0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

71demy

sob sob!.... mi rifarò! bye!

*

Lapushka

ahaha non dargli retta, era carina, invece :)
bene anche l'esecuzione!
stai studiando di meno, ultimamente? Ci sono dei periodi in cui smetti del tutto o si tratta solo di una diminuzione della "mole di lavoro"?
un caro saluto.

*

71demy

... un po' di tutto, Lapushka, è solo che dopo la "tirata" di Aprile ho avuto qualche dolore alle mani qua e là e non volevo strafare... adesso va molto, molto meglio però ho in mente un'idea bislacca... a settembre vorrei tentare l'esame per l'ammissione al biennio accademico in conservatorio: è previsto un programma libero di almeno 30 minuti... e quello ce l'ho... dovrei solo rimettermi a studiare, per ora sto un po' giocherellando con la musica, ma non vorrei strafare... se iniziassi adesso potrei tranquillamente portare a termine il tutto in 2 mesi senza sforzarmi tanto... 2 preludi di Chopin, 5 di Skrjabin, 1 di Rachmaninov (forse) + preludio, fuga e variazione op. 18 di franck... però devo iniziare adesso.... perché non ho voglia di fare tutto di fretta e stare 3-4 ore al giorno al pianoforte... dopo tanti anni di inattività non è consigliabile.... meglio 1-2 ore al giorno e con calma... che ne dici? del resto nella città dove lavoro il conservatorio c'è... e allora perché non approfittane? io intanto ci provo... e poi con lo stesso programma ho la possibilità di organizzarmi un altro concerto-conferenza in "terra patria", e quindi i vantaggi ci sono... dammi (e datemi) un consiglio!!!!!