Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - FraPiano

Pagine: [1]
1
Quale pianoforte? / Re:Primo pianoforte (digitale)
« il: Marzo 26, 2012, 07:51:21 pm »
Intento grazie per il suggerimento.
Nel merito, pur avendone sentito parlare, non ho provato il Kawaii.
Per onestà, conosco di più la linea della Yamaha.
Lo proverò.

2
Quale pianoforte? / Re:Pareri e suggerimenti su serie P Yamaha
« il: Marzo 26, 2012, 05:36:39 pm »
Il mio dubbio è fra la P95 (470€) e la P155 (1040€).
Se avete un'alternativa, suggeritemela volentieri.

3
Quale pianoforte? / Re:Primo pianoforte (digitale)
« il: Marzo 25, 2012, 11:51:47 pm »
Ciao trick5t3r,
ho letto il tuo post oggi. Io ho comprato un P155 Yamaha e mi trovo benissimo sia come tastiera sia come resa sonora (il grand piano 1 suona come un piano a coda con dei bassi profondi e strepitosi almeno in cuffia, che uso praticamente sempre per non disturbare il prossimo). Non ha moltissimi effetti sonori, ma a me interessa quasi esclusivamente il piano.
Ho fatto questa scelta perché è un portatile (con la comoda borsa che mi hanno regalato al momeno dell'acquisto) e ha una discreta resa con l'amplificatore incorporato in ambiente domestico. Il suono è molto bello e la tastiera consente di colorire il tocco come se fosse un pianoforte a corde. Ovviamente è dotato di uscite per amplificatore esterno  e midi e ti consente tutte le possibilità di collegamento anche al PC. Quando l'ho acquistato circa un anno e mezzo fa mi sembrava il miglior compromesso tra prezzo e qualità (ovviamente per un piano digitale). L'unico difetto è che ha un unico pedale in dotazione staccato (non avendo alcun mobile per fissarlo).
Buona scelta!

Sono indeciso fra P95 e P155.
Se li hai provati entrambi, puoi consigliarmi?

4
Quale pianoforte? / Re:scelta piano e tasti pesati
« il: Marzo 25, 2012, 11:18:02 pm »
Uso da circa 2 anni un P155 Yamaha, non ho mai avuto alcun problema né meccanico né di altro genere. Ha i tasti leggermente «più duri» di un piano acustico ma, una volta fattaci la mano, quando passi a quello acustico vai come una scheggia perché le tue dita sono più robuste e agili.
Il campionamento sonoro è ottimo e mi trovo benissimo. Non so cosa fornisce il mercato oggi ma ai tempi il rapporto qualità e prezzo di quelli che avevo provato me l'ha fatto scegliere decisamente.
 

Anch'io vorrei comprare il P155 e sono indeciso rispetto al P95, non essendo ancora riuscito a provare il P155.
Potresti gentilmente darmi qualche altro consiglio utile?

5
Quale pianoforte? / Pareri e suggerimenti su serie P Yamaha
« il: Marzo 25, 2012, 11:12:57 pm »
Sono nuovo del forum.
Approfitto del post per salutare tutti!

Passo ora ad esporvi le mie perplessità.
Suono (per passione pura) la tastiera (attualmente una Tyros 3) da diversi anni e lo faccio accompagnando le basi midi con il solo suono del pianoforte (musica leggera).
Da un po' di tempo, ho maturato la decisione di acquistare una tastiera pesata da 88 tasti.
Inizialmente avevo pensato ad una Yamaha P95. Poi, avendola provata, l'ho sentita un po' "leggera" come action. Attualmente, starei pensando alla P155 che, rispetto al modello citato, ha una tastiera GH (anziché Graded Hammer Standard) e un suono di pianoforte a 4 livelli di campionamento...oltre ad una sezione di connessioni superiore: uscite audio thru (e non da cuffia) e interfaccia midi anche USB.
Tenuto conto del fatto che il mio criterio di scelta è principalmente quello di avere 88 tasti "decentemente" pesati, svevo anche pensato ad una M-Audio Prokeys 88 (non la versione USB muta).
L'ordine di grandezza economica è di 1000 euro.
Qualche consiglio, parere, suggerimento?
Grazie tante.

Pagine: [1]