Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - Kolok

Pagine: [1]
1
Tecnica / KOLOK - Topic unico
« il: Febbraio 04, 2014, 12:33:13 pm »
Ciao a tutti,
apro questo topic (e solo questo al momento) per tenere traccia e condividere con voi l'andamento dei miei "studi" al pianoforte dei prossimi mesi.

Pensavo di scrivere qui di volta in voltà per descrivere le sensazioni, i miglioramenti, chiedere aiuto ecc, così da non intasare il forum di topics per ogni piccola stupidata che mi riguardi... :D

La situazione al momento è una esecuzione discreta (imho) degli esercizi del Beyer fino al n° 50.
Alcuni meglio alcuni peggio e non dipendono solo dalla difficoltà progressiva, non so perchè...alcuni mi riescono peggio di altri anche se precedenti di 2-3 pagine boh... :o

Volevo esprimere invece il disagio dal passaggio (tentato ieri) dal Beyer ai primi 1-2 brani del Cesi...PANICO!!  :-[

Dopo essermi abituato a brani più o meno simili, sull'estensione di 5-6 note, passare a brani con estensioni e salti maggiori (per quanto semplici) mi hanno letteralmente imbrogliato cervello e mani :'(

Ho provato poco è vero e nemmeno a mani separate, Ma credevo ugualmente che dall'esercizio 50 del Beyer si potesse tentare i primi del Cesi senza problemi invece UN MURO...sob.. :'(

Domani sera ci riprovo, magari un pò più fresco e riposato e vi faccio sapere.

Altri suggerimenti da affiancare al Beyer parallelamente? Grazie a tutti!

Claudio

2
Presentiamoci / Riprovarci a 39 anni, meglio tardi che mai!
« il: Gennaio 07, 2014, 03:47:16 pm »
Salve a tutti, mi chiamo Claudio e sono di Trento. :)

Da qualche giorno ho riesumato il mio pianoforte digitale che da 8 (o-t-t-o) anni languiva in garage imballato come una mummia egizia della 3za dinastia!!!  :-\

Lo acquistai quando decisi a 30 anni suonati di cominciare a studiare pianofote con l'ausilio di una maestra, cosa che effettivamente feci per qualche mese con 1\2 lezioni a settimana con buoni risultati a detta della docente. Qualche pezzo a 4 mani con lei, qualche altro pezzo più o meno stentato da solo sulle 2 chiavi e poco più, ma tanto divertimento e molta passione.

Purtroppo per motivi lunghi da spiegare dovetti smettere temporaneamente e forzatamente lo studio per poi trovarmi ogni 6 mesi a dire a me stesso "è ora di ricominciare dai!" senza mai trovare il tempo od il guizzo per farlo realmente.

La mia famiglia (cugini, zii, nonni ecc) è tutto un insieme di musicisti a vari livelli, dal nonno che suonava più strumenti durante la guerra al cugino maestro di violino ed insegnate in varie scuole e via dicendo; la musica ha sempre fatto parte della mia vita e mai come ora rimpiango di non essere stato adeguatamente sospinto dai miei genitori allo studio del pianoforte tramite conservatorio od altro. Mio padre era un grande appassioanto di sport e ci ha guidato per anni nella ricerca dello sport preferito (praticai Judo e calcio a buoni livelli) ma per quanto riguarda la musica: niente!!  ;D

Chiuso il preambolo da "albero genealogico", resta il fatto che come si dice :" è meglio morire pieno di rimorsi che di rimpianti" e dunque via con il tentativo di riappropriarmi di qualche cosa che sento mio nel profondo e come poche cose al mondo sa rilassarmi dopo giornate di lavoro in ufficio stressanti.

Ho trovato navigando in rete questo splendido sito, ricco di spunti e suggerimenti utilissimi oltre che frequentato e gestito da numerose persone disponibili e molto altruiste ed accomuante da una passione comune, cosa volere di più!?  ;)

Vi ringrazio fin d'ora per qualsiasi suggerimento vi sentiate di darmi sotto forma di link a risorse sia del sito che esterne per cominciare ad approcciarmi in maniera seria a questo meraviglioso strumento!

Ciao

Claudio :)

Pagine: [1]