Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - saruman1970

Pagine: [1]
1
Quale pianoforte? / nuovo controller midi
« il: Febbraio 23, 2015, 08:26:27 am »
Per chi può essere interessato, c'è questo progetto su kickstarter che sembra stia partendo.

https://www.kickstarter.com/projects/1200817609/vax-midi-keyboard-controller?ref=nav_search

Il meccanismo con simil martelletto sembra interessante.
Certo che con 8 ottave si può suonare di tutto e di più...

2
Tecnica / prove di memorizzazione
« il: Gennaio 27, 2015, 11:41:50 am »
Per la prima volta sto provando a suonare un pezzo solo dopo averlo memorizzato (sonatina op 36 n.1 di Clementi)

Per il momento sono al primo movimento e comunque forse il pezzo è ancora un po' troppo al di sopra delle mie capacità, in quanto devo muovere molto le mani, per cui l'esecuzione è abbastanza lenta.

Devo dire che inizialmente è una faticaccia, ma mi sembra di riuscire a suonare meglio di quando lo faccio leggendo lo spartito.

Il punto è, però, che così sto rinforzando molto la memoria visiva della tastiera.
Ossia mentre suono guardo la tastiera perchè mi aiuta a ricordare dove vanno messe le dita.
Quindi, se da un lato riduco il tempo che il cervello prima impiegava per leggere e comandare le dita nella prossima posizione, adesso sono più veloce ma mi è più difficile distogliere lo sguardo dalla tastiera.

Mi consigliate di andare comunque avanti su questa strada?
Consiglio o commenti in proposito?

3
Teoria musicale / ancora sul bequadro
« il: Gennaio 23, 2015, 06:28:38 pm »
Sonatina op 26 n.1 di Clementi. Brano 24 del Cesi Marciano.

nei primi 3 righi ci sono delle alterazioni sul Fa# e sul mib, mente non ci sono alterazioni sulla chiave.

Perchè trovo al terzo rigo un bequadro sul si?
mi son perso qualcosa?

4
Tecnica / utilità delle scale
« il: Novembre 10, 2014, 11:34:55 am »
Scusate la domanda forse ingenua, ma che scopo ha esercitarsi specificatamente nelle scale? Non è sufficiente suonarle, quando capitano, nei brani che si studiano?

mi riferisco in particolare agli esercizi a due mani, per moto parallelo o anche inverso. Quante volte vengono poi suonate effettivamente? Oppure sono, in ogni caso, tra i migliori esercizi da fare per imparare a coordinare le due mani?

Pongo la domanda nello spirito di "economia" che devo attuare, avendo poco tempo a disposizione, dovendo quindi scegliere  a cosa dare priorità.

Grazie

5
Tecnica / Difficoltà nei brani rispetto agli studi
« il: Ottobre 20, 2014, 10:37:16 am »
Ciao a tutti

Ho da poco finito il Beyer e sono al decimo studio del Duvernoy.
Negli sudi proseguo abbastanza bene e con una certa celerità, a parte il lavoro di finitura che mi porterebbe via troppo tempo e su cui vado un po' veloce.

Quando invece provo a suonare qualche brano facile (ed i primi minuetti dei 19 pezzi di Bach) faccio una fatica cane.
Non riesco a farmi entrare in testa le note, specialmente per quanto riguarda la correlazione tra sx e dx.

Cosa mi conviene fare? Proseguire con gli studi oppure fermarmi su un brano particolare fino a che non lo riesco a farlo?

6
Libri e Materiale didattico / Autodidatta
« il: Agosto 12, 2014, 02:07:44 pm »
Ciao a tutti

Come già scritto nella presentazione sono un completo autodidatta, avendo infatti cominciato a strimpellare per diletto, dopo molti anni di solo ascolto di musica classica.

Sono partito con il Beyer, supportato da internet, e sono arrivato intorno all'esercizio 90, suonando più o meno come i bambini cinesi di 6 anni che si vedono su youtube  ;D

In più ho cominciato anche a provare qualche brano dal Cesi e dai 19 pezzi, ma qui è già più dura, oltre a giocarmi con qualche fake book e ultimamente ho cominciato a legger il "Piano Handbook" di Carl Humphries

A questo punto, nella presentazione, mi si dice che il Beyer non è per autodidatti: in effetti non c'è scritto quasi nulla su come si suona.
Ho quindi cominciato a pensare se non sia il caso di prendere anche qualche metodo, ma a questo punto, a parte la pletora di testi disponibili, non vorrei però partire da zero.

Che faccio?

PS: leggo agevolmente anche testi in inglese.

7
Presentiamoci / Completo autodidatta
« il: Agosto 05, 2014, 02:46:40 pm »
Salve a tutti

ho 44 anni e sono un completo autodidatta
Da circa un anno ho cominciato col Beyer.

Al momento il mio più grosso problema è nel sincronizzare le mani dopo aver imparato il pezzo a mani separate.

Magari aprirò qualche post dedicato nella giusta sezione.

Pagine: [1]