Sondaggio

Qual è (stato) il miglior pianista dei secoli XX e XXI?

Vladimir Horowitz
5 (17.9%)
Krystian Zimerman
2 (7.1%)
Martha Argerich
0 (0%)
Claudio Arrau
0 (0%)
Artur Rubistein
1 (3.6%)
Arturo Benedetti Michelangeli
7 (25%)
Maurizio Pollini
0 (0%)
Vladimir Ashkenazy
0 (0%)
Ivo Pogorelić
0 (0%)
Andras Schiff
0 (0%)
Alfred Brendel
0 (0%)
György Cziffra
0 (0%)
Glenn Gould
1 (3.6%)
Wilhelm Kempff
1 (3.6%)
Svjatoslav Richter
2 (7.1%)
Daniel Barenboim
2 (7.1%)
Grigory Sokolov
1 (3.6%)
Evgeny Kissin
0 (0%)
Boris Berezovsky
0 (0%)
Aldo Ciccolini
0 (0%)
Walter Gieseking
0 (0%)
Bruno Canino
0 (0%)
Sergej Rachmaninoff
1 (3.6%)
Ferruccio Busoni
1 (3.6%)
Nikita Magaloff
0 (0%)
Shura Cherkassky
0 (0%)
Valentina Lisitsa
1 (3.6%)
Yundi Li
0 (0%)
Mitsuko Uchida
0 (0%)
Lang Lang
0 (0%)
Ramin Bahrami
0 (0%)
Maria Tipo
0 (0%)
Alicia de Larrocha
0 (0%)
Rosalyn Tureck
0 (0%)
Angela Hewitt
0 (0%)
Helénè Grimaud
0 (0%)
Tatiana Nikolayeva
0 (0%)
Maria João Pires
0 (0%)
Maria Yudina
1 (3.6%)
Emil Gilels
2 (7.1%)
Lazar Berman
0 (0%)
Wilhelm Backhaus
0 (0%)
Grigory Ginzburg
0 (0%)
Radu Lupu
0 (0%)
Rudolf Serkin
0 (0%)

Totale votanti: 28

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

pianomanvictor

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Luglio 27, 2012, 11:46:46 pm
mancherebbe hamelin

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Luglio 27, 2012, 11:48:56 pm
si ok ne mancheranno sempre.... ma mica possiamo fare un elenco completo o non si finisce più
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Lorenzo221

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Luglio 28, 2012, 10:40:19 am
Se ci fosse stato anche Hamelin, io non sarei stato così deciso nel votare...
Dopo il silenzio, ciò che più si avvicina a esprimere l’ineffabile è la musica.
E. Jabès

*

71demy

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Luglio 28, 2012, 08:19:13 pm
Io, dopo attenta riflessione e grandissimo tormento interiore, ho votato Gilels.
Ma ho scoperto con... orrore...  :o :o :o :o :o :che, ad oggi, nessuno di noi ha pensato ad Horowitz come al più grande di tutti i tempi. Che vorrà dire, boh? :o :o :o
Ultima modifica: Luglio 28, 2012, 08:20:58 pm da 71demy

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Luglio 28, 2012, 08:21:19 pm
che se mettevi 3 voti ti votavo horowitz michelangeli e richter ahhahaha
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Lorenzo221

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Luglio 29, 2012, 12:56:19 pm
Io, dopo attenta riflessione e grandissimo tormento interiore, ho votato Gilels.
Ma ho scoperto con... orrore...  :o :o :o :o :o :che, ad oggi, nessuno di noi ha pensato ad Horowitz come al più grande di tutti i tempi. Che vorrà dire, boh? :o :o :o

Ogni votante non viene influenzato dagli altri voti, se io penso che Rachmaninoff sia il migliore, lo voto, sapendo e pensando che per me è il migliore, punto. Se invece vado a vedere gli altri voti, e vedo che Rachmaninoff a già avuto un paio di voti oltre al mio eventuale (sto inventando), e penso che allora è meglio votarne un altro perchè è già stato votato a sufficenza, io vengo influenzato dal voto degl'altri. In questo caso Horoviwitz sarebbe stato votato alla grande. Come hai detto tu, ci hai pensato un po', hai votato Gilels, e sei convinto che è il migliore. Non in base al numero di voti che ha ricevuto finora. Quindi il concetto che ti sto' spiegando è questo: Un sondaggio con voti segreti (prima del proprio) non fa una "classifica": nel senso che il più votato è il "primo" e il secondo più votato è "secondo", ma questo tipo di sondaggio mostra solo chi è il migliore per i vari gusti del popolo. Può darsi che Horovitz venga considerato il scondo miglior pianista da tutta la comunity, e per questo non ha ricevuto alcun voto. (non so se mi sono spiegato, ma è difficile intendersi solo scrivendo).
Dopo il silenzio, ciò che più si avvicina a esprimere l’ineffabile è la musica.
E. Jabès

*

Riccardo

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Luglio 30, 2012, 08:12:16 am
manca anche il grande georgi Sandorf

*

71demy

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Luglio 30, 2012, 12:03:01 pm
 ;)Io non ho votato:

Horowitz,
per certe sue "eccentricità", specie del periodo giovanile
Michelangeli,
perché credo che il suo contributo all'interpretazione pianistica sia stato sì                       qualitativamente eccelso, ma quantitativamente alquanto esiguo e, in certi casi, "bizzarro"
Gould,
genio indiscusso in un campo interpretativo troppo esiguo, una sua "Sonata n. 3" di Skrjabin lascia trasparire uno spessore ed una originalità purtroppo consapevolmente confinate al solo Bach
Richter,
Rubinstein, decisione sofferta, ma non l'ho votato perché spesso mi sa di "sbarazzino", specie (... chiedo venia a tutti voi :-[ :-[ :-[ :-[ :-[) nel modo in cui fraseggia i Notturni del sommo Fryderyk (preferisco la nobiltà di un Magaloff... de gustibus)
Richter,
altra decisione sofferta, ma di lui non mi piace il fatto che a volte (specie in gioventù) suonasse con una violenza inaudita e, a me, fastidiosa

Ho scelto, alla fine, Gilels perché lo considero un interprete di una intelligenza e di una versatilità innarrivabili. Tecnicamente nulla da eccepire (Toccata di Schumann), musicalmente nulla da eccepire (I Movimento del Quartetto op. 25 di Brahms), timbricamente è l'unico che - a mio modesto avviso - eguagliasse Michelangeli (OK!... state saltando dalla sedia e gridando "Sacrilegio, ma andate ad ascoltare su youtube BACH-SILOTI "Prelude nella sua interpretazione... avrete una sorpresa sconcertante!!!!)
 :D

*

Lorenzo221

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Luglio 30, 2012, 12:20:00 pm
;)Io non ho votato:

Horowitz,
per certe sue "eccentricità", specie del periodo giovanile
Michelangeli,
perché credo che il suo contributo all'interpretazione pianistica sia stato sì                       qualitativamente eccelso, ma quantitativamente alquanto esiguo e, in certi casi, "bizzarro"
Gould,
genio indiscusso in un campo interpretativo troppo esiguo, una sua "Sonata n. 3" di Skrjabin lascia trasparire uno spessore ed una originalità purtroppo consapevolmente confinate al solo Bach
Richter,
Rubinstein, decisione sofferta, ma non l'ho votato perché spesso mi sa di "sbarazzino", specie (... chiedo venia a tutti voi :-[ :-[ :-[ :-[ :-[) nel modo in cui fraseggia i Notturni del sommo Fryderyk (preferisco la nobiltà di un Magaloff... de gustibus)
Richter,
altra decisione sofferta, ma di lui non mi piace il fatto che a volte (specie in gioventù) suonasse con una violenza inaudita e, a me, fastidiosa

Ho scelto, alla fine, Gilels perché lo considero un interprete di una intelligenza e di una versatilità innarrivabili. Tecnicamente nulla da eccepire (Toccata di Schumann), musicalmente nulla da eccepire (I Movimento del Quartetto op. 25 di Brahms), timbricamente è l'unico che - a mio modesto avviso - eguagliasse Michelangeli (OK!... state saltando dalla sedia e gridando "Sacrilegio, ma andate ad ascoltare su youtube BACH-SILOTI "Prelude nella sua interpretazione... avrete una sorpresa sconcertante!!!!)
 :D

In fondo solo 4 persone anno votato Michelangeli, comunque concordo su quasi tutto quello che hai detto comunque (non sono d'accordo su Rubinstein e Richter)
Dopo il silenzio, ciò che più si avvicina a esprimere l’ineffabile è la musica.
E. Jabès

*

71demy

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Luglio 30, 2012, 01:00:43 pm
per Richter potresti ascoltare i "Quadri di una esposizione" di Musorgskij, per Rubinstein confrontare la sua esecuzione dei Notturni chopiniani con quella di Magaloff. Fammi sapere, ci tengo :) :) :) :) :)

*

Lorenzo221

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Luglio 31, 2012, 11:30:47 pm
Sappi che io non sono mai stato un grande ascoltatore, più che alto un esecutore.
Dopo il silenzio, ciò che più si avvicina a esprimere l’ineffabile è la musica.
E. Jabès

*

gpiano

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Agosto 25, 2012, 02:38:31 pm
È così per ora è Michelangeli in testa... Cosa che non sorprende! :)

Nessuno vota più?
"Dove le parole finiscono, inizia la musica" - Heinrich Heine

*

Lorenzo221

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Agosto 25, 2012, 03:00:09 pm
Purtroppo gli utenti non sono infiniti  ;)
Dopo il silenzio, ciò che più si avvicina a esprimere l’ineffabile è la musica.
E. Jabès

*

gpiano

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Agosto 25, 2012, 03:37:20 pm
Di sicuro sono più di 16 (il numero dei votanti).
"Dove le parole finiscono, inizia la musica" - Heinrich Heine

*

71demy

Re:Il miglior pianista di tutti tempi...
Agosto 25, 2012, 04:02:43 pm
a dire il vero Michelangeli non mi "acchiappa" più di tanto... grandissimo pianista, s'intende, ma troppo, troppo distacco dalla materia musicale...