Il Pianoforte > Manutenzione

revisione pianoforte erard

(1/1)

marcello rizzi:
Ho da poco acquistato un meraviglioso erard fine 800- primi 900 tenuto in maneira eccezzionalmente bene. l'accordatore, che è anche resturatore, mi dice però che il pianoforte avrebbe bisogno di una revisione della parte meccanica: caviglie martelletti (hanno bisogno di una "pettintura" della lana, almeno così mi ha detto,  alcune corde ( quasi tutte originali) sono un po arruginite e sarebbero da sostituire. La cassa armonica a suo dire è perfetta. Per fare tutto ciò mi avrebbe fatto un preventivo di € 4.000 (secondo me però eccessivo) pur tenendo conto che lo smonterebbe tutto compresa l'operazione di sbiancamento della tastiere diventato un pò giallina dal tempo. Secondo voi è realmente eccessivo oppure è il suo prezzo se venisse fatto un restauro completo.Naturalmente il pezzo non è comprensivo di ritiro e riconsegna del pianoforte. Grazie a chi mi può dare una risposta in merito

Pianoaccordatore:
Sig. Rizzi,

è impossibile dire a distanza e senza vedere lo strumento se il preventivo richiesto è in linea con gli interventi da fare.

Leggo nel suo post che le corde sono quasi tutte originali.
Tenendo presente che la cordiera va sostituita ogni 15 anni, quelle corde se veramente originali, hanno 100 anni. . . .!

Se possibile, posti delle foto soprattutto del meccanismo e cercherò di dirle gli eventuali interventi che il suo pianoforte avrebbe bisogno.

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa