0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Lorenzo221

Composizione al conservatorio
Giugno 28, 2012, 10:24:51 am
Premetto che con la vecchia riforma tutto era più facile, e potevo agganciarmi al corso di composizione senza problemi, pur non sapendone niente. Adesso, invece, per farlo dovrei dare un esame, ma non ho capito, bisogna aver già fatto un corso di composizione, ed una volta diventati esperti ci si può iscrivere, oppure bisogna solo dimostrare che si è portati naturalmente verso la composizione, pur non avendo fatto nessun corso?
Dopo il silenzio, ciò che più si avvicina a esprimere l’ineffabile è la musica.
E. Jabès

ludo95

Re:Composizione al conservatorio
Luglio 09, 2012, 06:34:13 pm
l'ammissione a quanto ho letto è basata su un esame attitudinale su armonia di base e un colloquio dove ti chiedono perchè vuoi scegliere proprio composizione e altre domande. Poi ho sentito che se hai qualche composizione tua è ovviamente buono portarla e farla ascoltare eseguendola al pianoforte. Questo è quanto ho capito leggendo su internet, è probabile che ti abbia detto un pò di cavolate.. Anzi se qualcuno mi spiegasse il fatto delle composizioni proprie: devono essere di genere classico e con le prime regole dell'armonia compositiva o possono anche essere  qualsiasi cosa tua, anche più moderna e magari con variazioni diciamo "sperimentali"(per non dire stronzate :P ) ? 

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Composizione al conservatorio
Luglio 09, 2012, 07:04:55 pm
nota: e tu porteresti delle stronzate alla commissione esaminatrice?!?!?!
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

ludo95

Re:Composizione al conservatorio
Luglio 09, 2012, 07:31:15 pm
mmh beh non "stronzate" ma con influenze jazz, quindi certi passaggi che magari sono possibili nel jazz ma non nell'armonia  classica

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Composizione al conservatorio
Luglio 09, 2012, 07:45:45 pm
beh non saresti il primo ad usare influenze jazz nella composizione anche Gerswhin.. beh magari non durante un corso accademico di composizione XD
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Lorenzo221

Re:Composizione al conservatorio
Luglio 22, 2012, 09:32:53 pm
Ma la domanda principale resta: Valutano se sei portato verso la composizione, oppure devi aver già fatto un corso?
Poi mi faranno solo domande oppure mi faranno fare anche improvvisi, composizioni lì per lì, trascrizioni, modifiche a brani ecc. ?
Dopo il silenzio, ciò che più si avvicina a esprimere l’ineffabile è la musica.
E. Jabès

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Composizione al conservatorio
Luglio 22, 2012, 10:36:44 pm
devi vedere i programmi di ammissione dei vari conservatori so tutti diversi ma indicativamente credo ci sia un colloquio "attitudinale" orale e qualche tuo brano da portare CREDO
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so