Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - kalos piano

Pagine: [1]
1
Le mie composizioni / Studio sugli accordi arpeggiati
« il: Settembre 08, 2018, 07:45:00 pm »
Ho scritto un piccolo studio usando quasi esclusivamente arpeggi, credo che sia un buon pezzo per principianti avanzati e pianisti di livello di intermedio per familiarizzarsi con un bel po' di accordi, e intendo anche trasporlo in altre tonalità per poter fare pratica su ancora più accordi e inversioni.
Spero che sia anche musicalmente piacevole! Ecco il link:

http://www.youtube.com/watch?v=4RzhA7bPP2I

2
Le mie esecuzioni / Sergei Bortkiewicz - "La Farfalla"
« il: Agosto 31, 2018, 01:13:24 am »
Ho scoperto questo pezzo casualmente grazie ai suggerimenti di YouTube e me ne sono innamorato immediatamente.

https://www.youtube.com/watch?v=d0qMjmlHkG8

Ho ancora qualche problema nell'articolazione della mano destra in un paio di occasioni, e le dinamiche potrebbero essere più elaborate, ma spero di essere riuscito a ottenere un'esecuzione decente.

3
Le mie esecuzioni / Re:F. Chopin - Op. 10 N. 2
« il: Agosto 05, 2017, 06:39:22 pm »
eccellente performance, molto espressiva, e leggendo i commenti sul tuo video sono venuto a conoscenza dello studio di Hamelin, per cui doppio grazie :)

4
Le mie esecuzioni / Re:Bach aria variata alla maniera italiana BWV 989
« il: Giugno 24, 2017, 03:11:13 pm »
purtroppo non posso lasciare commenti mirati e precisi dato che non conosco il pezzo in questione, né sono un grande intenditore di clavicembalo, ma le tue grandi capacità sono evidenti da questa esecuzione. Senza contare l'impegno non indifferente che comporta il fatto stesso di suonare un pezzo di 18 minuti :) complimenti.

5
ho postato una nuova versione della terza invenzione.

https://www.youtube.com/watch?v=IStYIvnfkvo

Mi ci è voluto più tempo del previsto. In particolare uno dei trilli iniziali mi ha richiesto parecchio allenamento. Ho cercato di aggiustare gli abbellimenti e risolvere un problema a mantenere il tempo che avevo avuto in una particolare sezione nel mio video precedente. Ho anche tentato di staccare di più alcune sezioni, anche se non sono sicuro di essere riuscito pienamente :-X

6
all'inizio mi stavo preoccupando, ho cominciato a chiedermi se avresti continuato a suonare con un dito durante tutto il video  ;D poi per fortuna la situazione è cambiata. Mi è piaciuta molto questa tua versione di Caravan, e ho anche apprezzato il tuo notturno di Chopin. Complimenti per la disinvoltura con cui esegui certi salti e passaggi scalari veloci, il tuo livello tecnico mi pare davvero alto.

7
Le mie esecuzioni / Re:Valzer in la minore
« il: Giugno 24, 2017, 02:54:04 pm »
ho ascoltato rapidamente, ma devo dire che mi è piaciuto. Forse si può ancora migliorare a livello di espressività, e mi pare di aver colto un paio di imperfezioni qua e là, ma nel complesso il pezzo c'è, continua così.

8
Le mie esecuzioni / Re:J. S. Bach Inventionen BWV 772-786
« il: Maggio 15, 2017, 12:35:02 am »
molto interessante. Sicuramente suonata in maniera molto più ordinata della mia :) aspetto di sentire come suoni le altre invenzioni così magari potrò trarne ispirazione nell'esecuzione.

9
Ciao Antares.

Riguardo allo staccato usato nell'imitare il clavicembalo mi riferivo ad alcune discussioni su forum pianistici e commenti su youtube che ho visto, riguardo a come qualcuno utilizzi sul piano un netto staccato al posto del legato per imitare meglio il suono pizzicato del cembalo.

Sulla storia al contrario non so bene a cosa ti riferisci. Nel video di Perahia che ho postato prima puoi vedere i riferimenti al dibattito tra clavicembalo e piano, e alla fine anche qualcosa su staccato e legato (2:04 - 3:45), mentre in quello di Schiff si può vedere come ci sia chi è d'accordo con l'uso del pedale, chi no.

Ti spiace se ti chiedo di nuovo aiuto sulla terza invenzione? Non mi è ancora chiara l'esecuzione del gruppetto a cui facevo riferimento nel mio post precedente. Nel tuo primo commento avevi scritto di eseguire le fioriture in battere. Quindi, suppongo, va in battere anche il gruppetto?

E per quanto riguarda Gould, come mai ritieni che sia antistorico?

10
Grazie a tutti per i commenti e chiedo scusa in anticipo per la prolissità.

Spero che non me ne vogliate, ma per quanto riguarda le prime due invenzioni, non sono proprio d'accordo, e per chiunque fosse interessato, mi dilungherò sul perché più tardi :)

Sulla terza, invece, condivido in pieno: devo legare di meno e eseguire meglio le fioriture.
Probabilmente farò una nuova registrazione e cancellerò quella vecchia.
Sono ancora molto in dubbio sull'esecuzione dei gruppetti. Mi riferisco alle parti a 0:15 e 1:18 nel mio video.
Questi gruppetti vanno eseguiti in battere sulla propria battuta o prima della battuta, rubando tempo alla nota precedente?
Nel primo video qui a seguire sembra essere il secondo caso, mentre nel secondo video il gruppetto è più eseguito sul battere:
ht tps://www.youtube.com/watch?v=haB-Ay2J1bI
ht tps://www.youtube.com/watch?v=s737AVsHJRY
Cosa pensate sia corretto?


Per quanto riguarda legato e staccato nei primi due video, ora mi dilungherò un po' di più.
L'invenzione numero 1 la suono come indicatomi dal mio precedente maestro, che è un ex professore ormai in pensione del conservatorio di Firenze.
In parole povere, la sua indicazione è stata: "tutto legato nella destra. Nella sinistra, legare le parti che suonano la melodia principale, staccare il resto".
Per esempio, nel mio primo video, nella sinistra lego la parte tra 0:02 e 0:07 ma stacco la parte tra 0:07 e 0:13.
Non sto certo dicendo che questa sia l'unica esecuzione valida. Sto dicendo che un'esecuzione assolutamente corretta semplicemente non esiste, ma solo tante differenti interpretazioni personali.
Se prendiamo il video seguente, possiamo notare che vari pianisti concertisti hanno avuto tutti interpretazioni diverse:
ht tps://www.youtube.com/watch?v=gH6OT1yfhJ4
Friskin sembra legare proprio tutto. Gould usa un sacco di staccato.
Se prendiamo la parte nella mano sinistra che io suono in staccato a cui mi riferivo prima (0:07 e 0:13 nel mio video), si può notare che mentre Tureck la suona tutta in legato eccetto uno staccato nell'ultima nota di ogni misura (1:13-1:20), Nikolayeva la suona tutta staccata (3:51-3:56).

Stesso discorso per la seconda invenzione: qui di seguito, Korioliov, molto più legato, e Gould, molto più staccato.
ht tps://www.youtube.com/watch?v=HSsl8GtmM_I
ht tps://www.youtube.com/watch?v=lb-LhVJszWE
L'indicazione del mio ex insegnante, in questo caso, era stata "tutto legato, tranne per un paio di passaggi", ovveri quelli nella mano sinistra a 0:32-0:34 e 1:18-1:20 e nella destra a 0:22-:23 e 1:29-1:31 del mio video, dove comunque, probabilmente, non faccio sentire lo staccato abbastanza.

Dunque, per quanto mi riguarda, ci sono tanti modi di suonare questi pezzi, e tutti sono validi allo stesso modo.

Per finire, parlando della mia personalissima interpretazione nel primo video, beh, posso capire benissimo che non sarà apprezzata dai più, ma che ci posso fare, per me la maggiorparte delle interpretazioni che sento, con ritmi più regolari, mi sembrano troppo meccaniche e prive di passione.
Quando comincio a suonarla mi lascio trasportare e mi escono fuori queste variazioni di tempo, che a me piacciono di più rispetto a un battito regolare.
D'altronde, tempo fa l'opinione corrente era che non si potesse suonare Bach sul piano, ma solo sul clavicembalo. Poi l'opinione è cambiata, diventando "piano ok, ma tutto staccato per imitare il clavicembalo, e niente pedale". Poi qualche concertista ha cominciato a usare il pedale, qualcuno ha cominciato a legare, qualcuno ha cominciato a suonare in una maniera più "romanticizzata". Interessanti visioni abbastanza diverse su Bach tra Perahia e Schiff nei seguenti video.
ht tps://www.youtube.com/watch?v=iBKA6sgLnO0
ht tps://www.youtube.com/watch?v=MhDFq_MrOcE
A poco a poco tutte le barriere crollano. Ogni decennio, un vecchio dogma cede il posto a un modo moderno di suonare il barocco.
La musica di Bach è stata suonata in ambito classico su strumenti per cui all'inizio non era stata concepita. E' stata suonata in versione jazz, in versione metal, chi più ne ha più ne metta.
E per me, non si tratta di mancanza di rispetto verso il compositore: chi può dire come lo stesso Bach comporrebbe e suonerebbe la propria musica se resuscitasse oggi e cominciasse a studiare tutti gli strumenti e gli stili nati dopo di lui?
Io personalmente sono contrario a visioni dogmatiche, e sono contento di ascoltare diverse interpretazioni dello stesso pezzo. Altrimenti, se la maniera corretta di suonare fosse una e una soltanto, si potrebbe semplicemente ascoltare sempre e solo la stessa performance dalla stessa persona, e non ci sarebbe più bisogno per nessun altro di fare altri registrazioni.
In ogni caso, come ho detto, capisco benissimo che non apprezziate la mia interpretazione, e che in molti la penseranno come voi. Comunque sia, io continuerò a suonarla a modo mio perché è così che suona meglio alle mie orecchie :P e magari ci saranno sparuti ascoltatori qua e là che apprezzeranno la "ventata di novità".


Spero che le mie spiegazioni qui sopra non vengano considerate come irrispettose. Sono frutto delle mie opinioni, dei miei ragionamenti e dei miei ascolti di differenti artisti, nonché del mio ex maestro.

Apprezzo comunque infinitamente le vostre considerazioni a proposito dei miei video, e ringrazio Antares particolarmente per i suggerimenti sulla invenzione numero 3, che, come ho detto, cercherò di rifare meglio.

Saluti!

KP


PS: grazie Guilio per aver aggiornato il link, ma mi sembra che ora il collegamento porti solo al mio primo video. Sarebbe possibile mettere il link della playlist?
PPS: Maria, non so se sia poco o tanto, ma io suono ormai più o meno da due anni :)

11
Buongiorno a tutti! Riapro il mio account perso in seguito al crash totale del sito :)
ho deciso di cercare, piano piano, di suonare tutte le invenzioni a due voci di Bach, per poi passare ad alcune di quelle a tre voci (purtroppo non mi piacciono tutte), per poi qualche pezzo del clavicembalo ben temperato, e via dicendo.... la strada da fare è ancora tantissima, ed ecco qua i frutti dei miei primi sforzi: le invenzioni numero 1 (in entrambe le varianti ritmiche), 2 e 3:

https://www.youtube.com/watch?v=V7zGJkZKHGE

Bisogna togliere lo spazio tra ht e tp nel link qui sopra: Non ho capito perché il sito non mi lascia pubblicare il collegamento, anche se ho visto che in altri post ci sono link :-/ se sapete come fare a mettere il link intero, fatemi sapere, grazie.

Man mano che imparerò la altre, le aggiungerò alla playlist.
Spero che vi piacciano.

Ciao!


KP

Pagine: [1]