Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - pisc

Pagine: [1]
1
Tecnica / irrigidimento del dito mignolo quando suono 234 più volte
« il: Ottobre 16, 2012, 04:53:10 pm »
ciao a tutti,
ho un problema di tecnica che non riesco proprio a risolvere e riguarda l'irrigidimento del mignolo (che tende a puntare verso l'alto) quando suono 234 più volte. Suono un preludio che richiede quella diteggiatura. Dopo che si irrigidisce il mignolo poi tende a irrigidirsi anche tutta la mano.

Potete aiutarmi per favore? :(

2
Di tutto e di più / bwv 866
« il: Aprile 18, 2012, 09:46:55 pm »
Sto imparando il preludio in si maggiore del primo libro del clavicembalo di bach e non riesco a velocizzarlo. In alcune battute tendono a irrigidirsi anche le mani. Soprattutto nei passaggi tra: settima e ottava battuta, nella decima battuta al cambio di mano (17esima nota, passaggio RE-SI mano destra), passaggio 15sima-16sima  battuta, alla 18sima battuta passaggio LA-DO-SOLb-FA-MI-ecc).  Non riesco ad individuare quale sia il movimento corretto delle mani e del polso per suonare correttamente tali battute. Qualcuno può aiutarmi? :)   


3
Di tutto e di più / memoria di dita
« il: Dicembre 14, 2011, 12:19:36 pm »
ciao,
Mi capita molto spesso che, dopo aver ripetuto un pezzo tantissime volte, dimentico le note che suono e ricordo solamente come devo muovere le dita per suonare le note giuste. Penso che imparare spartiti in questo modo sia sbagliato. Per risolvere questo problema, sto provando ora a dire le note (alcune) ad alta voce mentre suono lo spartito. Quello che desidero è padroneggiare/sentire ogni singola nota che suono. Esiste un modo preciso per evitare la memoria di dita( che reputo sia il risultato di uno studio errato del pezzo)?

4
Presentiamoci / ciao a tutti
« il: Dicembre 14, 2011, 11:41:19 am »
ciao,
suono il piano forte a livello amatoriale. Ho ripreso da tre anni da autodidatta dopo 8 anni di stop completo. Ho ripreso perchè ''ho conosciuto'' Bach. Un giorno (23 dic 2008), per puro caso, ho ascoltato un preludio di bach (BWV 847) su youtube suonato da Glenn Gould e sono rimasto colpito dal pezzo. Dopo aver scoperto la bellezza delle fughe, ho deciso di rimboccarmi le maniche e di riprendere il piano seriamente. Il piano è il mio primo e unico hobby. Sono consapevole di non avere talento, ma ho una grande forza di volontà. Spero che mi possiate dare una mano riguardo i dubbi che ho a livello tecnico e teorico (sono ignorantissimo in materia).

pisc   

5
Di tutto e di più / le voci nelle fughe di bach
« il: Dicembre 14, 2011, 11:08:22 am »
Salve,
vorrei sapere come si distinguono le voci nel pianoforte (soprano, contralto, tenore e basso). Questo perchè sto studiando le fughe di bach. Mi sto accorgendo che ,per imparale correttamente, bisogna effettuare anche una analisi teorica della fuga che si vuole studiare (comprendere quale sia il tema, controsoggetto, divertimenti ecc. e in quali voci essi sono rappresentati).

Pagine: [1]