Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - Saito

Pagine: [1]
1
Tecnica / Richiesta di consigli/chiarimenti per un neofita di livello 0.
« il: Gennaio 16, 2014, 02:00:12 pm »
Salve a tutti! Come suggerisce il titolo, ho aperto questo topic per chiedere aiuto/chiarimenti/consigli, essendo un gran neofita. Ho iniziato da nemmeno una settimana a suonare pianoforte, da autodidatta. Avevo già intrapreso un percorso di studio per pianoforte, ma nemmeno lo considero in quanto ho studiato per 2 anni da bambino (ora ho 20 anni) e adesso ricordo solamente le scale e un po' di teoria musicale. Sono in possesso del libro "Beyer Scuola Preparatoria Allo Studio del Pianoforte (op. 101)" e di un libro per solfeggio. Arriviamo al dunque, vorrei chiedervi le seguenti cose, che riguardano dubbi che mi assillano per il percorso che vorrei intraprendere.

1) Considerando che il tempo libero non mi manca, cosa mi consigliate di fare per iniziare? Ci sono particolari consigli di gestione dei tempi d'allenamento, fra teoria e pratica? Ora come ora sto rifacendo pratica sulle scale maggiori, ci dedico un'oretta al giorno (che mi pare esagerata da dedicare a sole 7 scale, però per ora lo faccio lo stesso ahahah) ma già le so fare velocemente e con scioltezza quindi vorrei passare a una fase successiva. Per il solfeggio per ora dedico una mezz'oretta al giorno.

2) Premetto di non avere più soldi a disposizione per comprare altri libri e non ho nemmeno un tablet per leggere ebooks per cui, in caso vogliate consigliarmi dei libri in particolare, vi sarei davvero grato se poteste consigliarmi invece degli esercizi particolari reperibili in formato .pdf o immagine, in modo da poter farne una stampa. Detto questo, avete qualcosa in particolare da consigliarmi oppure per ora va bene usare il Beyer?

3) Forse non cambia le cose né tanto meno il metodo, ma non si sa mai se possa essere utile dirlo. Io non ho l'obiettivo di diventare un pianista al 100% (di quelli che fanno performance da solisti o in orchestra), ma principalmente le mie ambizioni sono tre:
comporre colonne sonore per ipotetici anime (cartoni giapponesi), anche affiancate da altri strumenti musicali;
suonare in un gruppo musicale;
imparare a suonare jazz (che volendo si può affiancare alle due precedenti, ma non tanto per il gruppo musicale, che lo preferirei j-pop/rock).
Diciamo che non ho intenzione di diventare un pianista classico. Tutto questo cambia qualcosa o il percorso di studi rimarrebbe invariato?

Qual è il problema di base? Essendo una persona molto riflessiva, sono tormentato dal fatto di non usare un metodo efficiente al 100%, dato che non ho basi di pianoforte per cui ho paura di sbagliare nel metodo, per questo volevo chiedervi aiuto, senza pretese... non voglio di certo dipendere dal vostro aiuto come se fossi un figlio che ha sempre bisogno della mammina per prendere la pappa, per cui non me la prenderei assolutamente in caso non dovessi essere aiutato. In caso contrario, ve ne sarei infinitamente grato.

Spero di aver scritto tutto il necessario. Aggiornerò in caso mi fossi dimenticato qualcosa o se avete bisogno di più informazioni.
Vi ringrazio ancora.

2
Presentiamoci / Ciao a tutti!
« il: Gennaio 15, 2014, 12:50:10 pm »
Salve a tutti!

Mi chiamo Giacomo e ho 20 anni.

Provengo da un altro mondo, ossia l'hip hop (il quale mi ha fatto diventare un fan della batteria, che punterò piano piano a comprare per imparare a suonarla), però ho sempre amato il pianoforte come strumento, forse per la sua completezza e corposità del suono.

Mi sono iscritto perché penso che questo sito potrebbe essermi molto utile e interessante. Ho visto qualche topic qua e là e l'ambiente mi piace molto, per cui spero di potermi sentire come a casa!

Alla fine, per gli obiettivi che mi sono fissato, non punto ad imparare a suonare il pianoforte come un pianista classico, ma comunque vorrei raggiungere ottimi livelli per poter suonarlo in una band e/o per fare cover di canzoni di anime (i cartoni giapponesi, per intenderci :D).

Sto svolgendo un percorso da autodidatta, affiancato da un allievo che è un po' più avanti rispetto a me. Alle spalle ho a malapena due anni di studio, ma da bambino per cui, fra il fatto che non ti insegnano grandi cose da bimbo e il fatto che sono passati più di 10 anni, è come se dovessi ricominciare da zero. Ricordo solo le scale e riesco a malapena a fare un po' di solfeggio, per cui di strada ne dovrò fare ancora tanta, e con voi mi auguro che possa essere più serena (essendo autodidatta, ho sempre il timore di sbagliare qualcosa, sopratutto i minimi dettagli come la posizione del corpo, delle dita e la scioltezza nei movimenti)!


Pagine: [1]