Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Alessia78

Pagine: [1] 2
1
Manutenzione / Re:Kawai CA 78
« il: Gennaio 28, 2020, 10:13:00 am »
Mah, ti dirò, io con il mio Kawai CA78, senza dovere minimamente ricorrere al Virtual Technician, ho anche provato a casa mia l'intero Concerto per violoncello di Dvorak in Si minore ridotto per pianoforte e violoncello, senza riscontrare assolutamente nessun problema di accordatura. Se sostieni che anche facendo un reset di tutte le impostazioni ottieni un risultato insoddisfacente, forse potrebbe essere che il tuo modello in particolare, per qualche motivo, presenta dei problemi, e onestamente ti chiederei di condividere con noi il suono del tuo Kawai CA78. Ho persino rapidamente controllato l'accordatura con accordatore alla mano e non ho riscontrato problemi significativi.Tra l'altro, sostieni che lo scalino di 1 cent è troppo ampio per un'accordatura perfetta, ed è vero, in parte... Ma sei consapevole del fatto che 1 cent di differenza è così piccolo da essere quasi impercettibile? Dici che si percepiscono differenze addirittura di quarti di tono, ma un quarto di tono sono 50 cent, quindi queste differenze, se davvero le riscontri, si possono correggere facilmente, a meno che è l'altro strumentista a stonare. Un altro discorso è se vuoi cambiare il temperamento, quindi passare da un equabile a uno non equabile, ma è una cosa di cui la maggior parte degli utilizzatori di un digitale non hanno realmente bisogno, nemmeno nel caso in cui si suona con un altro strumentista, che di norma dovrebbe comunque essere abituato a suonare con pianoforti acustici accordati con temperamento equabile, senza contare il fatto che in ogni caso sarebbe meglio usare uno strumento vero e proprio per queste cose.Aspettiamo ulteriori dettagli sulla tua esperienza, in ogni caso.
Ciao Pianoth, sto considerando il kawai 78 ma in zona e anche più non lo trovo da provare...posso sapere se ha i tasti neri rivestiti in plastica e poi, saresti così gentile da registrare qualcosa per me? Grazie...ne ho sentite un po belle ma anche un po brutte su questo pianoforte!

Ciao, adesso è tardi quindi non posso fare un video, ma intanto ti mostro una foto dei tasti dalla quale puoi vedere come sono fatti i tasti neri:

La sensazione che si ha sui tasti neri è ancora più piacevole di quella che si ha sui tasti bianchi, almeno personalmente l’impressione che ebbi fin da subito è quella che si ha quando si suona uno Yamaha C3, non c’è assolutamente nulla di plasticoso nella tastiera.
In ogni caso, non sono aggiornato sugli ultimi modelli Kawai. È possibile che non si trovi più facilmente il CA78 perché magari hanno prodotto qualcosa di meglio che non conosco.
Riguardo il suono del digitale, anche se lo ritengo buono, preferisco usare Pianoteq, e le registrazioni che possiedo del Kawai CA78 credo che siano tutte con Pianoteq, quindi non avrebbe senso condividerle. Se trovo tempo e mi ricordo comunque farò un video.



Ti ringrazio
Cos'è pianeta? È perché non ti piace il suno originale dello strumento?   Scusami, ma non trovandolo da provare è difficile...

2
Manutenzione / Re:Kawai CA 78
« il: Gennaio 27, 2020, 07:52:05 pm »
Mah, ti dirò, io con il mio Kawai CA78, senza dovere minimamente ricorrere al Virtual Technician, ho anche provato a casa mia l'intero Concerto per violoncello di Dvorak in Si minore ridotto per pianoforte e violoncello, senza riscontrare assolutamente nessun problema di accordatura. Se sostieni che anche facendo un reset di tutte le impostazioni ottieni un risultato insoddisfacente, forse potrebbe essere che il tuo modello in particolare, per qualche motivo, presenta dei problemi, e onestamente ti chiederei di condividere con noi il suono del tuo Kawai CA78. Ho persino rapidamente controllato l'accordatura con accordatore alla mano e non ho riscontrato problemi significativi.
Tra l'altro, sostieni che lo scalino di 1 cent è troppo ampio per un'accordatura perfetta, ed è vero, in parte... Ma sei consapevole del fatto che 1 cent di differenza è così piccolo da essere quasi impercettibile? Dici che si percepiscono differenze addirittura di quarti di tono, ma un quarto di tono sono 50 cent, quindi queste differenze, se davvero le riscontri, si possono correggere facilmente, a meno che è l'altro strumentista a stonare. Un altro discorso è se vuoi cambiare il temperamento, quindi passare da un equabile a uno non equabile, ma è una cosa di cui la maggior parte degli utilizzatori di un digitale non hanno realmente bisogno, nemmeno nel caso in cui si suona con un altro strumentista, che di norma dovrebbe comunque essere abituato a suonare con pianoforti acustici accordati con temperamento equabile, senza contare il fatto che in ogni caso sarebbe meglio usare uno strumento vero e proprio per queste cose.
Aspettiamo ulteriori dettagli sulla tua esperienza, in ogni caso.


Ciao Pianoth, sto considerando il kawai 78 ma in zona e anche più non lo trovo da provare...posso sapere se ha i tasti neri rivestiti in plastica e poi, saresti così gentile da registrare qualcosa per me? Grazie...ne ho sentite un po belle ma anche un po brutte su questo pianoforte!

3
Tecnica / Hanon-Duvernoy-CesiMarciano-
« il: Luglio 11, 2018, 12:39:39 pm »
Salve, suono sola da un annetto e da adolescente suonavo con insegnante privata.
La mia domanda è: terminato il Beyer (o quasi),  cosa consigliate di scegliere per proseguire e/o come abbinarli? I nomi in oggetto si riferiscono agli esercizi di Hanon The virtuos Pianist, op. 276 di Duvernoy, raccolta Cesi Marciano dallo shop di pianosolo.  Grazie

4
Le mie esecuzioni / Parere esperti
« il: Marzo 19, 2018, 07:03:34 pm »
È più difficile Passaggio oppure Le onde? E perché?

5
Tecnica / Re:Hanon e metodo di studio
« il: Luglio 22, 2017, 10:21:09 am »
Mi inserisco con lo studio dei primi 5 ...riesco a farli anche di fila...ancora da aggiustare ovviamente...studio da tre mesi...l'insegnante è in vacanza...mi succede che con il metronomo non riesco a trovare il mio tempo...senza vado abbastanza velocina...sicuro più di 60,   ma se metto il metronomo non riesco a raggruppare le note ad ogni battito...ma che problemi ho????

6
Le mie esecuzioni / Re:Help esecuzione
« il: Luglio 22, 2017, 10:18:22 am »
Be, magari riuscissi così pure se non  è perfetto...però ho un dubbio...lui non stacca gli accordi col puntino...resta lì...è consentito?? Certo mi piacerebbe vedere delle mani più esperte che lo suonano. ..

7
Le mie esecuzioni / Re:Help esecuzione
« il: Luglio 22, 2017, 09:58:34 am »
Siiii è il numero 4!!!! Me lo suoni tu?? :D

8
Le mie esecuzioni / Help esecuzione
« il: Luglio 21, 2017, 10:55:47 pm »
La mia è una richiesta di esecuzione! Ho bisogno di sentire il brano ben fatto..sono al terzo mese..e la mia insegnante è in ferie...chi mi aiuta? Ho provato a inserire foto spartito ma è troppo pesante, il pezzo è di A.Ghedike, è lo studio n. 5 dei 23 studi per l'espressione di autori russi e sovietici, Ricordi. Grazie!

9
Tecnica / Re:Studio scale
« il: Luglio 20, 2017, 09:43:25 am »
Ci provo subito!

10
Tecnica / Re:Duevrnoy
« il: Luglio 20, 2017, 09:42:23 am »
Grazie!

11
Tecnica / Re:Studio scale
« il: Luglio 20, 2017, 09:37:05 am »
Ad esempio il do finale deve essere allorecchio già ripartenza della duina/terzina/quartina giusto?

12
Tecnica / Studio scale
« il: Luglio 20, 2017, 09:08:44 am »
L'insegnante che seguo mi ha dato per le vacanze lo studio delle scale maggiori con e senza metronomo, a duine a terzine e a quartine. Chiedo un consiglio tecnico per riuscire in questi raggruppamenti, perché mi crea molta confusione raggruppare le note suonate, ho come un buco nero nella testa, qualcosa che mi manca per capire il motivo del fallimento. Grazie!

13
Tecnica / Duevrnoy
« il: Luglio 20, 2017, 08:58:50 am »
Ciao a tutti,  suono da tre mesi :  sono oltre metà del Beyer, primi 5 dell Hanon e brani dai preludi colorati e dalla raccolta Anna Magdalena. Il Duvernoy Scuola preparatoria della velocità ha senso in questa fase? È da inserire dopo? Prima? O zero?

14
Tecnica / Re:Tempo esercizi hanon
« il: Luglio 08, 2017, 06:24:59 pm »
TI ringrazio. Posso chiederti anche se è utile studiare le scale raggruppandole in duine terzine e quartine al battito?

15
Tecnica / Tempo esercizi hanon
« il: Luglio 06, 2017, 05:47:46 pm »
Scusate la domanda da profanissima: esercizi 1-5 hanon parte prima, metronomo parte da 60,  ciò vuol dire che in ogni battito ci sono quante note da 1/16 ???? Non riesco a raggrupparle!

Pagine: [1] 2