Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Alfred

Pagine: [1]
1
Libri e Materiale didattico / Re:Armonia e contrappunto
« il: Marzo 21, 2011, 01:48:36 pm »
Mi sembra incredibile che nessuno qui abbia letto o almeno sfogliato un libro di Armonia ....  :o
Giulio, Christian datemi una dritta almeno voi!
PLEASE!

2
Libri e Materiale didattico / Armonia e contrappunto
« il: Marzo 15, 2011, 11:55:16 am »
Vorrei avvicinarmi da autodidatta allo studio di Armonia, Contrappunto ecc.. ma tutti i libri che ho sfogliato sono molto poveri di spiegazioni seppur con tanti esempi! Visto che non posso usufruire dell'ausilio di un insegnate ho bisogno di un testo ricco di chiarimenti  che tratti la materia in modo graduale senza dare per scontato mille concetti; quale libro mi consigliereste di comprare?
GRazie

3
Libri e Materiale didattico / Programma di Pianoforte al Conservatorio
« il: Giugno 01, 2010, 02:51:57 pm »
Ho visto il programma di pianoforte al conservatorio che é stato gentilmente inserito nel sito, e la lettura mi ha a dir poco sconvolto! :o
Ma veramente occorre preparare tutti quei libri in un anno?
Ho fatto un conto di quanto sono risucito a preparare in un anno io impegnandomi veramente tanto e non sono neanche a un terzo dei libri richiesti! :-X

4
Tecnica / Re:suonare in pubblico
« il: Giugno 01, 2010, 02:45:41 pm »
Ciao Gabri, ti capisco benissimo quest'anno al saggio avevo le mani durissime e nonostante le studio mi sono "inceppato" ben 3 volte. Se hai fatto del tuo meglio ed hai studiato correttamente (segmentando il pezzo, partendo da diversi punti nel brano ecc..) allora non ti resta che avere fiducia in te stessa e fare un pò di esperienza con il pubblico! Il problema (questo é quello che mi hanno detto tutti peché anche io mi rammaricavo per lo stesso tuo motivo )si risolverà da solo paiano piano acquistando maggior confidenza con lo strumento e con i saggi! Buon lavoro

5
Di tutto e di più / Re:La vostra tonalità preferita?
« il: Maggio 27, 2010, 07:37:57 am »
Ammetto di non aver finito di studiare tutte le tonalità possibili, ma ogni volta che ne studio una nuova la trovo meravigliosa, fino a quando non passo alla successiva... Il LAm mi emoziona e crea un atmosfera  molto suggestiva ma l'allegria che provo suonando in SI ( e poi suonare sui tasti neri ha sempre il suo fascino)!!! :P

6
La tonalità é DO maggiore anche se ogni tanto modula sul SOL maggiore, comunque se hai studiato la scala di Do passare al Sol non é affatto complicato basta aggiungere un FA# e la posizione non é poi così diversa. Vedrai che il primo movimento ti impegna fondamentalmente una sola mano alla volta, l'altra accompagna molto semplicemente con qualche nota, il secondo ha la sinistra solo arpeggiata su terzina é il terzo che richiede un po' di attenzione per gli staccati ma anche se a prima approccio può spaventare (almeno a me le semicrome fanno un pò paura) basta andare piano (come dice la mia insegnate) e con il tempo la velocità arriverà da sola! E poi in ultimo ma non meno importante é anche bella da ascoltare!!!
Buon Lavoro

7
Non sarebbe male per te provare con la prima sonatina di Clementi op36. Io l'ho portata al saggio del primo anno! Sono tre movimenti, il primo impegnativo ma non difficile, il secondo più facile perché più lento il terzo impegnativo ma non impossibile!

8
Libri e Materiale didattico / Re:Beyer e Cesi Marciano?
« il: Maggio 26, 2010, 07:26:50 am »
Ciao personalmente ti consiglio di affiancare non solo il Cesi-Marciano, ma anche un Pozzoli per la tecnica (magari i 30 studietti elementari) e il Bartok primo volume.
Ogni librò ti darà qualche cosa di diverso, tecnica, capacità di lettura, difficoltà ritmiche ecc.ecc.
Io non riesco a studiare più di un ora al giorno ma al momento porto avanti 5 libri contemporaneamente circa un esercizio per ciascun libro ogni 15 giorni e suddivido il tempo in modo da ciclare tutti (o quasi) i giorni tutti gli esercizi.
Buon Lavoro

9
Di tutto e di più / Re:Saggio di fine anno croce o delizia!?!
« il: Maggio 11, 2010, 07:42:55 am »
Concordo perfettamente, niente terrorizza come un saggio di pianoforte!!! :o
Comunque sono ben consapevole della fortuna di poter suonare in pubblico perché é una bellissima emozione condividere il lavoro di un'anno con altri...anche se non sempre i risultati sono incoraggiantissimi!

10
Di tutto e di più / Corso di improvvisazione; quando iniziare?
« il: Aprile 30, 2010, 07:22:16 am »
Ma secondo voi quand'é il momento giusto per iniziare un corso di improvvisazione?
io vorrei iniziare a seguire delle lezioni ma nella mia scuola non se ne può parlare prima del 5 anno di corso... ma prima di arrivare al 5° anno mi ci vorrà una vita!!! (Almeno 8 anni se va bene!) :(

11
Di tutto e di più / Re:Saggio di fine anno croce o delizia!?!
« il: Aprile 29, 2010, 08:09:33 am »
Innanzitutto grazie per i consigli!
Sono conscio che un'esecuzione perfetta non esiste ma ci sono errori ed errori, ed io purtroppo mi sono incespicato in modo molto evidente.
Gli articoli li ho letti molto volentieri ed in effetti ricordo di averli già letti a suo tempo, ma come sempre la rilettura é stata utile.
Durante lo studio ho proprio seguito il metodo per segmenti provando a partire da ogni frase e questo mi ha aiutato tantissimo a non bloccarmi, quindi dopo lo scivolone ho continuato dalla frase successiva ma purtroppo non ho potuto evitare che si sentisse.
I pezzi erano 2 ed ammetto di saperli a memoria ma non mi sono fidato ad affidarmi alla memoria portandomi dietro lo spartito per evitare dei buchi.
Quello che mi strazia é che un preparando un pezzo mi capita spessissimo di sbagliare e sempre in punti diversi (se sfosse nello stesso punto mi conentrerei sul passaggio fino alla nausea) così non ho mai la sicurezza di sapere veramente bene un pezzo. Magari lo suono magicamente un giorno e poi il giorno dopo un disastro e così via. E' una cosa comune o é un problema mio su cui devo lavoreare e come?
Il mio insegnate dice che é normale, ma al saggio su 15 allievi (tutti allo stesso livello) almeno 10 hanno suonato benissimo senza errori evidenti .... qual'é il loro segreto!
Grazie a tutti per i consigli e mi raccomando... scrivetemi anche le vostre esperienze passate! ;)

12
Di tutto e di più / Saggio di fine anno croce o delizia!?!
« il: Aprile 27, 2010, 07:33:46 am »
Quest'anno il mio saggio di pianoforte é stato un bel disastro... ho sbagliato 3 volte anche dove di solito durante lo studio non commettevo mai errori!!
Non sono più un ragazzino e dovrei dominare le emozioni senza farmi appannare dal timore di sbagliare invece un disastro.. e non posso certo recriminare di non aver fatto tutto il possibile nella preparazione del pezzo! Ho studiato come un pazzo per mesi!
Vi starete chidendo perché scrivo questo, ebbene mi piacerebbe dicutere con voi in merito a questo argomento e condividere le reciproche esperienze positive e negative! :P

Pagine: [1]