Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - bongie

Pagine: [1] 2 3 ... 6
1
Di tutto e di più / Esame di letteratura
« il: Giugno 18, 2015, 12:23:34 am »
Ciao a tutti,  venerdì prossimo ho l'esame di letteratura dello strumento. Sarebbe buona norma portare un approfondimento su un autore o un particolare aspetto.  Il programma va dai primordi delle tastiere fino  chopin compreso. Un mio amico porta x esempio la prassi esecutiva a 4 mani. La mia idea era portare qualcosa tipo l'evoluzione della tecnica e della pratica pianistica. Qualcuno ha qualche consiglio o ha già fatto questo esame? (1 triennio NO.)
Grazie mille

2
Le mie esecuzioni / Re:Handel - Sarabanda
« il: Febbraio 13, 2015, 10:06:47 pm »
E' vero con il piano rende poco. La mia insegnante mi dice di arpeggiare il secondo accordoer renderlo più importante, lo stesso vale anche per la 2 variazione. poi mi dice anche quel bicordo in levare di ogni battuta di farlo un pò ritardato, come se la pausa che c'è prima fosse puntata. :) Le variazioni sono fatte molto bene ;)

3
Tecnica / Re:Metto degli accenti sbagliati
« il: Settembre 22, 2014, 12:47:43 pm »
grazie mille,sono consigli utilissimi. Sta facendo da qualche settimana esercizi simili per migliorare, ora userò anche quest, grazie ancora :)

4
Tecnica / Metto degli accenti sbagliati
« il: Settembre 18, 2014, 06:14:03 pm »
Ciao a tutti,ho un problema.
Quando suono le scale succede che gli accenti sono tutti sballati, per il fatto che quando uso il pollice,oppure quando giro e dal pollice passo al terzo o quarto dito, queste mi vengono più forti.
per esempio: scala di la maggiore, mano sinistra. Accade che, suonando il mi (pollice), io usi maggiore peso perchè devo girare la mano per suonare il fa diesis con il 3.

Non so se sono riuscito a spiegarmi bene..
Qualcuno ha qualche consiglio per eliminare questi accenti?

5
Di tutto e di più / Re:Esame di ammissione in più conservatori
« il: Aprile 14, 2014, 06:46:07 pm »
Citazione da: pianista_in_ritardo linkGrazie =5981.msg33540#msg33540 date=1397483462
esame? interessante. be', D'ACCORDO allora :)
scusa ma non capisco cosa vuoi dire.
Grazie lucia =)

6
Di tutto e di più / Re:Esame di ammissione in più conservatori
« il: Aprile 14, 2014, 03:46:30 pm »
grazie mille ;D poi chiederò anche se qualcuno sa dirmi se il verdi di milano è molto difficile entrarci. c'era un mio amico che forse mi offriva di condividere l'appartamento con lui a milano, così magari tentavo anche lì..
grazie mille ;)

7
Di tutto e di più / Esame di ammissione in più conservatori
« il: Aprile 14, 2014, 03:40:45 pm »
Ciao a tutti ragazzi  :) forse dal titolo non si capisce molto..mi spiego meglio.

Io volevo tentare l'esame di ammissione a Genova, ma se venissi respinto (molto probabile), dovrei farmi un anno sabbatico, e io non volevo. Allora ho pensato di provare l'esame sia a genova che a la spezia. La mia domanda è, si può fare? cioè, si può fare più di un esame e poi decidere in quale dei cue conservatori iscrivermi?

non so se sono riuscito a spiegarmi.. :-C

8
Di tutto e di più / Re:tastiera morbida
« il: Dicembre 23, 2013, 09:25:17 am »
Ahaha ma è bellissimo!  8) mi piace un sacco.
Ovvio non ha niente a che fare con il pianoforte, tutt'altra cosa!  ;D

9
Di tutto e di più / Re:Allevi forse forse ha più ritmo di Bach...
« il: Dicembre 16, 2013, 09:44:36 pm »
esatto hai riassunto molto bene il concetto.

10
Di tutto e di più / Re:Studio brillante?
« il: Dicembre 15, 2013, 07:10:20 pm »
grazie mille per i consigli, li terrò in considerazione=)
Purtroppo posso darti solo una risposta parziale, perchè la maggior parte non li conosco..comunque ho ascoltato moscheles n 1 e devo dire che mi piaceva e mi sembrava fattibile, pensavo di studiare quello. Ho ascoltato solo alcuni di moscheles e kessler e poi mi è sempre piaciuto il gradus ad parnasum di clementi. Ho scelto czerny solo perchè il 32 lo conoscevo già. gli altri sceglierò moscheles n 1 e un gradus, probabilmente.
grazie mille ancora

11
Di tutto e di più / Re:Studio brillante?
« il: Dicembre 15, 2013, 12:21:10 am »
come studi mi vengono in mente anche quelli di Czerny op 740... quella è la fiera del "brillante", credo, ;P
vai a darci un ascolto, c'è una bella playlist su youtube dei due  libri che trovi semplicemente cercando "czerny 740"

Sisi li conosco =) sto studiando il 32, ma ora vedo un attimo cosa mi dice antares.

Comunque è molto bello lo studio sinfonico! non lo conoscevo =D

12
Di tutto e di più / Re:Studio brillante?
« il: Dicembre 15, 2013, 12:16:52 am »
Dici? comunque sono nella lista che ho allegato, nell'esame di certificazione per il pre-accademico avanzato (ergo ammissione accademico).
Che studi mi consiglieresti? comunque per me l'importante è entrare, non tanto dove mi mettono.Il mio timore è che avendo tentato l'ammissione all'accademico, magari non mi considerino all'altezza e mi boccino e magari non mi mettano nel pre-accademico.
E comunque  cerco di fare quello che è alla mia portata..

13
Di tutto e di più / Re:Allevi forse forse ha più ritmo di Bach...
« il: Dicembre 15, 2013, 12:14:47 am »
temo non sappia parlare italiano o non dia il giusto peso alle parole, non so... perché afferma candidamente "solo" che la sua musica abbia un tipo di ""ritmo"" diverso da quello dell'"immaginario collettivo" (...) ai tempi di Bach però poi conclude il suo dire con "sì", "forse sì" quale risposta alla domanda che, ricordiamo, era: allevi ha *PIU' RITMO* di Bach?
Che è una domanda assurda, anche quella...
non ha senso parlare così

Poi... che la sua musica sia diversa da quella di Bach lo sanno tutti e lo si sente facilmente...

Non so, pianoth, trovo che non abbia senso e che non valga la pena commentare... oltre ;D


sono d'accordo con te, e parlo da ragazzo 18enne che anni fa ha comprato quasi tutti i suoi cd, perchè comunque è orecchiabile e brani del genere, piacciono ai giovani "sognatori". Ma nessuno penso dovrebbe mai pensare di poter creare una qualsiasi analogia o paragone con bach, o beethoven (che non si tocca! è il mio preferito!) o altri.
Per quanto riguarda queste affermazioni, che appunto appaiono anacronistiche, bisogna darci poco peso, poi in fondo non lo fa con cattive intenzioni. tuttavia per chi coltiva questo amore per la musica classica, appare come un "ribelle" o non so come lo vedete voi.

Cosa c'è da dire su queste cose, bach beethoven, jovanotti..cioè, non so neanche cosa dire! Non vale la pena. Il rischio maggiore è che lui, essendo una grande forza per i media, potrebbe davvero essere creduto.


14
Di tutto e di più / Re:Studio brillante?
« il: Dicembre 14, 2013, 11:57:49 pm »
Grazie mille delle risposte. Ammetto che avevo pensato anche io a qualcosa di non lento, anche perchè brillante, in termini di agogica, indica un tempo vivace. Io infatti ho iniziato con lo studio 32 op.740 del Czerny. Vi allego il file con i vari studi divisi in base al livello del corso. Come potete vedere c'è il gradus ad parnasum di clementi, scriabin, gli studi op. 10 e 25 di chopin, gli studi trascendentali di liszt e molti altri.
Comunque direi che siamo d'accordo nella complessità del definire uno studio brillante o meno; anche se oserei dire che, forse, uno studio può essere definito brillante, oltre che per la velocità, anche per gli elementi tecnici che sfoggia (nonostante il fatto che diversamente non sarebbe uno studio), ovvero per la difficoltà applicata alla velocità.

15
Di tutto e di più / Studio brillante?
« il: Dicembre 13, 2013, 10:13:04 pm »
Ciao a tutti, è da un sacco che non mi faccio sentire =)
Volevo farvi sapere che sto preparando l'esame per l'accademico, per entrare in conservatorio.
Mi chiedono 3 studi di carattere brillante. Sul sito del conservatorio ho appena trovato un elenco dei vari studi che si possono portare. nonostante ciò mi rimane il dubbio: Studio di carattere brillante è una definizione rigorosa o arbitraria? quali possono essere allora definiti studi ma non brillanti?
Perdonate l'impertinenza della domanda.
Simone


Pagine: [1] 2 3 ... 6