Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Ale

Pagine: [1]
1
Problemi tecnici / Yamaha CLP 685 Strano Rumore
« il: Maggio 31, 2020, 08:31:11 am »
Ciao a tutti.


Vi espongo un problema riscontrato sul nuovo arrivo CLP 685.


Premetto che ho scelto questo motivo per un discorso di trasporto in quanto arriva diviso in vari pezzi in una scatola non troppo ingombrante (altrimenti avrei preso altro) ma non passa per la scala perchè sono pezzo unico come gli acustici.


Tornando o noi il problema è il seguente:


Come accendo e finchè non suono nessun tasto lo strumento è perfettamente silenzioso, come suono una qualsiasi nota dai Tweeter posti lateralmente in alto, parte un fruscio di sotto fondo più tosto udibile,talvolta anche una sorta di "leggerissimo sibilo" la cosa fastidiosa è che sporca anche le note creando come una sorta di vibrazione...improponibile per uno strumento da quasi 4500 euro.


Per attenuarlo devo impostare il tutto in modo da ovattare talmente il suono dello strumento che lo rende orrendo! (Come brillantezza ecc.)


Ho anche disattivato il bluetooth pensando che fosse quello a portare interferenze, ho messo su l'alimentazione un filtro di rete ma niente, ho fatto il reset ma niente...


Il problema è udibile anche a basso volume.


Cosa importante in cuffia non  ha nessun problema.


Il software è l'ultima versione 2.01.


Per la mia poca esperienza è un problema di amplificazione tipo filtraggio o finali.


Le dolenti note vengono dal fatto che l'assistenza dice che può essere normale??? in quanto un piccolo artefatto dell'amplificatore che si attiva come suono una qualsiasi nota ci può stare???...a me non convince questa diagnosi anche perchè sullo Yamaha CLP 675 che avevo in precedenza questo problema non esisteva e lo credo improbabile anche nel top gamma 685.


In sintesi è tutto, se avete suggerimenti mi sareste di grande aiuto, a sensazione non credo di venirne fuori perchè si è innescato il classico "rimbalzo" del tipo fatti un giro e prova ad ascoltarne un'altro nei vari negozi  per vedere se ha lo stesso problema, oppure non sappiamo come intervenire in quanto è una cosa che non ci è mai capitata...i giorni passano e tra poco sarò anche fuori dal recesso e non vorrei rischiare di trovarmi un oggetto che rimarrà sempre così (ti voglio poi a rivenderlo).
In sintesi è tutto vi ringrazio anticipatamente per i suggerimenti.

2
Quale pianoforte? / Re:Yamaha Clavinova Clp 685 o Roland LX 708?
« il: Gennaio 31, 2020, 10:27:15 am »
Scusate la fretta.


Nessuno ha avuto modo di vedere/provare un LX 708? di fatto dovrò prendere o questo oppure il Clp 685.


Nei limiti del possibile vorrei avere maggiori informazioni, non che non mi fidi dei rivenditori  :)   ma è sempre meglio sentire che non'è "di parte"!
Grazie.

3
Quale pianoforte? / Yamaha Clavinova Clp 685 o Roland LX 708?
« il: Gennaio 30, 2020, 10:49:42 am »
Ciao a tutti.


Come da titolo chiedo un suggerimento su questi due pianoforti Digitali: Yamaha Clavinova Clp 685 o Roland LX 708?


Trovo molta difficoltà nel trovarli nei negozi, ovvero il 708 introvabile per prova! il 685 l'ho provato velocemente e dovrò tornarci.


Cerco un Pianoforte che abbia una resa quanto più possibile ad un verticale acustico, che sia preciso nelle note base ed alte e che non abbia strane risonanze...


Per quanto riguarda la tastiera anche questa come "Feeling" dovrebbe essere quanto più come la classica meccanica...so di chiedere molto (come tutti del resto) ma non avendo possibilità di portare il loco un pianoforte Acustico ho solamente l'opzione del digitale.


Non m'interessano tanti aggeggi elettronici.


la prova del 685 non mi è dispiaciuta, la tastiera l'ho trovata abbastanza precisa e non troppo dura (come alcuni lamentano) anche premendo con poca forza il tasto sono riuscito quasi sempre ad avere un suono progressivo e costante ( per dire con il 645 alcune volte non suonava se non imprimevo maggiore pressione a discapito di un suon troppo forte...).


La resa acustica? mha.....il Bosendorfer fin troppo ovattato, mentre il CFX Grand agendo sulla regolazione del martelletto/corda devo dire l'ho trovato decisamente migliore, le note basse abbastanza pulite come anche le ottave superiori, poi tutto il discorso dei coni dei diffusori in legno di betulla per garantire un suon quanto più simile ad una tavola armonica ecc. credo sia tutto da verificare, in ogni modo essendo i top gamma non so dire se essere soddisfatto o meno, anche perchè non ho molta confidenza con questa tipologia di Pianoforti.


Il rivenditore ha forzato molto per il Roland LX 706/708 dicendomi che è una "spanna" superiore sia come resa acustica che tastiera, inoltre mi ha detto che tra Marzo ed Aprile uscirà un nuova serie Clavinova?  :(


Prova a raffronto non ne ho potute fare, domani dovrei andare da chi ha un 706 in esposizione per provarlo in modo da poter capire quali siano le differenze con Yamaha anche se di fatto  il 708 che sto considerando, è introvabile e non mi va di spendere 4000 euro senza avere una prova oggettiva.


Chiedo a voi se avete avuto modo di poter visionare o suonare questi due modelli in modo da avere maggiori informazioni, in particolare resa acustica e tastiera.


Altri non ne ho menzionati per non complicare ulteriormente la scelta (vedi Kawai che ci sono problemi di distribuzione ecc.) e poi  quelli citati sono comunque due validi e rodati marchi in questo campo.
Grazie anticipatamente a tutti!


4
Presentiamoci / Ciao a tutti.
« il: Gennaio 29, 2020, 04:43:05 pm »
Ciao a tutti.


Mi presento, mi chiamo Alessio ed ho la passione della musica da più di 40 anni.


leggo da diverso tempo questo forum ed ho deciso di iscrivermi in modo che possa anche chiedere aiuto e suggerimenti.


Ci sentiamo presto.
Un salutone a tutti!

Pagine: [1]