0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

*

Riccardo

Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 08:22:36 am
il più grande interprete italiano di liszt è michele campanella

*

71demy

Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 02:24:27 pm
Campanella non mi piace. La Vacatello devo sentirla. Notevoli gli Studi Trascendentali di Vladimir Ovchinnikov...

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 02:27:39 pm
concordo su Campanella (l'ho detto prima che non mi piaccino) e anche su Ovchinikov
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

71demy

Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 02:47:28 pm
In quelle poche cose di Liszt che eseguiva, anche Gilels era notevole...

*

71demy

Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 02:51:44 pm
io farei una classifica:

1 Berman
2 Cziffra (... per via del timbro, a volte un po' pestato)
3 Gilels (... bello ma esiguo il suo Liszt)
4 Bolet (... grandissima vena melodica, virtuosismo un po' troppo aristocratico... non spettacolare alla Cziffra...)

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 02:55:18 pm
mmm nn conosco molto il liszt di Gilels e per me Berman  e Cziffra sono a pari merito
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

71demy

Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 03:00:07 pm
direi anch'io, ma Berman forse rende un po' di più sul timbro.
strano a dirsi, ma l'interpretazione che più amo di Totentanz è quella di... Magaloff ??? ??? ??? ???

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 03:01:12 pm
sbuca come i funghi con te Magaloff XD
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

71demy

Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 03:18:19 pm
vero. forse perché alcuni grandi interpreti li ricollego alla mia adolescenza, quando cominciavo a studiare i pezzi importanti (valzer op. 64 n. 2, berceuse), compravo i primi LP, CD, andavo ai primi concerti: ho sentito Berman la prima volta a 13 anni, poi lo vidi dal vivo in concerto a 18 (fantasia di skrjabin, funerailles, 6 momenti musicali di rachmaninov, ottava sonata di prokof'ev). il mio primo concerto dal vivo è stato un tutto-chopin di magaloff a 17 anni. scioccante pogorelich negli studi sinfonici... che vuoi, certi ricordi non si cancellano... erano gli anni della prima giovinezza, della dedizione totale alla musica e alla magia della musica... tutte cose che con gli anni rimangono ma mutano aspetto e, quasi, non ti sorprendono più... vidi Demus accordarsi da solo il piano prima di un concerto in cui - giuro - sentivo i suoni ma non capivo da dove diavolo uscissero e come facessero a vibrare nell'aria così tanto... e non volevo che svanissero... tutte cose che ti fanno capire che sei davanti a qualcosa di grande... molto più grande di te.... e ne rimani affascinato per sempre... ::) ::) ::) ::) sbaglio?

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 03:19:36 pm
io ho ascoltato pochissimo quando stavo in coservatorio...
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

71demy

Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 03:24:40 pm
forse non hai fatto male... qualcuno mi ha detto che per continuare a suonare non devi ascoltare troppo.... altrimenti ti deprimi e non suoni più... ricordo un carissimo amico dalle mani molto buone (qualche anno fa ha suonato in germania il secondo di rachmaninov) che rinunciò a studiare la rapsodia spagnola perché trovò un'esecuzione di berman che lo sviliva: "tanto, che la studio a fare? non arriverò mai a farla in quel modo..."

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 03:26:28 pm
beh io ci provo anche se non sono cziffra o arrau XD
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

71demy

Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 03:28:55 pm
ci provo anch'io... del resto faccio musica solo per me e non per "tu suoniiii... allora, fammi sentire per elisaaa..."

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 03:29:51 pm
ahh peccato XD il mio ex insegnante ormai fa solo Bach e Schumann
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

71demy

Re:IL PIU' GRANDE INTERPRETE DI LISZT
Agosto 06, 2012, 03:33:21 pm
... ma quando parli del galop da ballo che stai facendo, intendi il galop cromatico? :o :o