Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - gabrypiano90

Pagine: [1] 2
1
Le mie composizioni / Re:Uno studio per natale...
« il: Gennaio 01, 2015, 01:26:41 pm »
tecnicamente perfetta, molto bella, ma a parer mio poco orecchiabile :)

2
Presentiamoci / Re:Informatica e musica possono convivere
« il: Ottobre 15, 2014, 07:55:39 am »
Benvenuto! Anche io sono programmatore e suono la sera per rilassarsi.

3
Di tutto e di più / Re:ALLEVI E YIRUMA: perchè scegliere altro
« il: Ottobre 15, 2014, 07:52:05 am »
Bhe...resta comunque un pregiudizio personale. Io trovo questo "minimalismo" un opera d'arte. Ma e un giudizio sempre mio personale. A me yiruma non mi ha mai annoiato e mi ha sempre trasmesso qualcosa....potessi lo riascolterei altre 100 volte!

4
Di tutto e di più / Re:ALLEVI E YIRUMA: perchè scegliere altro
« il: Settembre 29, 2014, 07:49:47 am »
Infatti non giudico allevi per come e' al di fuori della musica. Poi solo alcuni pezzi mi piacciono di lui ma se devo scegliere preferisco altri musicisti. Non volevo aprire un dibattito su Alleci , ma bensì porre l'attenzione sul fatto che non tutti i musicisti di oggi sono da scartare e molti di loro fanno più che musica "gradevole". Non tendiamo sempre a sminuire l'operato del nuovo considerando il vecchio come arte unica e irraggiungibile...di pianisti con talento ce ne sono e bisognerebbe valorizzarli anziché sottovalutarli

5
Armonia / Re:Improvvisare...Perchè è difficile?
« il: Settembre 23, 2014, 06:05:09 pm »
Ancora non so improvvisare sul pianoforte, ma in quanto a chitarrista ho una buona esperienza nell'improvvisazione su chitarra (per quanto sicuramente più semplice).

Quello che ho imparato in tanti anni è che lo studio della teoria ha 2 effetti, uno positivo e uno negativo.
Quello positivo è crearci una corrispondenza a orecchio tra intervalli, scale, accordi e così via.
Quello negativo (per cui tanti "musicisti" affermano che la teoria sia di ostacolo alla creatività) è di imbrigliarci in passaggi scolastici.

Per questo problema esiste una facilissima cura, ovvero semplici esercizi di ear training melodico, riproducendo ad orecchio melodie già sentite.

Insomma come mi diceva un mio insegnante da piccolo: impara la teoria per poi dimenticarla.
Alla fine il traguardo è arrivare a suonare con la testa, pensare la musica e riprodurla correttamente utilizzando istintivamente tutte le regole studiate senza che queste siano un limite.

Apro una piccola parentesi per le persone che sanno improvvisare senza studi teorici.
Molti musicisti famosi (soprattutto nel blues e nel jazz) affermano di non avere conoscenze tecniche ed essere autodidatti.
Questo è facilmente credibile conoscendo la loro biografia.
Costoro sono nati e vissuti in città dall'enorme tradizione musicale, frequentando i locali blues e jazz ed entrando in contatto con i migliori interpreti del genere fin da piccoli.

Con un background simile l'orecchio si forma senza bisogno della teoria.

La teoria in molti casi non è altro che una scorciatoia (senza teoria le persone normali impiegherebbero decenni per le cose più semplici), ma nasce dall'esperienza dell'orecchio e le sue regole sono nate per definire ciò che risultava gradevole all'ascolto.
La musica ha creato la teoria per creare la musica :)

Scusate il papiro

Parole sante....teoria e creatività possono coesistere benissimo ma arrivare a quel tale equilibrio significa essere perfetti e la perfezione non esiste, al massimo possiamo solo avvicinarci. Per questo motivo improvvisare e qualcosa di molto più semplice e bisogna cercare l'ispirazione in questo modo, perche per me il "trucco" sta tutto nel "non pensare" quando si vuole improvvisare.

6
Armonia / Re:Improvvisare...Perchè è difficile?
« il: Settembre 23, 2014, 01:18:32 pm »
Allora provo a dire la mia. Io ho studiato per 6 mesi musica e non ho retto tutta quella teoria tant'è che avrò toccato un pianoforte al massimo 5 o 6 volte. Mi riempivano la testa di cose poi quando tornavo a casa non capivo cosa dovevo fare. Detto questo ho due miei amici che di musica ne sanno più di me e sono davvero bravi a suonare, ma nonostante tutto ancora oggi mi dicono che le mie improvvisazioni sono nettamente superiori alle loro e non capiscono ancora oggi come io faccia senza avere tutta quella teoria in testa. Ecco io penso che improvvisare sia un dono che tutti abbiamo ma che pochi riescono a sfruttare. La cosa poi e molto soggettiva. Io pensò che la capacita di elaborare idee e creare improvvisazioni dipenda molto anche dallo stile di vita, dallo stress quotidiano, dalle abitudini alimentari (già, anche quelle) e altri 1000 fattori che più o meno tutti conosciamo. Tendenzialmente io preferisco improvvisare la sera, tempo permettendo, perche e la sera che riesco a tirare fuori il massimo...non so spiegare il vero motivo di ciò ma la sera per me e un qualcosa di "magico", forse perche sei libero dai 1000 pensieri del giorno, forse perche il sonno stimola l'immaginazione, non so, so solo che per me funziona cosi. Poi quando mi metto al piano chiudo gli occhi e comincio a suonare, senza seguire necessariamente uno schema predefinito, anzi sono io che mi impongo di andare fuori schema. Quindi anche commettendo degli errori prima o poi mi si accende la lampadina e una vita trovata l,ispirazione comincio ad aggiustare eventuali errori, ma solo dopo averla trovata. Questo e il mio modo di suonare e non mi dispiace affatto di non aver seguito per più tempo un corso di musica...anche se il mio maestro tempo fa mi disse che avrei potuto diplomarsi al conservatorio in 2 anni...

Scusate per alcuno errori di ortografi ma scrivo dal cell :D

Ciao!

Fammi capire una ttimo, tu senza teoria e avendo toccato il pianoforte 5 o 6 volte in vita tua,..la sera ti metti al pianoforte e improvvisi in liberta?!  :o

Ma in che senso scusa? Plin-plon-plinplinplin e via dicendo?
O accordi, scale, arpeggi ecc?
Cioè, senza aver studiato la tecnica e senza aver fatto i passi fondamentali di approccio al pianoforte COSA improvvisi e COME soprattutto?  ???

Ho dimenticato di dire che suona da 5-6 anni da autodidatta. Ma ho solo fatto 6 mesi di corso, pardon :D

7
Armonia / Re:Improvvisare...Perchè è difficile?
« il: Settembre 23, 2014, 08:40:16 am »
Allora provo a dire la mia. Io ho studiato per 6 mesi musica e non ho retto tutta quella teoria tant'è che avrò toccato un pianoforte al massimo 5 o 6 volte. Mi riempivano la testa di cose poi quando tornavo a casa non capivo cosa dovevo fare. Detto questo ho due miei amici che di musica ne sanno più di me e sono davvero bravi a suonare, ma nonostante tutto ancora oggi mi dicono che le mie improvvisazioni sono nettamente superiori alle loro e non capiscono ancora oggi come io faccia senza avere tutta quella teoria in testa. Ecco io penso che improvvisare sia un dono che tutti abbiamo ma che pochi riescono a sfruttare. La cosa poi e molto soggettiva. Io pensò che la capacita di elaborare idee e creare improvvisazioni dipenda molto anche dallo stile di vita, dallo stress quotidiano, dalle abitudini alimentari (già, anche quelle) e altri 1000 fattori che più o meno tutti conosciamo. Tendenzialmente io preferisco improvvisare la sera, tempo permettendo, perche e la sera che riesco a tirare fuori il massimo...non so spiegare il vero motivo di ciò ma la sera per me e un qualcosa di "magico", forse perche sei libero dai 1000 pensieri del giorno, forse perche il sonno stimola l'immaginazione, non so, so solo che per me funziona cosi. Poi quando mi metto al piano chiudo gli occhi e comincio a suonare, senza seguire necessariamente uno schema predefinito, anzi sono io che mi impongo di andare fuori schema. Quindi anche commettendo degli errori prima o poi mi si accende la lampadina e una vita trovata l,ispirazione comincio ad aggiustare eventuali errori, ma solo dopo averla trovata. Questo e il mio modo di suonare e non mi dispiace affatto di non aver seguito per più tempo un corso di musica...anche se il mio maestro tempo fa mi disse che avrei potuto diplomarsi al conservatorio in 2 anni...

Scusate per alcuno errori di ortografi ma scrivo dal cell :D

8
Di tutto e di più / Re:ALLEVI E YIRUMA: perchè scegliere altro
« il: Settembre 22, 2014, 12:05:47 pm »
Non nego la grandezza di quei compositori, dico solo che per me trovo più ispirazione nei nuovi modelli rispetto a quelli di una volta...cioè da i vecchi compositori ovviamente si parte e si impara ma sempre secondo me l'ispirazione alla creatività la si trova oggi nei nuovi pianisti....guarda...a me non e che non piacciono i vecchi pianisti...anzi, ho iniziato ascoltando Chopin e questo e uno dei pochi grandi che mi piace ma purtroppo sebbene i suoi pezzi siano maestosi trovo più "ispirazione" nei nuovi pianisti. Dai vecchi imparo e dai nuovi creo...questo e il mio credo :D

9
Di tutto e di più / Re:ALLEVI E YIRUMA: perchè scegliere altro
« il: Settembre 21, 2014, 08:44:27 pm »
Ma infatti io ho espresso un giudizio puramente personale. Comunque quello che volevo dire e che ormai quasi tutti criticano i nuovi pianisti, forse perché si e abituati ancora a quelli vecchi...io personalmente trovo molta più ispirazione nelle new entry, come Brian crain, yiruma Einaudi e qualche pezzo dei secret garden che quella roba antiquata, tant'è che la maggior parte delle mie improvvisazioni riprendono questo stile "new age" di suonare...se cosi si può chiamare....poi come dici tu e solo un parere personale che non vale di più di altri pareri :D

10
Quale pianoforte? / Re:Casio PX-150 PRIVIA
« il: Settembre 19, 2014, 06:06:16 pm »
Va detto che quella e una tastiera e non un pianoforte..ocio xd

11
Di tutto e di più / Re:ALLEVI E YIRUMA: perchè scegliere altro
« il: Settembre 19, 2014, 02:15:18 pm »
Allora. Allevi e yiruma sono due pianisti diversi. Ho ascoltato sia uno che l'altro anche se mi piace di più yiruma. Non so o due pianisti delle balle come li marchiate voi. A me la musica orecchiabile poi piace più di quella tecnica e complicata di altri autori. Yiruma in alcuni suoi pezzi tocca le emozioni più profonde. Forse non li avete ascoltati ma solo sentiti per questo invito a riascoltare con un orecchio più sensibile e meno "tecnico". Io sinceramente, e questa e una mia opinione personale, trovo molto più noioso un pezzo pieno di note che fanno solo suono e non musica di uno dei tanti grandi pianisti rispetto ad uno come yiruma, einaudi e Brian crain dove i loro pezzi toccano molto nel profondo. Io sempre personalmente preferisco i pianisti "moderni" a quelli "classici"

12
Le mie composizioni / Re:Mie improvvisazioni
« il: Settembre 17, 2014, 02:07:13 pm »
Si lo notato che alla fine c'era un mix tra i due stili. Io suono solo classico ma per mia scelta...perche non mi piace il jazz però ho ascoltato molti pezzi jazz e effettivamente mischiare classico e jazz non sempre e una cosa buona e giusta...sopratutto se non si ha molta esperienza in entrambi.

13
Le mie composizioni / Re:Mie improvvisazioni
« il: Settembre 17, 2014, 07:57:46 am »
Secondo la mia opinione puramente personale e quindi criticabile penso che se tu abbia studiato molto bene il pianoforte ma non hai l'orecchio per ascoltare e sentire la musica non sarai mai un bravo pianista. Io ho due tre miei amici che studiano piano in modo serio eppure ogni loro improvvisazione e nettamente inferiore alle mie (nn a livello tecnico ma bensi sul piano della creativita) e io non ho mai studiato piano in vita mia ma ho sempre fatto tutto da autodidatta. Quindi penso che alla fine come ogni cosa un po di predispozione bisogna averla. I pezzi più belli, secondo il mio modesto parere, sono quei pezzi poveri di complessità e ricchi di creatività. Pianoth le tue improvvisazioni sono bellissime.

14
Le mie composizioni / Re:La mia prima composizione
« il: Settembre 17, 2014, 07:48:29 am »
Per essere la tua prima composizione non e' male. Complimenti!

15
Le mie composizioni / mie composizioni
« il: Settembre 14, 2014, 12:32:46 am »
Ciao a tutti, Da 4-5 anni a questa parte ho composto parecchie improvvisazioni e per evitare di postarvi qua tutti i 30 e passa peziz vi metto solo quelli che hanno avuto maggior successo (si fa per dire :P): (il resto potete comunque guardarli sul mio canale youtube

https://www.youtube.com/watch?v=Rb5PZblxBlA&list=UUTIWr_VZ1Qn8WgnbYINT_Jw

https://www.youtube.com/watch?v=-YjqNOKUbHI&index=3&list=PLEA4EDA529AEB29FA

https://www.youtube.com/watch?v=E66bGO-kef8&index=7&list=PLEA4EDA529AEB29FA

https://www.youtube.com/watch?v=uKJ3eofko70&index=8&list=PLEA4EDA529AEB29FA

e non poteva mancare l'ultima

https://www.youtube.com/watch?v=tEaZFv5xcT4&list=UUTIWr_VZ1Qn8WgnbYINT_Jw

ascoltate e ditemi cosa ne pensate e se posso migliorare su qualcosa :D


Pagine: [1] 2