Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - PianoMatto

Pagine: [1]
1
Presentiamoci / Re:Informazioni su stemma Petrof
« il: Marzo 31, 2021, 03:05:16 pm »
ciao Ignazio,
come già detto da sergiomusicale il logo dei pianoforti petrof cambia; l'unico modo per verificarne l'autenticità è il controllo del numero di matricola, solitamente stampato o sul telaio o in una etichetta sul lato interno delle parti laterali. per i pianoforti petrof basta inserire il codice della matricola in questo sito che è quello ufficiale della casa.
https://www.petrof.com/verification-of-origin
anche se richiede la mail, i dettagli vengono forniti subito.
Spero di essere stato utile, Tienici informati ;)

2
Quale pianoforte? / Re:Yamaha U3 vs Yamaha N2
« il: Marzo 31, 2021, 01:15:21 pm »
Ciao Sacha, non ho mai avuto l'occasione di provare tale pianoforte ibrido ma volevo farti prendere in considerazione l'idea di applicare un sistema silent sul tuo attuale pianoforte acustico così da non perdere l'esperienza del vero suono di un pianoforte anche se magari solo in alcuni momenti; inoltre visto il prezzo del n2 risulterebbe più conveniente anche uno dei migliori sistemi silent.
Ti do questo consiglio perché so per esperienza che nessun pianoforte digitale può eguagliare il suono di un acustico.



3
ciao sergiomusicale,
[/size]anche io, quando recentemente ero ancora alla ricerca di un pianoforte acustico, sono stato particolarmente attratto dalle particolarità, [/size]quali la nuova meccanica, lo "sportello" sullo specchio e la luce integrata, di questo[/font] speciale modello della feurich[/font][/size] che inoltre è anche di fabbricazione viennese a differenza di altri modelli della stessa casa;
purtroppo però quando lo ho scoperto, e anche ora penso, era abbastanza introvabile e quindi non sono riuscito a vederlo di persona ne tantomeno a provarlo.[/font] :'(


4
Quale pianoforte? / Re:Kawai kawai ks2f madein japan
« il: Novembre 09, 2020, 11:06:25 am »
Ciao Nitehappy, il marchio kawai è di sicuro una garanzia ma bisogna comunque fare attenzione al singolo prodotto: a prescindere dall'età un pianoforte deve essere valutato dall'usura della martelliera (guarda quanto sono profondi i solchi sui martelletti) e dall'integrità della meccanica e dei tasti.
se il pianoforte risulta essere ancora in buone condizioni allora si deve valutare il fattore sonoro infatti il pianoforte, soprattutto se acustico, va scelto a seconda dei propri gusti musicali e a seconda del genere che si vorrà suonare.

5
Quale pianoforte? / Re:consigli nuovo pianoforte
« il: Ottobre 14, 2020, 03:48:42 pm »
Ciao Vale, entrambi i pianoforti da te nominati sono di ottima fattura.
il marchio petrof è attualmente il maggior marchio europeo di produzione ceca e sono tutti ottimi pianoforti salvo eccezioni dovute alla cura dei proprietari
mentre sul marchio scholze non so dirti molto :'( se non che ora è di proprietà della petrof.
comunque un mio consiglio sarebbe quello di scegliere il pianoforte in base al suono e all'usura infatti bisogna fare attenzione soprattutto allo stato dei martelletti e della meccanica in generale infatti martelletti troppo usurati rovinano suono e tocco.

6
Quale pianoforte? / Migliore pianoforte verticale
« il: Aprile 03, 2020, 12:12:42 pm »
Sto pensando di cambiare pianoforte e dopo averne visti molti questi sono quelli che più mi attraggono. Ma non so scegliere  quale, potete aiutarmi?

7
Quale pianoforte? / Re:Consiglio su silent postmontato o ibrido
« il: Marzo 31, 2020, 09:54:38 pm »
Effettivamente potrebbero esserci dei "danni collaterali" ma non ne sarei convinto ho infatti ho potuto fare delle prove tra pianoforti uguali con e senza silent e non ho percepito differenze nel tatto e nel suono ma questo può variare :( . Però visto quanto ti é stato chiesto per questa modifica  un kawai ca79 potrebbe essere una ottima soluzione infatti reputo questa serie anche meglio dei rinomati yamaha clavinova come tecnologia suono e tatto.

8
Ciao Umberto, la scelta di un pianoforte acustico non é tanto legata alle marche ma al suono infatti non ci sono 2 pianoforti con lo stesso suono anche nello stesso marchio e sotto lo stesso nome/modello. Per trovare un buon pianoforte bisogna girare molto e provarne il più possibili, io stesso tempo fa per provare un pianoforte sono andato fino a Roma dal Veneto. Per quanto riguarda i marchi diffida dai nomi tedeschi perché molti di questi sono fatti in Cina nonostante le apparenze, buoni marchi dei quali gli usati sono di grande qualità sono i petrof, feurich, schulze pollman. Per quanto riguarda i due colossi giapponesi (kawai, yamaha) sarebbe meglio evitarli poiché di qualità inferiori rispetto ai marchi sopracitati. Per trovare dei buoni usati ti consiglio di andare in negozi specializzati in pianoforti infatti molte volte si possono trovare dei buoni affari ma bisogna stare attenti a non farsi ingannare, negli usati guarda sempre il feltro dei martelletti infatti se lo strumento é stato usato a lungo saranno segnati in corrispondenza delle corde e queste potrebbero essere danneggiate quindi ispezionate a fondo prima di comprare. I silent sono ottimi per uno studente, magari di conservatorio, che a causa della mancanza di tempo suonerà anche di notte o per chi abita in un condominio dove la vicinanza può essere difficile i migliori marchi con il silent sono Yamaha e kawai( la seconda é progredita di più).

9
Quale pianoforte? / Re:Consiglio su silent postmontato o ibrido
« il: Marzo 31, 2020, 07:12:24 pm »
Ciao Michio, fossi in te non mi sbarazzerei del mio pianoforte per nulla al mondo. Un silent di qualità é un'ottima soluzione se installato con cura da un professionista. I pianoforti ibridi sono una possibilità ma nonostante riproducano i meccanismi dei pianoforti acustici non li possono eguagliare infatti un pianoforte vero ti da delle sensazioni irriproducibili ;D . Inoltre con il silent ogni tanto potresti suonare normalmente in orari che lo permettono e avresti delle grandi soddisfazioni mentre l'audio di un digitale è pur sempre una registrazione. ;)

Pagine: [1]