Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - RobertoM

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 35
31
Tecnica / Re:prove di memorizzazione
« il: Gennaio 28, 2015, 01:49:36 pm »
La questione è complessa, sono convinto che non bisognerebbe guardare la tastiera e le mani mentre si suona ma solamente lo spartito (tranne in salti particolarmente ampi ma anche qui ci sono teorie contrastanti), questo metodo consente di migliorare nel tempo con brani più difficili e consente soprattutto di prendere consapevolezza della posizione delle mani/dita sulla tastiera.

Io credo che bisognerebbe scegliere una strada ed approfondirla: memoria oppure lettura dello spartito.

Riguardo alla memoria bisogna affidarsi a tutti i tipi di memoria: visiva, di mano, auditiva, armonica (studio dell'armonia del brano); ritengo anche importante il mettere in "difficoltà" il cervello (ad esempio come già scritto suonare al contrario) come: fare piano le parti in forte, staccato dove c'è un legato, varianti ritmiche, ecc. tutto ciò si traduce in uno studio attento e concentrato e quindi si evita di suonare meccanicamente come dei robot.

E' un mondo (universo) da esplorare e questo è il bello, l'importante è non scoraggiarsi mai! Attenzione ma anche consapevolezza dei traguardi raggiunti e, sicuramente, migliorabili nel tempo.

32
Le mie esecuzioni / Re:Sonata 1 Mozart?
« il: Gennaio 23, 2015, 09:20:09 pm »
Anche a me dice Accesso negato.... :'(

33
Le mie esecuzioni / Re:Chopin - Polacca in Sol minore - Op. 11
« il: Gennaio 23, 2015, 09:18:37 pm »
Ti ringrazio, cercherò di migliorare le dinamiche comunque credo che la registrazione audio fatta con la fotocamera digitale appiattisca abbastanza le frequenze perché quando la suono sento decisamente di più le variazioni di intensità.

C'è molto da migliorare, lo so, la tengo rinfrescata approfondendo le parti più critiche ma passo ad altro altrimenti mi areno su questa polacca e non vado avanti con nient'altro.

Grazie ancora, i vostri consigli sono molto utili.

Ciao, Roberto.

34
Le mie esecuzioni / Re:Chopin - Polacca in Sol minore - Op. 11
« il: Gennaio 23, 2015, 07:28:13 am »
grazie, sono contento che vi sia piaciuta, sono anche consapevole che ci sono molte cose da sistemare ma felice di averla imparata relativamente al mio livello.

35
Le mie esecuzioni / Chopin - Polacca in Sol minore - Op. 11
« il: Gennaio 21, 2015, 02:31:22 pm »
Ciao, vi posto la mia esecuzione di questa polacca che Chopin aveva composto alla tenera età di soli...7 anni!!!!  Che mito!

Spero vi piaccia, allego anche il link allo spartito con la diteggiatura che ho utilizzato compreso l'uso del pedale: https://app.box.com/s/8kslcvlbu6ey6b27rgm55fxlzgo0zhht

http://youtu.be/J8kaUkqFJpk

Scrivo già le mie impressioni così potete successivamente dirmi se concordate o meno, le vostre opinioni sono molto importanti per migliorare:
  • uso del pedale: ho seguito la logica del "cambio pedale al cambio dell'armonia", alcuni punti però non mi convincono;
  • dinamica pressochè piatta: sinceramente non so se il limite è mio, del pianoforte, della registrazione (fotocamera digitale); quando suono mi sembra di sentire le variazioni di dinamica (piano, forte, crescendo, diminuendo) ma la registrazione dice altro, non so come migliorare
  • arpeggio veloce (prima sezione) con cambio mano: per quanto mi sia esercitato non riesco ad andare + veloce
  • mano sinistra: la sento sempre pesante, se voglio fare un piano o pianissimo devo premere i tasti del pianoforte parzialmente senza arrivare a fine corsa, non so quanto questo sia corretto, se li premo fino in fondo e lentamente (per avere un'intensità sonora bassa) sento un doppio rumore/li]

36
Di tutto e di più / Re:il pianoforte che si suona con gli occhi
« il: Gennaio 21, 2015, 11:11:56 am »
Anche a me.... :'(

37
Natale è passato ma sono ancora in tempo per augurare un bellissimo e musicale 2015.

Ciao a tuttiiiiiiii!!!!!

Roberto.

38
Maria, la mia era solamente una battuta, mi dispiace che l'hai interpretata erroneamente, figurati, fa piacere che posti le tue esecuzioni e se a volte non ricevi commenti non pensare che nessuno abbia ascoltato, anzi, la verità è che molte volte se non si conosce il pezzo non è facile scrivere, non si ha la competenza.

Ti ringrazio dei complimenti, ti posso assicurare che ho sbagliato alcune volte (la tensione, emozione, c'è sempre!) ed addirittura il finale l'ho fatto completamente sbagliato, però la cosa bella è che più faccio saggi, in pubblico e più riesco a "passare" sopra l'errore, è molto importante, la musica non si deve mai fermare.

E poi...come diceva Mozart ? ...ah...sì: suonare delle note sbagliate è insignificante ma suonare senza passione è imperdonabile!

Ciao ancora, Roberto.

39
Ciao a tutti, posto la mia esecuzione del brano "Prima carezza Op. 120 n. 1" del compositore Costantino De Crescenzo effettuata oggi pomeriggio in occasione del saggio di Natale, spero vi piaccia, ne approfitto per fare a tutti quanti tanti auguri e che l'anno ormai alle porte vi porti (anche a me, dai!) tanta serenità ed anche tante soddisfazioni nello studio di questo bellissimo (ma altrettanto difficile) strumento.

http://youtu.be/b3qOtH5u3FA

ps: tranquilla Maria...non monopolizzerò questa sezione...oramai è tua di diritto, direi quasi per usucapione!!!

40
Di tutto e di più / Re:Livelli/esami
« il: Dicembre 15, 2014, 12:44:12 pm »
Ciao, potresti provare con questo: http://www.trinitycollege.it/music/

41
Di tutto e di più / Re:Bambina di tre anni...
« il: Dicembre 15, 2014, 12:41:34 pm »
Maria, io invece credo che l'insegnamento "orientale" si basi pesantemente sulla costrizione e sulla dedizione, sono stakanovisti nel campo di attività a loro imposto, ho praticato per circa 15 anni Kung-Fu e ti posso assicurare che sono micidiali nell'allenamento e nel perseguire l'obiettivo finale.

Inoltre ti consiglio di leggere il libro "Il ruggito della mamma tigre" (http://www.amazon.it/RUGGITO-DELLA-MAMMA-TIGRE-IL/dp/882005048X) e ne scoprirai delle belle.

42
Tecnica / Polacca Op 11 sol minore (Chopin)
« il: Dicembre 09, 2014, 01:50:22 pm »
Ciao a tutti, ho studiato questa polacca e sono alla fine (non credo di migliorare di più attualmente) dell'apprendimento, credo che la velocità possa assestarsi su di un 80-90 al quarto (l'arpeggio di sol minore è dura farlo tutto ad una velocità più alta e poi sarebbe troppo confuso anche riuscendoci, almeno x me).

Ho trovato un bel tutorial su YT: http://youtu.be/ZNW5WM3UJWo, molto illuminante!

Ho ancora molti dubbi, purtroppo, su come usare il pedale di risonanza in questa polacca, gli unici punti (battute) in cui mi sento di metterlo e che mi suona bene sono (allego lo spartito a questo post):
  • battute 1, 2, 13, 14 con cambio pedale al secondo accordo di ottavo: accordi
  • battute 5, 9 con cambio pedale al SI finale: arpeggio di sol minore

poi ho il buio totale, forse c'è un po' di pedale nelle battute 3-4 e 15-16 nella parte centrale...

Mi aiutate ad aggiungere il pedale nei punti giusti ? Ho provato un po' ad aggiungere "a sentimento" ed in effetti cambia parecchio la resa, è molto più bello!

Grazie mille.

43
Libri e Materiale didattico / Re:Libro per capire l'armonia di un brano
« il: Novembre 26, 2014, 05:19:35 pm »
Grazie Maestro Sfredda, incomincio a cercarli...

44
Libri e Materiale didattico / Re:Libro per capire l'armonia di un brano
« il: Novembre 25, 2014, 05:45:01 pm »
Grazie Antares, mi sapresti consigliare qualche libro sull'armonia dissonante ?

Ho iniziato a leggere il Walter&Piston dopo aver letto due libri sulla teoria musicale e su armonia+composizione, semplici ma ben fatti, sinceramente mi sono abbastanza perso nella composizione...

45
Libri e Materiale didattico / Libro per capire l'armonia di un brano
« il: Novembre 25, 2014, 05:03:59 pm »
Ciao a tutti, esiste un libro che permetta di capire come analizzare armonicamente un brano di musica classica ?

Cerco di spiegarmi meglio: dalla tonalità, tempo metronomico ci si addentra nell'analisi del brano cercando di suddividerlo in sezioni e poi in frasi musicali, capire quando si cambia di tonalità (maggiore-relativa minore), scoprire gli accordi utilizzati, ecc., ecc.

In pratica qualcosa tipo "analisi grammaticale".

Sto studiando l'armonia ma mi piacerebbe avere una "guida" più specifica e non una mole di informazioni teoriche che piano a piano si vanno a perdere nel tempo...

Me lo vorrei far regalare per Natale...

Grazieeee.

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 35