0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

sevy72

Software per midi keyboard
Gennaio 24, 2014, 09:52:33 am
Salve,
vi illustro un pò quello che vorrei fare, magari qualcuno di voi più esperto mi può dare delle dritte e farmi risparmiare tempo:

Attualmente uso il mio piano connesso tramite adattore midi al pc dove il software pianoteq si occupa di generare il sonoro.
Su alcuni pezzi che sto suonando a tempo perso, per divertimento, mi piacerebbe affiancare al piano ( che dovrebbe suonare sempre tramite pianoteq) altre voci, tipo archi o altro. Sia in tastiera splittata ( esempio metà tastiera piano e altra metà violino)  che non ( tutte le voci suonano la stessa cosa). Inoltre dovrei, magari con combinazioni di tasti , poter cambiare configurazione a metà brano. Ma non voglio farlo in "post produzione", ma proprio mentre suono.

Ora, partendo dal presupposto che il tutto deve essere aggratisse, avevo pensato ad ubuntu studio ( pianoteq funziona anche su linux e si inserisce come vst ad esempio in fluidsynth). Qualcuno che abbia esperienza in merito, chiedo come è possibile fare una cosa del genere senza diventare pazzi? Qualche dritta?
ibis, redibis non morieris in bello

*

leletop

Re:Software per midi keyboard
Gennaio 24, 2014, 11:39:53 am
Con software e strumenti VST gratuiti purtroppo non si può fare niente.
Prima di tutto ti serve un software DAW di appoggio, ma Linux scordatelo! Devi scegliere tra Windows e MAC.
Solo un uomo molto coraggioso potrebbe avventurarsi nel mondo della produzione musicale con Linux ;D ;D ;D

Per quanto riguarda i DAW il software gratuito per eccellenza è Audacity ma è veramente minimale.
Io lascerei stare i DAW più famosi e costosi come Cubase, Avid o Reason, e magari punterei su qualcosa tipo Presonus StudioOne (nella lista tra i migliori DAW 2013) che è veramente molto semplice da usare e si riesce a trovare in maniera "gratuita" anche per altre vie.

Poi la questione VST: stesso discorso fatto per i DAW. Le librerie opensource sono oscene!
Quindi anche in questo caso bisogna andare per altre vie: se ti interessano dei consigli su VST di pianoforte o violini chiedi pure.
Per leggere VST e splittare la tastiera come vuoi fare tu, hai bisogno di Kontact, anche questo a pagamento, però...

Spero di averti fatto capire che su Linux non hai via d'uscita...





*

sevy72

Re:Software per midi keyboard
Gennaio 24, 2014, 11:52:49 am
azz.. ma con ubuntu studio avrei tutto l' ambiente già pronto, il server audio JACK e come DAW Ardour.
Per le librerie di campioni, poi magari se riesco a mettere su il sistema cerco qualcosa di meglio, tanto alla fine non devo incidere dischi.
Ma non ho capito, è difficile farlo con i daw su linux o proprio dici che non si può fare?
ibis, redibis non morieris in bello

*

leletop

Re:Software per midi keyboard
Gennaio 24, 2014, 12:11:26 pm
Non conosco UbuntuStudio ma quali VST useresti sotto Linux?
I vst nativi e compatibili con linux si contano su una mano e producono suoni di qualità molto scarsa.
Ad es. Kontact scordatelo su Linux e senza Kontakt come fai a splittare la tastiera?

Poi sicuramente ci saranno molti trucchi da smanettoni/programmatori per far funzionare questi software anche su Linux, ma per farti una metafora molto calzante è un pò "come andare a pestare la merda con le infradito"  ;D ;D ;D ;D ;D ;D


*

sevy72

Re:Software per midi keyboard
Gennaio 24, 2014, 12:55:07 pm
Come piano userei pianoteq, per il resto fluidsynth con soundfont da vedere. Ho visto i prezzi dei software che mi hai segnalato, ci vuole uno stipendio. Provo con linux, vediamo cosa riesco a fare. Devo studiare ardour e vedere cosa si riesce a fare. Grazie, ti scomoderò quando (se) riesco per dei soundfont.
ibis, redibis non morieris in bello

*

leletop

Re:Software per midi keyboard
Gennaio 24, 2014, 01:00:05 pm
Un tentativo con Linux fallo e vedi come va a finire, male che vada torni su Windows.
I software non devi comprarli non lo stai mica facendo per scopi professionali!
Se hai bisogno contattami ti dico come "acquistarli"... 8)