Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - DarkKnight

Pagine: [1] 2 3 ... 33
1
Teoria musicale / Re:velocità solfeggio
« il: Marzo 30, 2015, 04:17:39 pm »
salve a tutti,
dopo tanti anni mi sto rimettendo in gioco e sono ripartito dal buon vecchio metodo Bona;
non sta andando affatto male (tanto mi giudico da solo  ;) ) ma non riesco a fare gli esercizi al tempo indicato sugli esercizi; anche perchè qualcuno diventerebbe a mio parere uno scioglilingua impossibile.
Devono essere effettivamente fatti alla velocità indicata o a quale velocità ?
grazie

falli alla velocità che ti viene meglio, l'importante è che tieni il tempo.
poi magari te li segni e più in la li rifai ad una velocità più alta e vedi che/se sei migliorato.


2
Le mie esecuzioni / Re:Sonatina op 55. n.1 Kuhlau con piano Stenway
« il: Marzo 03, 2015, 06:17:10 pm »
eh si mi pare suonasse la soldina no?! hahahahaha

3
Le mie esecuzioni / Re:Sonatina op 55. n.1 Kuhlau con piano Stenway
« il: Marzo 02, 2015, 06:22:29 pm »
“Con le note non me la cavo meglio di altri pianisti. Ma le pause tra le note: ah, è lì che risiede l’arte!” ARTUR SCHNABEL

Non credo ci sia bisogno di spiegarla!!!

4
Presentiamoci / Re:Presentazioni..
« il: Febbraio 26, 2015, 02:58:28 pm »

5
Le mie esecuzioni / Re:Prova esecuzione es.15 Beyer op.101
« il: Febbraio 26, 2015, 01:19:50 pm »
i polsi sono all'altezza giusta.
I problemi invece sono altri.
Sei leggermente alto con lo sgabello; questione di millimetri, che se avessi già una buona tecnica e più forza non sarebbe una cosa da aggiustare.
Hai poca forza nelle dita; quindi tendi a piegare le nocche verso il basso, facci attenzione e cerca di tenere le nocche leggermente arcuate verso l'alto e non verso il basso, per aggiustare questo problema non c'è altro da fare che esercitarsi con gli esercizi giornalieri di articolazione delle dita, ma tu fai attenzione e non piegarle al contrario. per lo stesso motivo e con la stessa soluzione in alcuni punti tendi a piegare le falange delle dita al contrario, anche qui fai attenzione ed esercitati, la mano deve stare sul piano quasi come se tenessi in mano una lattina.
sempre conseguente alla mancanza di forza tendi ad irrigidire le dita, si vede soprattutto col pollice destro e col l'eccessiva alzata delle ultime due dita della sinistra. comunque la soluzine è...sempre la stessa esercitarsi :P

dal video non si riesce a vedere bene la mano destra, sembra che stia più piegata come angolazione del polso rispetto alla sinistra ma non ne sono sicuro.

Continua a tenere questa posizione delle mani che non è male e fai sempre gli esercizi di articolazione, tipo quelli giornalieri del pozzoli, o, mi sembra, quelli che ci sono alla fine del bayer

6
Di tutto e di più / Re:Potrò imparare?
« il: Febbraio 24, 2015, 06:07:06 pm »
Se invece vuoi comporre musica contemporanea, come quella che hai citato, non c'è bisogno di fare niente, basta tu prenda un accordo e lo arpeggi!
 :D :D :D :D :D

e lo ripeti 15.00 volte  ;D ;D ;D ;D

si però ogni tanto lo devi fare senza arpeggiato da un tocco di tecnicismo. :D

7
Le mie esecuzioni / Re:Ernst Bloch - Enfantines - Melody
« il: Febbraio 18, 2015, 02:54:41 pm »
1) Contare (infatti credo di aver fatto un accordo in meno ad un certo punto)

Contare???
Sì, nel senso che se non si conta (1, 2, 3, 4, ecc.) si rischia di fare qualche volta qualche accordo in più o in meno perché durante tutto il brano un accordo si ripete più volte. Questo capita più facilmente quando c'è la dinamica che richiede a volte fare più lento e a volte più velocetto, e soprattutto quando non si conta.  ;)

ah ma quindi non hai una partitura completa ma solo gli accordi. capito!

8
Si lo so hai ragione..  :) è solo un giochino didattico per esercitarsi nelle brevi pause o in qualche tempo morto  :D

ah ok se lo vedi da questo lato va benissimo tutto! :)

9
Le mie esecuzioni / Re:Ernst Bloch - Enfantines - Melody
« il: Febbraio 17, 2015, 06:04:51 pm »
1) Contare (infatti credo di aver fatto un accordo in meno ad un certo punto)

Contare???

10
Problemi tecnici / Re:Insoddisfatto del suono.
« il: Febbraio 17, 2015, 06:00:29 pm »
:o Scusa, ma ci capisco poco:
Pianoteq;
Galaxy Vintage D;
Synthology Ivory.
Sono librerie di suoni, ma su che programmi girano?
Dove posso acquistare librerie e programmi?

di acquistare li puoi acquistare pure online.
di programmi per i vst ce ne stanno penso un bel pò pure free, qualcuno qui saprà pure indicarti qule sia il migliore. se usi osx li puoi importare su garageband.


11
Problemi tecnici / Re:Insoddisfatto del suono.
« il: Febbraio 17, 2015, 05:59:03 pm »
io uso solo Sennheiser come cuffie (tranne alcune volte quelle incluse con l'ipod, ma non sono al livello)
queste di fascia bassa non so come possono sentirsi ma sicuramente meglio di quelle da 10 euro del supermercato. se riesci a spenderci sulle 50 euro ne compri già sicuramente discrete.

sull'uso dei vst, non so. tieni presente che devi avere un computer non recentissimo che discreto, e ogni volta che vuoi suonare devi tenerlo acceso.
se non ti trovi proprio bene col suono suo del korg allora invece di spendere almeno 100€ per un paio di vst di piano a questo punto prova a cercare un expander per pianoforti credo che con 200-300 euro ne trovi buoni anche nuovi; in questo modo hai l'expander sempre collegato via midi col piano e oltre alle uscite per le cuffie hai pure due uscite audio che potresti usare per un futuro eventuale acquisto di mixer+casse.
io uso un gem rpx, ha con campionamento di pianoforti e ha un fazioli che è fenomenale (io però amo il suono fazioli, son di parte)

comunque se usi prevalentemente le cuffie ti consiglio delle cuffie di buona qualità con l'importante per l'ascolto di un puanoforte è la risposta in frequenza più largo è il range e più dettagli cogli del suono del piano (soprattutto se il campionamento del pianoforte è di buona qualità).

il mio consiglio è quello di iniziare intanto a provare con delle cuffie discrete, tipo quelle che hai segnalato tu, e se hai la possibilità di un amico con delle cuffie da studio di registrazione buone fattele prestare.

12
Le mie esecuzioni / Re:Handel - Sarabanda
« il: Febbraio 16, 2015, 06:49:51 pm »
Ah!! Pensavo che forse non eri d'accordo!  :)

nono. io einaudi non lo sopporto proprio! :D :D

13
Le mie esecuzioni / Re:Handel - Sarabanda
« il: Febbraio 16, 2015, 03:03:06 pm »
Perché mi citi e basta?  :D :D :D

perchè hai scritto tutto l'essenziale che c'era da scrivere!

14
Problemi tecnici / Re:Insoddisfatto del suono.
« il: Febbraio 16, 2015, 03:02:23 pm »
Buongiono,
Da Natale scorso, posseggo un Korg SP 170 S, ma vinta l'eccitazione della novità, ho iniziato ad ascoltare il suono con più senso critico. Non vorrei fissami su falsi problemi, pertanto voglio condividere con Voi le mie impressioni.

In generale trovo il mio SP170S di buona qualità. Solido, elegante e con una sensazione di peso dei tasti dei tasti che simula abbastanza bene quella di un pianoforte meccanico.

Purtroppo il suono lo trovo un pò metallico, soprattutto ad alto volume. Talvolta mi pare di sentire dei campanellini stridere in sottofondo suonando le ottave centrali, meno attraverso le cuffie (anche se le mie sono veramente prodotto da supermercato) che non attraverso gli altoparlanti.

In ogni caso posso dire che trovo più gradevole il suono se escludo le funzioni "chorus" e "reverb", più secco ma meno artificioso.

Posso ottenere un suono più "bello" utilizzando dei diffusori esterni o qualche altro tipo di accorgimento?
Grazie

in realta il suono del piano potrebbe pure essere molto diverso a seconda di come lo ascolti anche se le casse del piano stesso dovrebbero darti il miglior suono possibile visto che dovrebbero essere regolate apposta per quel suono, però ovviamente ci sono i limiti fisici delle casse.
Ti consiglio di provarlo con una cuffia buona, cambia tantissimo anche su suoni ottimi di partenza, ed è il miglior modo per ascoltare tutte le frequenze della fonte sonora (ovviamente le cuffie devono essere di buona qualità in modo da poter farti sentire tutte le frequenze della fonte sonora).
O se hai la possibilità su un buon impianto di diffusori, se hai uno stereo di buona qualità potresti provarlo li.
Togli tuttii filtri, quindi come hai già fatto togli chorus o reverbero o quanto altro; ascolta il suono nudo e crudo.




Pagine: [1] 2 3 ... 33