente la stessa cosa  :(
Finito a maggio il mio primo anno di lezioni con il maestro, mi sono praticamnete bloccato. Sarà un po' la stanchezza di tutto l'anno che inizia a farsi sentire, forse il non avere più un obiettivo imminente da perseguire (intendo la lezione settimanale), ma quando dopo il lavoro torno a casa e mi siedo davanti al piano continuo a suonare sempre le stesse cose, cercando ovviamente di migliorarle, ma non ho la forza di mettermi a studiare un pezzo nuovo (difficoltà anche piccole mi tolgono subito la voglia di continuare).
La spiegazione che mi sono dato è che ogni tanto bisogna anche rilassarsi un attimo. Anche se suonare è un piacere, richiede comunque impegno e sacrificio (specie dopo una lunga e dura giornata di lavoro ...) e quindi credo che un momento di "riposo" possa considerarsi normale.
Sono convinto che presto riprenderemo a pieno ritmo, la voglia di imparare a suonare questo bellissimo strumento e di migliorarsi è davvero troppo grande  ;)
Un caro saluto, eligen.

154
Quale pianoforte? / Re:Primo pianoforte (digitale)
« il: Gennaio 23, 2011, 11:58:03 am »
Ho visto il video, molto bello, anche il suono. Sai quale sarà il prezzo di vendita ? Se paragonabile a quello del 340 conviene aspettare altrimenti se esce la serie nuova comunque anche il prezzo della vecchia serie 3xx sarà destinato a scendere e potrebbe rappresentare una buona occasione per risparmiare. Ciao, eligen

155
Quale pianoforte? / Re:Clavinova CLP 340-Scelta giusta o sbagliata???
« il: Gennaio 23, 2011, 11:46:57 am »
Ulisse,
come forse avrai letto in un altro mio recente post anche io ho il CLP-340 e anche io riscontro una certa differenza nella tastiera rispetto quando vado a lezione e suono un piano acustico (anche io ho iniziato la prendere lezioni a Settembre). Credo tutto sommato sia una cosa normale e un po' scontata, nel senso che il pianoforte digitale per quanto di buon livello (secondo me è questo il caso del nostro) rappresenta comunque un compromesso, con svantaggi (ad esempio proprio il differente tocco sulla tastiera e a seconda della qualita del campionamento la qualità del suono) e vantaggi (la possibilità di suonare in cuffia a qualunque ora del giorno e della notte è impagabile e poi ovviamente il prezzo sicuramente molto inferiore rispetto ad un acustico specie se silent). Nonostante questa differenza io riesco comunque a progredire nello studio e a ripetere a lezione quanto studiato a casa (quello che realmente mi "frega" un po' è che a lezione sono molto più emozionato sentendomi come sotto esame e quindi sono molto meno rilassato con tutto ciò che ne consegue). La mia personale opinione (comunque da principiante) è che quindi il CLP-340 vada bene per iniziare ad imparare a suonare ovviamente tenendo conto delle precedenti considerazioni. Ciao e in bocca al lupo per le lezioni, eligen

156
Quale pianoforte? / Re:Primo pianoforte (digitale)
« il: Gennaio 20, 2011, 07:53:07 pm »
Ciao trick5t3r,
io ho proprio un CLP-340 e per la fascia di prezzo che tu indichi io credo possa avere una buona qualità sonora (se vai sul sito yamaha puoi trovare dettagli sui sistemi di campionamento dei suoni utilizzati (Pure CF e Advanced Wave Memory (AWM) Dynamic Stereo). Come scrive anche gandelr, la cosa migliore è quella di recarsi in un negozio e provare di persona a suonare differenti modelli/marche. Quello che mi disturba un po' del CLP-340 è che comunque noto una sostanziale differenza nella tastiera (pur se GH3) rispetto a quando suono il pianoforte acustico a lezione (considera che sono appena agli inizi dopo avere studiato poco più di un anno come autodidatta), nel senso che premendo a fondo e con forza i tasti questi finiscono per sbattere (in modo un po' fastidioso) contro la base in legno della tastiera. Comunque sono contento dell'acquisto ma appunto ti consiglio di provare di persona (gli altri due modelli non li conosco). In bocca al lupo per l'acquisto.
Ciao, eligen.

157
Tecnica / Re:Che accordo e'?
« il: Ottobre 24, 2010, 03:09:43 pm »
Se a qualcuno potesse interessare un sito dove è possibile capire quali note costituiscono i vari accordi vi posto il relativo link:

http://www.pianored.com/acordes-de-piano.html

Ciao, eligen.

158
Quale pianoforte? / Re:Quale pianoforte per un "ritorno alle origini"?
« il: Ottobre 24, 2010, 03:01:42 pm »
Non posso darti un consiglio perchè sono poco più di un principiante (suono da autodidatta da circa due anni e da poco ho iniziato a prendere lezioni private di pianoforte per fare diventare questa mia passione qualcosa di più serio) ma posso almeno dirti quale è la mia esperienza relativamente ad un pianoforte digitale. Circa sei mesi fà mi sono comprato un Clavinova, modello CLP-340 (la serie CLP è la serie classica, meno timbri ma suono migliore, intendo campionamento più accurato, rispetto alla serie CVP, serie versatile in grado di riprodurre più strumenti e con i ritmi. Il CLP-340 ha tasti GH3 e 128 note di polifonia. Il pianoforte non è trasposrtabile con facilità (a meno di smontarlo ovviamente) e a mio parere ha un suono davvero notevole. Il costo però è però circa il doppio di quello che volevi spendere. Un consiglio, vai sul sito della Yamaha e fatti un giro per capire meglio che caratteristiche ha: poi vai un negozio e prova a suonarlo per vedere se ti soddisfa. Io ho scelto di spendere un briciolo in più perchè volevo uno strumento che non dovessi rivendere subito (rimettendoci) perchè non all'altezza delle mie aspettative e posso dire oggi di essere contento della scelta. Ciao, eligen.

159
Suggerimenti e idee / Re:Cosa ne pensate...
« il: Agosto 31, 2010, 06:18:55 pm »
Bellissimo, avete fatto un lavorone  :) :) :)
Tra l'altro anche la navigazione con il cellulare risulta fluida e piacevole
BRAVI BRAVI BRAVI

160
Forse perchè sono ancora agli inizi o forse perchè da autodidatta è più difficile ma se prima non ascolto l'MP3 del brano che voglio suonare o non mi vedo il fimato su youtube difficilmente riuscirò a suonare in modo più o meno fedele il brano in questione (mi sto ovviamente riferendo a brani alla mia portata e quindi sufficientemente semplici). Una volta capito quale deve essere il risultato dell'esercizio ... beh, allora è tutt'altra storia e riesco a provare parecchie soddisfazioni. Da quel poco che posso capire è indispensabile, a parte un'ovvia capacità a livelllo tecnico,  anche una buona conoscenza del solfeggio. Mi domando se al mio livello sia così "sbagliato" aiutarsi ascoltando il brano prima di iniziare a suonarlo.

161
Tecnica / Re:Consiglio su un programma di musica
« il: Luglio 02, 2010, 09:22:11 pm »
Io avevo scaricato il programma e provato ad usarlo ma non ne sono rimasto entusiasta. Magari puoi riuscire a suonare qualche pezzo ma mi chiedo: ha davvero senso farlo e sforzarsi in questo modo ? Non ha più senso, con metodo e calma, dedicare il proprio tempo libero per imparare a leggere la musica e per suonare il pianoforte o la tastiera secondo i canoni usuali ??? Io ho optato (ovviamente) per questa seconda opzione

162
Di tutto e di più / Re:Accordi di Settima
« il: Giugno 07, 2010, 06:43:36 pm »
Ben tornata ! Parecchio tempo fà qualcuno aveva fornito il seguente indirizzo:
http://www.pianored.com/acordes-de-piano.html
Spero possa esserti d'aiuto. Ciao.

163
Tecnica / Re:Consiglio...
« il: Giugno 05, 2010, 12:32:20 pm »
E provare a prendere in giro il cervello ? Mi spiego meglio, ultimamente ho dovuto utilizzare per problemi muscolari delle creme che davano una sensazione molto molto forte di fresco quesi freddo (a parte quelle medicinali, più costose, potresti provare con alcune di quelle creme o gocce cinesi ...). Potresti dartene un po' sui polsi o sulla parte superiore della mano, sentendo questa sensazione di fresco sul dorso delle mano magari i polpastrelli non suderanno più ... Lo so, è una idea balzana, ma provare non costa nulla ... Ciao, eligen

164
Presentiamoci / Re:Un saluto
« il: Giugno 05, 2010, 12:21:58 pm »
Ciao e benvenuta in questo forum. Ho la tua stessa età, suono il piano da autodidatta da circa un anno e mezzo e a Settembre inizierò anche io a prendere lezioni per fare diventare questa mia vventura sempre più seria e importante. Il tuo post mi ha davvero rattristato molto e anche fatto un po' arrabbiare, non puoi assolutamente perdere tutte quelle emozioni, sensazioni e soddisfazioni che questo magnifico strumento potrà darti solamente perchè hai (purtroppo) trovato qualcuno che non era in grado di insegnarti in modo decente. Non mollare, cambia scuola, cambia insegnante, al limite cambiali ancora ma non mollare. Per esperienza personale ti dico che in questo forum ci sono tante persone fantastiche sempre pronte a darti una mano e a chiarirti ogni possibile dubbio. Quindi ... forza e coraggio ! Un caro saluto, eligen.

165
Quale pianoforte? / Re:Pianoforti digitali
« il: Maggio 22, 2010, 06:33:51 am »
Se rimani sui Clavinova puoi scegliere tra due differenti tipologie, la serie CLP (classica) e la serie CVP (versatile, ossia con un maggior numero di strumenti a disposizione e ritmi per l'accompagnamento). In internet potrai trovare la descrizione dettagliata dei vari modelli. Io ha acquistato alcuni mesi fà un CLP 340, un modello intermedio di cui mi subito innamorato: a parità di prezzo ho scelto questo piuttosto di uno della serie CVP per la migliore qualità del suono e per la tastiera GH3. Ciao.

Pagine: 1 ... 9 10 [11] 12 13