0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

c64

  • Virtuoso
  • Mostra profilo
  • *
  • 127
  • Mit der Dummheit kämpfen Götter selbst vergebens.
Con le giornate estive che sono lunghe ma ancora di più con il caldo umido di questi giorni non ce la faccio più a stare al pianoforte. Anche il fatto che è il momento di fare lavori agricoli non aiuta a suonare nel weekend.
A pensarci anche gli altri  anni alla fine mi prendevo una pausa dal piano, ma quest'anno  il passaggio tra stagione dei monsoni e solleone è stato molto rapido.

So che non è il massimo prendersi una pausa nello studiare, ma veramente quest'anno non riesco a stare davanti alla tastiera.

E' mai capitato anche vioi qualcosa di simile? Ma ancor di più consigli per riprendere bene dopo una pausa?



*

guc

Secondo me uno ha tutto il diritto di prendersi le pause che vuole.
Se non hai ambizioni particolari devi fare quello che ti senti.
Certo, un pò si paga... a me basta una settimana per sentire le dita di legno, ma ci vuole poco per riprendere da dove si è interrotto.

*

Paola

Naturale avere bisogno di un momento di stacco, soprattutto nelle stagioni di passaggio dove la stanchezza si fa sentire, quindi riposati pure e vedrai che presto ti tornerà l'entusiasmo!  ;)