0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

poi92

Plagio Sanremo 2008
Febbraio 23, 2014, 08:47:52 pm
Ciao ragazzi vorrei condividere con voi questo post fatto dal mio maestro di piano che aimè ho lasciato tanti anni fa ma che sono comunque in ottimi rapporti:
"Sono passati quasi 6 anni dal lontano 2008 Festival di Sanremo ...
in attesa di stabilire se ci sia plagio nel pezzo che lo vinse, situazione che dura da un infinità.. incredibile... Si potrebbe scrivere un libro... talmente la non conoscenza della materia musicale in italia , fa si che ci siano queste situazioni volontarie o involantarie .. comunque si andrà avanti.. confido nel giusto corso della giustizia a riguardo
N.B. Rispondo a tutti quelli che mi hanno scritto per conoscere la situazione di che fine avesse fatto questo presunto plagio...
Per adesso ringrazio tutti di cuore .. vi terrò aggiornati a riguardo.."
Ecco il link del servizio delle iene ▶ DUBBIO SU CANZONE COLPO DI FULMINE NANNINI - Plagio in attesa di verdetto
Ecco cosa è diventato Sanremo il copia e incolla di canzoni di artisti indipendenti,i cantanti sono la faccia delle loro case discografiche... Per questo ogni anno oramai va sempre di più peggiorando...

*

maria_pianista

Re:Plagio Sanremo 2008
Febbraio 24, 2014, 08:34:18 am
Dal punto di vista legale bisognerebbe vedere se l'autore deteneva i diritti di autore sul pezzo al momento della pubblicazione e se era registrato il copyright. Non basta aver pubblicato un brano per vantare i diritti.
A prescindere da questo (non so se si possa tanto prescindere) almeno la linea melodica di queste prime battute sembra uguale. La giurisprudenza è tuttavia alquanto "tollerante" quando si parla di musica leggera perché è difficile stabilire il requisito della sua assoluta originalità dell'opera originale e perché l'opera presuntamente plagiata deve suscitare nell'ascoltatore medio le stesse emozioni che che suscita l'originale. E le emozioni sono qualcosa di puramente soggettivo. La decisione spetta sempre a un CTU del Tribunale incaricato dal giudice.
Io penso che in musica molti brani sono "ispirati" ad altri, altrimenti non sarebbero orecchiabili e accettati. Si dice che anche Mozart "copiava".