Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Pianoth

Pagine: 1 ... 76 77 [78] 79 80 ... 82
1156
Le mie esecuzioni / Re:Playing (with) the piano (Kawai gs40)
« il: Agosto 09, 2013, 05:15:49 pm »
Ne approfitto per darti un piccolo consiglio per quello studio: suona più leggero, se lo suoni così non si sente il crescendo in salita e il decrescendo in discesa, e inoltre arrivi alla fine dello studio con meno potenza e stanco anche da perfettamente riscaldato. Buon lavoro!

1157
Le mie esecuzioni / Re:Playing (with) the piano (Kawai gs40)
« il: Agosto 09, 2013, 04:17:32 pm »
Op. 10 No. 1 di Chopin con una buona mano destra e con un pianoforte del genere è una passeggiata (rispetto ad altri di Chopin intendo, come ad esempio proprio Op. 10 No. 12 :P), dopo averlo studiato vario tempo a volte lo uso come riscaldamento sul mio Clavinova, suonandolo un po' come Cziffra:
Cziffra

Comunque visto che ti annoiano i brani 'popolari', perché non studiare qualcosa di completamente diverso come qualche composizione più moderna o di autori un po' più inusuali? Solo perché è moderna non vuol dire che non sia all'altezza (ovviamente non sto parlando di autori tipo Allevi e simili :) )

1158
Tecnica / Re:Debussy,Arabesque n 1
« il: Agosto 09, 2013, 03:56:26 pm »
Ti propongo due esercizi molto semplici (se sai già perfettamente come si deve suonare il 3 su 2 puoi saltarli).

Per il primo devi suonare la terzina DO RE MI alla destra, e la duina DO SOL alla sinistra. Per farlo correttamente, prima scomponiamo entrambi i gruppi in sestine. Quindi suona contemporaneamente:
DO DO RE  RE   MI    MI    alla destra
DO DO DO SOL SOL SOL alla sinistra
In questo modo il tuo cervello capirà come la terzina e la duina si dovrebbero 'incastrare'. Dopo averlo capito, prova lentamente quindi a suonare la terzina e la duina contemporaneamente, immaginando come se fosse così (il simbolo _ lo uso come legatura di valore):
DO_DO  RE_RE    MI_MI      alla destra
DO_DO_DO SOL_SOL_SOL alla sinistra
Una volta che riesci a farlo con facilità lentamente cerca di incrementare il tempo poco alla volta, dovresti riuscire ad arrivare ad almeno 125 BPM per ogni terzina e duina, per il pezzo da te citato possibilmente anche di più.
Il secondo esercizio consiste nel fare una duina alla destra e una terzina alla sinistra, il ragionamento è analogo.

Una volta che hai imparato come si devono incastrare duine e terzine, e riesci a farle incastrare bene in velocità, nel pezzo da te citato pratica le battute in cui ci sono terzine e duine lentamente staccando (senza pedale) tutte le note. Ovviamente non dovrai staccarle anche nell'esecuzione, questo esercizio serve per acquisire un tocco leggero e per ascoltare bene se stai suonando il 3 su 2 correttamente.

1159
Di tutto e di più / Re:F. Beyer integrale Op. 101
« il: Agosto 01, 2013, 10:31:08 pm »
Alcune velocità le ho scelte in un modo più o meno spontaneo canticchiando il tema pensando per esempio "Allegretto" o "Allegro" e controllando con il metronomo se la velocità scelta non fosse assolutamente eccessiva. Questo perché per alcuni esercizi, anche se la velocità a metronomo era abbastanza elevata, non si percepiva la sensazione che dà un allegretto o un allegro. Quindi no, non lo suoni troppo lento, sono io che ho volutamente suonato alcuni esercizi piuttosto velocemente.

Riguardo il Clavinova CLP-320, lo ritengo un pessimo pianoforte, ma solo per due ragioni:
la prima è che in effetti il suono e il tocco lo paragono a pianoforti digitali (e non) molto più costosi e migliori, ho suonato su ottimi Yamaha, Kawai e tanti pianoforti a coda Steinway, Kawai e altri, sono più abituato a quelli;
la seconda è che in particolare il CLP-320, è un modello che ha molte (troppe) meno funzioni rispetto agli altri modelli che lo seguono e anche vari che lo precedono, come ad esempio, mi sembra di ricordare, il potere collegare il pianoforte a un computer via USB, forse mi sbaglio ma mi sembra che praticamente tutti i pianoforti che seguono e alcuni che precedono il CLP-320 ce l'hanno questa funzione che personalmente mi sarebbe molto utile.

1160
Di tutto e di più / Re:Saggio pianoforte-chitarra
« il: Agosto 01, 2013, 07:13:51 pm »
Dipende dai brani, supponendo che sono tutti del tipo Melodia+Accompagnamento allora basta mettervi d'accordo per chi suona la melodia (e parte dell'accompagnamento), se devi essere tu al piano ad accompagnare allora puoi suonare accordi alla destra e bassi alla sinistra, se non lo sai fare esercitati, non è affatto difficile.

1161
Di tutto e di più / Re:F. Beyer integrale Op. 101
« il: Luglio 30, 2013, 10:41:41 am »
Da evidenziare la parola "ovviamente", il vostro lavoro è stato comunque realizzato in modo più serio, istruttivo e organizzato (e immagino che abbiate impiegato molto più tempo di quanto ho impiegato io), quello che manca sono solo gli esercizi diversi dell'eot, ma tanto sono pochi.

1162
Presentiamoci / Re:Ciao a tutti, sono nuova :)
« il: Luglio 29, 2013, 01:26:58 pm »
Benvenuta! 4-5 ore al giorno sono decisamente più che sufficienti per un autodidatta, c'è chi studia anche un'ora o mezz'ora al giorno, ma dipende anche dal livello. Che cosa stai studiando? Te lo chiedo solo per capire il tuo livello, per curiosità  :)

1163
Ecco appunto il fraintendimento, "superare" non significava in quel contesto "essere migliore", andrebbe letto l'articolo che ho linkato per capire un attimo di più.
Comunque,
Ok signori, non è assolutamente per difendere Allevi (non mi piace affatto né come musicista né come compositore ma bisogna rispettarlo), ma va detto.
l'ho detto proprio all'inizio del post. Ho scritto quel post solo per informarvi che quelle frasi che gli sono state attribuite non sono assolutamente quello che ha detto né quello che voleva dire, e per farvi leggere la risposta di Allevi.

1164
Ok signori, non è assolutamente per difendere Allevi (non mi piace affatto né come musicista né come compositore ma bisogna rispettarlo), ma va detto. Allevi non ha assolutamente detto che Beethoven non ha ritmo, né ha detto che Jovanotti è meglio di Beethoven, mia sorella che è andata a Giffoni per vederlo dice che ha parlato di Beethoven e Jovanotti mentre parlava di concetti filosofici abbastanza complessi (in pratica stava dimostrando la sua conoscenza della cultura classica), e tutto quello che aveva detto che poteva essere, appunto, frainteso, era in pratica che gli autori classici, quali Beethoven, vanno sì studiati, ma non bisogna credere che sia assolutamente impossibili superarli (o qualcosa del genere, non ricordo esattamente che aveva detto). Le frasi "Beethoven non ha ritmo, Jovanotti sì blablabla"  attribuite ad Allevi sono riduzioni molto brusche e assolutamente sbagliate.
Questa è la risposta di Allevi agli articoli.
Su internet si trova anche tutto lo spettacolo che ha fatto a Giffoni, lo aveva trovato mia madre (quindi non ho link, ma penso che cercandolo sia possibile trovarlo).

1165
Di tutto e di più / F. Beyer integrale Op. 101
« il: Luglio 28, 2013, 12:29:53 am »
- Cos'è uno scherzo? Quel pazzo di Pianoth ha voluto davvero registrare tutto il Beyer?
Eh già, e ci ho messo 6 giorni. :D
Cercando un po' su internet, anche se ho trovato tante registrazioni di tutti gli esercizi del Beyer (eccetto qualcuno dell'edizione originale tedesca che abbrevierò come eot nel resto del post), non ho trovato nessuna registrazione gratuita delle parti che suona il maestro per i principianti che volessero praticare i pezzi a 4 mani, eccetto MIDI (forse non so cercare su internet :P). Quindi inizialmente volevo registrare solo quelli, poi mi è venuta voglia di registrare tutto il resto (eccetto quelli puramente "tecnici" cioè quelli all'inizio e all'appendice), dopotutto si tratta di pezzi semplici. Ho registrato tutto, ho registrato prima tutti i pezzi dell'eot e poi ho registrato anche quelli diversi sostitutivi delle altre edizioni che ho messo in una cartella. Per i pezzi a 4 mani ho registrato prima la parte che suona il maestro con il metronomo e poi ho "sovrapposto" la registrazione dei pezzi che suona l'allievo senza metronomo, questo chiaramente è la causa dell'imprecisione in molti pezzi a 4 mani.
I primi 50 pezzi e tutti i pezzi a 4 mani li ho registrati con il metronomo (che si sente prima di ogni registrazione, principalmente per dare il tempo nei pezzi a 4 mani), a una velocità scelta da me in modo che non fosse mai troppo veloce o troppo lento. Dal 51 in poi li ho registrati senza metronomo ma sempre a velocità scelte, per alcuni esercizi relativamente alte, per altri esercizi troppo alte, per esempio mi sono reso conto che l'ultimo esercizio l'ho registrato a una velocità parecchio più alta di quella delle performance su youtube...  :o Per gli esercizi dal 51 in poi ho cercato di rispettare con più attenzione lo spartito, per alcuni esercizi sono stato quasi maniacale. Comunque, ci tengo a precisare che non ho registrato per fare vedere come suono bene (anzi potrei fare pensare l'opposto), ma per condividere il mio modo di interpretare ciascun esercizio e poter offrire una collezione assolutamente completa gratuita di tutti gli esercizi del beyer.
Tutti gli esercizi sono stati registrati sul mio Clavinova CLP-320 (schifoso), collegato a una M-Audio (buggata), collegata al mio computer portatile (Windows XP ricondizionato lentissimo, pieno di bug di ogni tipo e con tasti della tastiera mancanti, ma sto per comprare un portatile Mac), con il programma Audacity (programmi più professionali ce li ho ma stranamente non riconoscono la scheda audio buggata).

Ecco quindi, il link per il download di tutti gli esercizi del Beyer in formato mp3. [è una cartella compressa RAR, il download è di 234.9176 MB, la cartella non compressa 261.0777 MB]

Link alternativo (per quando verrà eliminato dal file hosting il file)

Se volete solamente ascoltare per curiosità e non volete fare quel download piuttosto pesante, ecco qualche esercizio scelto:
40. Moderato. [esempio di esercizio a due mani con metronomo]
43. Moderato (solo Maestro). [esempio di registrazione per fare praticare i principianti per i pezzi a 4 mani]
43. Moderato. [esempio di esercizio a 4 mani]
46. Comodo. [altro esempio di esercizio a due mani con metronomo]
78. Allegretto. [esempio di esercizio a due mani senza metronomo, questo è diverso nell'eot]
80. Allegretto. [altro esempio di esercizio a due mani senza metronomo]
87. Allegro moderato. [altro esempio di esercizio a 4 mani]
90. Allegretto. [da qui altri esempi di esercizi a 2 mani senza metronomo]
92. Volkslied. [questo c'è solo nell'eot]
100. Allegro. [questo qui e il seguente sono probabilmente i miei esercizi preferiti]
104. Allegretto. [diverso nell'eot]
105. Süße Heimat (Home, sweet home). [solo eot]
109. Allegro moderato. [questo è il 109 nella eot, in tutte le altre edizioni è il 106 o comunque l'ultimo esercizio]

1166
Tecnica / Re:Velocità!
« il: Luglio 25, 2013, 05:49:48 pm »
Anche per me è naturale, anche senza riscaldamento, l'unica differenza potrebbe essere un minimo di precisione in meno in alcuni passaggi, ma quella si risolve definitivamente praticando per più giorni consecutivi.

1167
Tecnica / Re:studiare a memoria..cooooooooooome!!!!
« il: Luglio 24, 2013, 11:20:19 pm »
Per quanto riguarda i brani orecchiabili ascoltarli qualche volta prima di suonarli aiuta ad imparare più velocemente a memoria, per i brani non orecchiabili oppure veloci e con note "strane" (es. Tantissimi autori moderni e non, Prokofiev, Kapustin, Hamelin...) non serve a molto ma ci sono tanti altri metodi per impararli a memoria (vari citati dagli altri).

1168
Tecnica / Re:Velocità!
« il: Luglio 24, 2013, 11:12:20 pm »
Anche a me capitava quando studiavo questo studio e anche op.10 n.12 per la sinistra, poi ho imparato ad usare meglio il polso rimanendo perfettamente rilassato. Purtroppo l'ho imparato meglio con la destra (specialmente studiando op.10 n.1) quindi nei pezzi difficili per la sinistra a volte ho ancora questo problema.

1169
Le mie composizioni / Re:Capriccio in La - Mio brano
« il: Luglio 23, 2013, 10:22:20 pm »
Ma-gni-fi-co! Ma non sei ancora al pari di Allevi... Hahaha ovviamente sto scherzando!  ;D

1170
Tecnica / Re:Velocità!
« il: Luglio 22, 2013, 08:05:38 pm »
Ah beh quello studio l'ho studiato anche io, dopo avere risolto il problema della chiarezza e velocità della destra il vero problema è la mano sinistra...
Per risolvere il problema dela mano destra, più che semplicemente praticare lentamente e accelerare sempre di più, ti conviene praticare raggruppando quando è possibile le terzine ad accordi, oppure fare tante (TANTE) varianti ritmiche. Alcune edizioni consigliano diteggiature scomode e pedale scorretto (che potrebbe compromettere la pulizia della sinistra), ti consiglio quindi l'edizione di Friedman. Rispetta assolutamente le legature, sia per la mano destra che per la mano sinistra, possibilmente quando ci sono legature alla sinistra non usare il pedale (come tra l'altro suggerisce bene Friedman). Infine, cerca di non fare rubato all'interno delle legature.
C'è senz'altro molto altro da dire, ma oltre al fatto che ho risposto da cellulare e non ho lo spartito davanti queste sono essenzialmente le cose importanti.

Pagine: 1 ... 76 77 [78] 79 80 ... 82