0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

maria_pianista

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 06, 2014, 04:54:15 pm
OK, sì, farò così.
Io ho un cavo che collego al pianoforte tramite una delle due uscite che ha per le cuffie con la scheda video, che va a sua volta collegata al computer.
Comunque ho visto che il mio pianoforte ha un entrata USB per una chiavetta che non ho mai usato.

*

sevy72

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 06, 2014, 05:00:26 pm
OK, sì, farò così.
Io ho un cavo che collego al pianoforte tramite una delle due uscite che ha per le cuffie con la scheda video, che va a sua volta collegata al computer.
Comunque ho visto che il mio pianoforte ha un entrata USB per una chiavetta che non ho mai usato.

no, se è un cavo jack che si collega alle cuffie allora non va bene ... se per intenderci è così non funziona:


ci vuole un cavo usb così:


oppure midi-usb:


ibis, redibis non morieris in bello

*

sergiomusicale

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 06, 2014, 05:18:44 pm
RobertoM, io ho risolto in questo modo...(vedi allegato) ho messo un'uscita video al PC ed un monitor sul pianoforte, quindi uso una tastiera con mouse wireless che funziona egregiamente, è come avere il PC sul pianoforte, non ti alzi più, l'uscita del piano è infilata nella presa microfono del PC....e  via!  ;)

*

maria_pianista

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 06, 2014, 05:21:09 pm
Ottimo, grazie mille.

*

Pianoth

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 06, 2014, 08:17:40 pm
Giusto per chiarire i due esempi su garageband: il primo è il suono audio del mio digitale, il secondo è la stessa registrazione, però inviata come midi a garageband in modo che potessi mettere la chitarra. Ho però registrato ascoltando il suono della chitarra e non del pianoforte.
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

RobertoM

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 07, 2014, 12:10:07 pm
Ciao Sergiomusicale, grazie di aver condiviso la tua soluzione ma "rovinerebbe" il mio angolino di piacere (vedi foto)  :D !

E poi dovrei comprarmi un monitor + tastiera e mouse wireless oltre ad un adattatore per il mio iMac.

Spero che in futuro quelli della Moddart sviluppino il software Pianoteq in questa direzione altrimenti mi farò andare bene la mia attuale configurazione.

Roberto.


*

maria_pianista

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 14, 2014, 04:07:34 pm
Ciao di nuovo
Ho comprato Pianoteq e comprato il cavo che mi avete indicato.
Avrei bisogno di una mano per configurare il programma e di qualche dritta su come utilizzarlo al meglio.
Odio questi programmi in inglese. Mi sono scaricata la versione in francese che capisco meglio ma anche così faccio fatica a capire a cosa serve ogni cosa. Per la configurazione vedo che ci sono diverse opzioni.
Grazie mille

*

maria_pianista

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 14, 2014, 04:45:22 pm
Lo sto provando in questo momento. Andarci, va, ma se io metto il volume del mio pianoforte basso e al massimo il volume del computer, sento comunque molto basso. In ufficio dove non ho ovviamente il pianoforte  ;) ho uno schermo Cinema Display della Apple dove sentirei molto meglio perché le casse sono potentissime, nal mio portatile che comunque è un ottimo Macbook Pro sento basso. C'è qualche opzione per sentire un volume più alto?

luciasciacovelli

  • Visitatore
Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 14, 2014, 04:48:26 pm
Delle casse aggiuntive?

*

RobertoM

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 14, 2014, 04:48:50 pm
Ciao Maria, direi prima di tutto di riuscire a farlo funzionare dopo ci potremo orientare sulla configurazione.

Allora:
1) collega il cavo al pianoforte ed al computer
2) sul computer lancia il programma Pianoteq, hai un windows o un Mac ?
3) nella sezione "options" di pianoteq (io ho la versione in inglese) nella sezione Devices dovresti trovare la tua interfaccia MIDI, quella cioè che proviene dal pianoforte e deve essere selezionata
4) nella sezione "options" di pianoteq (io ho la versione in inglese) nella sezione Midi potrai vedere mentre suoni i segnali MIDI che partono dal tuo pianoforte ed arrivano al computer

Se quanto sopra funziona allora dovresti sentire i suoni prodotti da Pianoteq, l'uscita audio è quella del tuo computer, ovviamente se vuoi sentire i suoni in cuffia devi collegare quest'ultima all'uscita audio del tuo computer.

Quando tutto sopra indicato funziona ti posso spiegare di più su Pianoteq anche se io non ho praticamente modificato nulla nelle sue configurazioni.

*

maria_pianista

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 14, 2014, 05:01:33 pm
OK, fatto. Funzionano queste due cose che mi hai detto.
Sono riuscita anche, con le cuffie, a sentire il volume più forte.
Il resto delle impostazioni (frequenza, buffer, ecc.) le lascio così come di default?

*

maria_pianista

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 14, 2014, 05:05:41 pm
Che bello! È divertente, ma è da impazzire cercare ogni volta il tipo di piano che più si adatta. Mi suona un po' a "plastica" ahahah. Ho letto da qualche parte che il più bello è il D4? Immagino che ci sarà da giocare oltre che con il tipo di piano con quelle opzioni che ci sono accanto al reverb... Ci saranno mille possibilità. Sto provando un po' tutti.
A voi quale è il registro che piace di più?
Ultima modifica: Febbraio 14, 2014, 05:26:38 pm da maria_pianista

*

maria_pianista

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 14, 2014, 05:47:12 pm
Scusate tutti questi post... Ma sto allucinando!!!!! Mi è bastato impostare il D4 Classical AB con l'opzione Small Hall e persino i trilli mi vengono!!!!  :D :D :D Meravigliosi gli acuti che finalmetne sembrano quelli del pianoforte della mia maestra. Certo, suonare con un timbro bello fa la differenza nell'esecuzione, si tende a sbagliare anche meno. Sono semplicemente a bocca aperta. Grazie per avermi consigliato questo programma, Roberto e Sevy.
Ultima domanda (promesso): ma se io levo le cuffie, finisce l'incanto? A questo punto mi sa che comperò delle casse esterne solo da usare con il mac portatile e il pianoforte.
Ultima modifica: Febbraio 14, 2014, 06:56:01 pm da maria_pianista

*

sevy72

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 14, 2014, 08:12:41 pm
Sono contento. Non comprare casse a caso, dimmelo quando devi prenderle

Puoi provare anche D4 - Player, che dovrebbe essere come sente chi suona davanti il pianoforte.
Tieni conto che adesso non hai bisogno di registrare con garageband, registri direttamente da pianoteq in midi, poi esporti in wav ed hai bello e pronto il file audio pulito e perfetto.

Comunque per il discorso casse, NON comprare casse per computer , sentirai da schifo e ti dureranno una settimana anche se le prendi buone.
Devi comprare delle casse amplificate MONITOR, visto che comunque non hai uno studio audio e le userai a casa, prendine un paio piccole, io ti consiglio le Empire S-600 , spendi poco ( circa 100 €, su internet le trovi) , sembrano casse da pc, si sentono una meraviglia ( ovviamente in base alla categoria) e sono fatte apposta per sopportare la riproduzione strumentale quindi non ti si bruciano dopo una settimana.
Io le ho e ti assicuro che la resa sonora è eccellente, non come in cuffia ma si gusta parecchio.
Ultima modifica: Febbraio 15, 2014, 08:07:50 am da sevy72
ibis, redibis non morieris in bello

*

maria_pianista

Re:Come funziona Pianoteq?
Febbraio 15, 2014, 08:52:16 am
Grazie Sevy, mi hai proprio tolto dalla bocca la domanda che ti volevo fare.
Comprerò queste casse che mi hai consigliato perché veramente il programma vale tantissimo la pena.

Ti faccio altre domande:
1) Ho bisogno comunque per registrare con Pianoteq di collegare anche, come prima, la scheda audio?
2) E se ho le cuffie mentre registro, come collegare la scheda audio? Uguale a prima?
3) E se per registrare le mie prove volessi fare invece video con l'Iphone, come prima di usare Pianoteq, come devo fare?
4) Vedo molti tipi di piano e molti timbri, quello che ho scelto va, per esempio, benissimo per Chopin. Per Bach, per esempio mi risulta eccessivo. Proverò anche quel timbro, Sevy, che mi hai indicato.

Siete fantastici, ragazzi. Veramente sono contenta come una bambina a Natale  :D. Sentire quegli acuti brillanti e quei bassi pieni non rimbombanti mi ha messo la voglia di suonare ancora più di prima. Stanotte mi è persino tornata nel sogno questa esperienza. Mi sembra di avere finalmente un pianforte a coda con cui mi posso esprimere. Si sentono finalmente bene e puliti i piano, i pianissimo, i trilli... tutte quelle cose che con il mio digitale venivano da schifo.  Mi distraggo molto meno, mi godo lo studio e le cose mi vengono meglio :D :D
Ultima modifica: Febbraio 15, 2014, 08:59:03 am da maria_pianista