Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - stacanovist

Pagine: [1]
1
Teoria musicale / Domanda su generi musicali
« il: Agosto 27, 2018, 02:20:10 pm »
Salve

Mi presento brevemente. Suono da qualche annetto il pianoforte. Me la cavo abbastanza bene.
A parte un po di esperienza da pianista accompagnatore di cantanti da pioanobar (roba di musica leggere italiana) non ho molta esperienza.
Ora da qualche mese mi é improvvisamente nata una passione folgorante per la composizione.
Da allora ho composto moltissime melodie.
Ma c'é una cosa che non mi é molto chiara. Avendo conoscenze teoriche della musica molto limitate ho qualche difficoltá a capire i generi.

Non vi sto ad assillare con questa questione.
Ma sto provando a farmi una domanda che ho posto ad alcune persone:

É la melodia a definire il genere di una canzone? O é l'arrangiamento?
Alcuni mi hanno risposto che é l'arrangiamento a definirne il genere.
Ma é veramente cosí?

Vi faccio un esempio. Una canzone a caso. Non so, una vecciha canzone di Julio Iglesias "Pensami". Oppure una piú moderna: "Non me lo so spiegare" di Tiziano Ferro.
Come definireste il genere? Quella di Ferro probabilmente classica musica leggera italiana? Quella di Iglesias? Boh, canzone melodica spagnoleggiante ma comunque sempre musica leggera?

Il punto a cui voglio arrivare io é:
Se io faccio delle melodie, come sto facendo ora. Se io volessi farne dei pezzi rock. Basterebbe fare un arrangiamento rock perché lo diventi?
Quindi, se Iglesias fosse stato un rockettaro poteva far arrangiare "Pensami" e farla diventare ua canzone rock?

Cosa constraddistingue un genere musicale? Solo l'arrangiamento?
Basta averci basso, chitarra elettrica e batteria e dargli il ritmo "rock" per far diventare una qualisasi melodia un pezzo rock?

Pagine: [1]