0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 03, 2013, 03:00:12 pm
Non so spiegartelo, quando lo suonavo io non ci pensavo neppure a queste cose, è una cosa che ti viene naturale penso devi solo ascoltare molto, su questo ti saprà spiegare meglio paola.

Grazie, molto interessante!

Sto esercitandomi con "Weeping Willow", la prima parte è la seguente:


Non è indicato ma la mano destra, mi riferisco ai sedicesimi in particolare, va legata vero ? Anche nella misura 1 (ottavi finali) e misura 2 (ottavi iniziali) io propenderei per un legato, ho ascoltato la versione su youtube (primo video qualche post sopra questo thread) e mi sembra legata.

Sbaglio ?

*

Paola

Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 03, 2013, 07:34:01 pm
Non commettere l'errore di pensare a questa musica come penseresti a uno spartito classico. Qui non esistono indicazioni .
Il rag è un genere in cui l'elemento fondamentale è quello ritmico, quindi io personalmente non eseguirei legati, baderei piuttosto al tempo e alle cellule ritmiche da evidenziare, ma è solo la mia visione del brano.
L'ascolto ti può aiutare e dunque, in mancanza di indicazioni scritte, puoi andare per imitazione o dare una tua versione personale.
Direi che con questa musica devi soprattutto divertirti!  ;)

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 03, 2013, 09:01:43 pm
io al tempo in cui facevo qualche rag time mai fatto i legati su crome del genere staccato o detache...
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

RobertoM

Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 05, 2013, 12:04:51 pm
Allora, ho iniziato a mettere la diteggiatura "definitiva" sulla prima pagina di "Weeping Willow" e la sto studiando a mani separate (da qualche giorno), ieri sera ho anche provato a mettere insieme le mani e.....orroreeeee (mi ritorna in mente il mitico Enzo Tortora!  :'(), che fatica, cristo santo mi sembra di suonare Bach!

Se avessi i capelli ( ;)) me li strapperei, comunque piano piano qualcosa uscirà, al di là di iniziare lentissimamente consigli su come affrontare nel migliore dei modi uno spartito ragtime ?

Alla misura 11 dello spartito come effettuereste la diteggiatura dell'accordo SOL-LA-DO# ?

Grazie, ciao, Roberto.

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 05, 2013, 02:20:23 pm
cerca di capire la struttura armonica del pezzo e memorizzarti per la mano sinistra non le singole note ma di vederle come accordi
sol-la-do# lo fai con 3-2-1


Allora, ho iniziato a mettere la diteggiatura "definitiva" sulla prima pagina di "Weeping Willow" e la sto studiando a mani separate (da qualche giorno), ieri sera ho anche provato a mettere insieme le mani e.....orroreeeee (mi ritorna in mente il mitico Enzo Tortora!  :'(), che fatica, cristo santo mi sembra di suonare Bach!

Se avessi i capelli ( ;)) me li strapperei, comunque piano piano qualcosa uscirà, al di là di iniziare lentissimamente consigli su come affrontare nel migliore dei modi uno spartito ragtime ?

Alla misura 11 dello spartito come effettuereste la diteggiatura dell'accordo SOL-LA-DO# ?

Grazie, ciao, Roberto.

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 05, 2013, 02:40:13 pm
io metterei 3-2-1
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

RobertoM

Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 05, 2013, 02:53:59 pm
@DarkKnight: mi spieghi meglio il concetto di memorizzare non le singole note ma gli accordi ?

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 05, 2013, 06:06:21 pm
@DarkKnight: mi spieghi meglio il concetto di memorizzare non le singole note ma gli accordi ?

beh già dovresti un pò averlo assimilato visto il tuo livello. quando ti capita un pezzo di classica dove ci sono degli accordi o un arpeggio su accordi ormai non dovresti più vedere il gruppo di note come "note" (la-do-mi) ma come un accordo (lam) e di conseguenza semplicemente riconoscendo una sola nota e vedendo la disposizione delle altre afferrare ad occhio che accordo è e di conseguenza sapere le note che devi suonare in gruppo o in arpeggio.


*

RobertoM

Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 05, 2013, 07:32:22 pm
Ah OK! Il problema che con la maestra non abbiamo ancora fatto bene questa parte di teoria musicale, degli accordi, diciamo che so (+ o -) la teoria degli accordi minori e maggiori basandomi sulle scala diatonica nelle varie tonalità però non abbiamo mai fatto approfonditamente (ancora) uno studio sugli accordi e pertanto non è che adesso mi sono molto familiari (anche come memoria), però dai, ho capito il concetto.

Mi sa che devo approndire la teoria musicale... ;D

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 11, 2013, 04:07:59 pm
le cose da approfondire non finiranno mai.....
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 11, 2013, 05:04:10 pm
Ah OK! Il problema che con la maestra non abbiamo ancora fatto bene questa parte di teoria musicale, degli accordi, diciamo che so (+ o -) la teoria degli accordi minori e maggiori basandomi sulle scala diatonica nelle varie tonalità però non abbiamo mai fatto approfonditamente (ancora) uno studio sugli accordi e pertanto non è che adesso mi sono molto familiari (anche come memoria), però dai, ho capito il concetto.

Mi sa che devo approndire la teoria musicale... ;D

beh se vuoi fare solo classica puoi anche affrontare lo studio dell'armonia più in la, ma se vuoi iniziare ad avvicinarti al jazz allora è la cosa che devi fare forse ancora prima della tecnica :)


*

RobertoM

Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 11, 2013, 05:05:33 pm

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 11, 2013, 05:13:38 pm
Potrebbe andare bene questo libro per incominciare ?

http://www.libreriauniversitaria.it/abc-musica-manuale-teoria-musicale/libro/9788876651915

ma tu non hai proprio fatto nulla?
cioè scale intervalli ste cose qua non le hai mai fatte?

il libro non lo conosco quindi non ti so dire come è, se sei proprio agli inizia prendi un qualsiasi libro di teoria musicale, anche il poltronieri dovrebbe andare bene, chiedi alla tua maestra comunque, se già hai fatto scale intervalli allora potresti prendere qualcosa di Armonia più approfondito, tipo il piston "Armonia", in rete se vai su jazzitalia.net ci sono un pò di lezioni che puoi leggere, anche se alcune le trovo troppo superficiali e veloci.

Ultima modifica: Aprile 11, 2013, 05:16:33 pm da DarkKnight

*

RobertoM

Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 11, 2013, 05:15:25 pm
Fino adesso ho fatto le scale maggiori e minori (non credo tutte) e sto facendo in questo periodo gli arpeggi delle stesse, gli intervalli non li ho ancora fatti...cosa sono ?

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Scott Joplin: ragtime!
Aprile 11, 2013, 05:29:11 pm
Fino adesso ho fatto le scale maggiori e minori (non credo tutte) e sto facendo in questo periodo gli arpeggi delle stesse, gli intervalli non li ho ancora fatti...cosa sono ?

ehm
hai fatto le scale come tecnica, se non sai cosa sono gli intervalli.
a questo punto chiedi alla tua insegnante di iniziare a fare qualcosa, ma magari ancora non hai iniziato perchè stai facendo solfeggio e la tua insegnante vuole prima farti avanzare con il solfeggio.

http://www.tiralongo.it/intervalli.htm