Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Drunk_Cat_Asleep

Pagine: [1]
1
Tecnica / Re:Suonare il pianoforte secondo le "sensazioni" di un brano
« il: Agosto 15, 2012, 07:47:16 pm »
grazie  :)

2
Tecnica / Re:Suonare il pianoforte secondo le "sensazioni" di un brano
« il: Agosto 15, 2012, 06:53:07 pm »
Sì intendo interpretare... era la parola che non mi veniva.

3
Tecnica / Suonare il pianoforte secondo le "sensazioni" di un brano
« il: Agosto 15, 2012, 06:34:29 pm »
Salve, sono nuovo di questo forum e chiedo scusa in anticipo per eventuali errori o sezione sbagliata. Volevo chiedere: sono due anni che ho cominciato a suonare il pianoforte. Ho già fatto Beyer e ho cominciato Czerny op599. Come allenamento per le articolazioni, velocità e agilità uso Hanon (sto cercando di fare 4 note al battito, velocità 80). 8 Mesi fa persi l'insegnante che mi ha seguito fin dall'inizo per motivi privati. Il mio problema per ora è che non so come esprimere le sensazioni di un brano attraverso il pianoforte. Faccio un esempio. Suonando a For Elise di Beethoven nelle due parti di non ritornello non riesco a suonarlo come c'è nella demo (ho un pianoforte digitale). Ascoltando attentamente noto notevoli differenze. Il mio tocco è molto diverso e non riesco a legare le note come nella demo. Non è un problema di saperlo suonare (meccanicamente), ma un problema di tecnica (secondo me). Ovviamente è in generale questo problema non solo per For elise. Non so se mi sono spiegato bene. Grazie in anticipo.

Pagine: [1]