Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - ferry

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Di tutto e di più / Re:** Ammissione al conservatorio **
« il: Maggio 06, 2014, 11:41:29 pm »
tutto ok, solo che ci sono anche corsi collettivi in cui al massimo occuperei una sedia in più, se non sbaglio solo strumento è individuale, vedrò se è possibile questo, per lo strumento sono già avviato, grazie ciao

2
Di tutto e di più / Re:** Ammissione al conservatorio **
« il: Maggio 06, 2014, 10:25:55 pm »
ciao Maria,
grazie per la risposta. Avevo già parlato col direttore, l'ho scritto sopra qualificandolo come addetto incognito, non penso sia opportuno dire chi sia e di quale conservatorio, mi ha risposto testualmente: noi dobbiamo pensare a formare dei musicisti, se lei sapesse almeno fare gli studi chopin ... qua ci sono bambini di 10 anni che arrivano sapendo già suonare i valzer di chopin .. ecc
Ho riferito ad un mio amico che insegna pianoforte ed è rimasto sbigottito, gli studi di chopin è tanto se riesce a farli uno che ha il diploma, a spalare
Poi che gliene importa a lui, che musicisti vuole produrre ? è una scuola pubblica, che mi facciano iscrivere, poi se non rendo mi bocceranno.  Senza contare che gli allievi di conservatorio che faranno i musicisti saranno 1 su 50, forse
Ad ogni modo mi informerò meglio sperando di incrociare qualcun altro e cosa è richiesto come prova di ammissione, la mia idea sarebbe anche di entrare a livello zero, per seguire un corso secondo le regole con tutti gli annessi e connessi delle varie materie, chiedevo anche se forse dà più probabilità la domanda per composizione, piano lo fanno lo stesso, poi una volta dentro si vede
Comunque come principio sarebbe giusto, senonchè da quanto ho sentito gli alunni sono spesso assenti, frequentano scuole superiori o università o socializzano fuori per i fatti loro, in genere studiano e suonano così così, per cui all'atto pratico non vedo perchè tutta questa fiscalità con me, mi ero anche fatto la barba per presentarmi meglio
 
 

3
Di tutto e di più / Re:** Ammissione al conservatorio **
« il: Maggio 06, 2014, 02:22:58 pm »
grazie ad entrambi per le risposte utili
quindi per accedere agli accademici mi pare di capire che bisogna essere già pianisti, grosso modo. Mi sembra strana questa selezione così severa perchè parlando con alcune persone tra cui anche qualche insegnante di conservatorio che conosco l'andazzo non mi sembra dei migliori, poco impegno, assenze, scarsa preparazione. Comunque grazie non discuto

Un'ultima domanda se possibile: l'ammissione ai preaccademici quindi è possibile a tutti ? o anche per i preaccademici sono richieste competenze ? cioè se si vuole entrare in un conservatorio bisogna per forza aver seguito dei corsi (privati, cioè a pagamento) altrimenti non si entra, o no ?
forse è più facile entrare nei corsi di composizione per mettere un piede dentro ?

grazie ciao

4
Di tutto e di più / ** Ammissione al conservatorio **
« il: Maggio 06, 2014, 01:34:18 am »
vorrei avere alcune info relative all'ammissione al conservatorio alcune per curiosità altre per eventuale iscrizione

1) perchè per l'ammissione vengono richieste richieste già alcune competenze ? in genere in qualsiasi scuola si entra senza, ci si iscrive poi al limite si è bocciati, ma chiunque puo' entrare

2) per l'ammissione a pianoforte in alcuni conservatori mi pare sia richiesta addirittura l'esecuzione di alcuni brani del Gradus ad Parnasum, esecuzione di un brano a prima vista, più varie ed eventuali. A sto punto uno al conservatorio potrebbe anche non andarci

3) ho parlato con un addetto di un conservatorio incognito, mi ha detto: mah .. sa .. se almeno suonasse già qualche studio di chopin. Ho riferito questa risposta a un maestro di mia conoscenza e mi ha detto: potevi rispondergli "se sapessi suonare gli studi di chopin secondo lei venivo qua ?"

4) qualche info se possibile su differenza tra studi preaccademici e accademici

5) quale potrebbe essere il corso di studi che permette più probabilità di essere accettati ? potrei optare tra pianoforte, ma anche composizione, pur di entrare

mi scuso se non è la sezione giusta, eventuamente ditemi qual è

grazie e saluti a tutti 

5
Tecnica / Re:mordente e doppia acciaccatura
« il: Aprile 23, 2014, 09:35:17 pm »
come si pagano questi pianoprodotti ?
Se ti riferisci a Finale... Il completo che ho io costa parecchio, ma se ti interessa fondamentalmente solo scrivere note e simboli di ogni genere su pentagrammi, nella maggior parte dei casi basta Finale SongWriter® (che pure non è proprio una spesa bassissima)...
Altrimenti ci sono le alternative gratuite, Musescore, il citato sopra Lilypond, versioni demo di tantissimi programmi a pagamento, e programmi che non funzionano bene o non sono compatibili per mac e windows.
come si pagano questi pianoprodotti ?
Se ti riferisci

no, mi riferivo ai gadges. magliette, mutande, etc

finale ce l'ho, me l'ha regalato mio nonno ma senza manuale e siccome è piuttosto complicato il manuale mi servirebbe, veda Lei




6
Tecnica / Re:mordente e doppia acciaccatura
« il: Aprile 22, 2014, 11:50:44 pm »
come si pagano questi pianoprodotti ?

7
Tecnica / Re:mordente e doppia acciaccatura
« il: Aprile 22, 2014, 10:41:07 pm »

grazie mille Pianoth
come hai fatto i due disegni delle note ? a volte potrebbe essere utile anche a me

8
Tecnica / mordente e doppia acciaccatura
« il: Aprile 22, 2014, 04:27:48 pm »
vorrei una precisazione sulla differenza tra questi due abbellimenti, mi riferisco in particolare al valzer n. 19 op post. di chopin il cui spartito si puo' trovare alla pagina

F[1].Chopin - Waltz a Minor No.19 Op. Posth

- alla battuta 5 (comprendendo anche la prima che contiene solo il Mi) si trova la prima doppia acciaccatura che in pratica si risolve se non sbaglio come un mordente come indicato alla pagina (forse sbaglio... ) come si vede in questa pagina

http://www.diapasonblog.it/vocabolario/acciaccatura/

lo stesso alla battuta 13 e altre

alla battuta 35 (sul do diesis) è indicato invece un mordente, mentre alla successiva (36) ancora una doppia acciaccatura

se la risoluzione è la stessa perchè vengono indicate in modo diverso ? forse per l'attacco che per il mordente deve avvenire insieme al basso ?

grazie


9
Tecnica / piani sonori diversi con le 2 mani
« il: Febbraio 08, 2013, 11:27:34 pm »
mi riesce difficile o comunque vorrei migliorare la sonorità delle due mani, il volume per intendersi.
E' utile in diversi pezzi, quando per esempio si vuole suonare piano l'accompagnamento e dare più volume alla melodia, ma diventa essenziale in Bach per far sentire le 2 o più voci. Se suono con la destra la prima voce ad alto volume, quando passo a suonare la seconda voce con la sinistra, il volume alto passa alla sinistra, e la destra dovrà mantenersi leggera. Questo tanto per chiarire il problema che comunque gli esperti conosceranno bene. Ci sono esercizi o sistemi che possono migliorare questo peso diverso che deve alternarsi sulle due mani in modo da distinguere bene i due piani sonori ? Grazie

10
Tecnica / suonare al buio
« il: Gennaio 18, 2013, 09:19:19 pm »
altro consiglio utilissimo
prova a suonare al buio, ti concentri e senti meglio
poi smontare il pedale, quello di risonanza
chopin diceva: io lo uso sempre ma gli altri non devono mai usarlo
e aveva ragione, se ben interpretato

c'è la crisi, siamo alla fame. Monti ha salvato l'italia ma il salvataggio è perenne, ne avremo per altri 30 anni di salvataggi
Compra il piano, chiuditi in casa e suona al buio, tutto il resto è gratis. Ti passa anche la fame


11
Tecnica / Re:uso del registratore per controllo
« il: Gennaio 18, 2013, 03:29:20 pm »
[quote Paola - devono essere solo uno spunto.
[/quote]

oppure andrebbe bene anche uno spuntino, dipende dall'ora
mi pare giusto quello che dici, per quello dicevo di registrare una scaletta di do maggiore o un semplice esercizio, è davvero una brutta sorpresa notare come anche in cose semplici si facciano tanti errori, parlo per me, non per te, ma avrai incontrato anche te gente che non sa fare bene le cose semplici, so' semplici, che ci vuole ? e invece ...
 

12
Tecnica / uso del registratore per controllo
« il: Gennaio 17, 2013, 09:45:43 pm »
molti studiano il piano da soli. Al di là degli ottimi consigli e aiuti che si possono ottenere su questo forum eccezionale, in certi casi l'intervento di un maestro sarebbe utile, almeno ogni tanto, perchè è solo lui che sente quello che suoni e subito ti puo' dire dove sbagli. Pero' tanti, per i più svariati motivi, il maestro non ce l'hanno.
Allora, in mancanza di meglio, io mi permetterei di consigliare l'uso di un registratore. Provate a suonare la scala di Do maggiore o un semplice esercizio e registrate, poi riascoltate quello che avete suonato. Vi accorgerete di una marea di errori. Tasti che vengono tenuti premuti insieme, tempo sbagliato, tocco sbagliato, note suonate piano e altre forte a seconda del dito che si usa, discontinuità nel passaggio del pollice, ecc ... Poi potete anche confrontare la vostra esecuzione con quella che trovate su youtube, ci sono moltissime esecuzioni anche di semplici esercizi o video utili messi da Christian e direte: toh, mi sembrava di averlo fatto bene, e invece questo la suona meglio. Credo possa essere utile, purtroppo molte volte non ci si accorge dei propri errori da soli.
ciao a tutti


13
Tecnica / Re:registrazione al rallentatore
« il: Gennaio 13, 2013, 12:54:11 pm »
ti consiglierei VLC; ho provato poco fa e... l'audio viene mantenuto :)

Grazie mille anche a te, Lapushka. Vero che funziona, ho provato anch'io, ma non sono stato abbastanza preciso. Il problema è il salvataggio, perchè poi vorrei mettere il video modificato su una chiavetta e vederlo sul televisore che è vicino al piano. Quando vado sull'opzione "converti/salva" di vlc servirebbe che mi salvi il video che sto già guardando rallentato, compreso l'audio. Ho provato ma non ci riesco, forse con vlc non si puo'. Mi scuso per non averlo specificato prima, ciao

14
Tecnica / Re:registrazione al rallentatore
« il: Gennaio 12, 2013, 07:37:29 pm »
Allora Ferry il programma e' questo VLC mediaplayer

grazie mille, l'avevo già provato pero' ma non mantiene l'audio. Ma se dici che tu l'hai provato personalmente e funziona proverò meglio, forse bisogna settare qualcosa meglio, poi ti farò sapere, ciao

15
Tecnica / Re:registrazione al rallentatore
« il: Gennaio 12, 2013, 03:39:37 pm »
va bene, grazie Domenico

Pagine: [1] 2 3 ... 10