0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Max87

Barenboim..
Agosto 20, 2015, 01:24:45 pm
Buondì a everyone! Sto ascoltando a più non posso le sonate per pianoforte di Mozart e Beethoven (che tra l'altro sto adorando  8))..l'esecutore che ho scelto per entrambi i compositori è il celeberrimo Daniel Barenboim..non l'ho scelto per un motivo particolare (nemmeno me ne intendo) ma principalmente perchè mi sembra abbia una buona fama di pianista, pechè su youtube ci sono delle belle e comode playlist in cui suona in ordine tutte queste sonate e perchè un pò mi sono fissato io..dal momento che non mi sembrano ottimi criteri per scegliere un interprete  ;D mi rimetto a voi esperti: può andar bene ascoltare Barenboim su Mozart e Beethoven oppure è meglio andare altrove in quanto su questi autori non è un granchè?ovvio che esistono altri interpreti che si sa essere dei mostri sacri (come Schnabel e Backhaus per Beethoven e Schiff e Uchida per Mozart e solo per citarne giusto un paio,l'elenco è lungo assai) e sto ascoltando anche loro..mi chiedevo solo se ascoltare Barenboim non sia una perdita di tempo.

*

Pianoth

Re:Barenboim..
Agosto 20, 2015, 01:47:03 pm
Barenboim ha qualche ottima interpretazione, e qualche pessima interpretazione. In generale, comunque, ascoltare non è mai una perdita di tempo. Anzi, in alcuni casi si può imparare di più da un pianista mediocre che un pianista eccellente.

*

Max87

Re:Barenboim..
Agosto 20, 2015, 02:13:05 pm
Ok..allora continuerò ad ascoltare anche lui..giusto che siamo in tema di interpreti..a me piace molto il primo tempo della patetica suonato da Freddy Kempf (https://www.youtube.com/watch?v=lq4G3KRAuXc)..ho ascoltato anche tante altre esecuzioni e ad esempio non riesco a farmi andare giù quella di Horowitz (https://www.youtube.com/watch?v=DKWNGdn8CGs)..prendo in esame un passaggio,precisamente quello in cui la dx e la sx si incrociano..ecco..Freddy la suona bella pimpante (siamo a 2:16 del video) mentre Horowitz la fa un pò troppo calma e lenta (siamo al minuto 2 del suo video) e in generale l'interpretazione di Freddy è più energica e "potente" mentre quella di Horowitz è l'opposto..mi chiedevo se tra le 2 ci sia un'interpretazione migliore oppure sono da prendere come 2 interpretazioni diverse a cui non è possibile dare una preferenza particolare. Tu che ne pensi Pianoth?

*

Pianoth

Re:Barenboim..
Agosto 20, 2015, 04:02:46 pm
Il punto da te evidenziato è il secondo tema dell'esposizione. Generalmente, nelle sonate il secondo tema è scritto in modo da essere totalmente contrastante con il primo tema: il primo tema, con carattere energico/drammatico, e il secondo dolce/lirico (per questo motivo vengono spesso definiti rispettivamente maschile e femminile). Horowitz per questo motivo lo suona in modo più delicato. Tuttavia, in questa sonata il secondo tema non sembra avere un carattere totalmente contrastante con il primo, ragion per cui Kempf lo suona con un carattere più affannoso.
Quindi sono due interpretazioni diverse, entrambe perfettamente accettabili. Personalmente, tra queste due, preferisco quella di Horowitz.

*

Max87

Re:Barenboim..
Agosto 20, 2015, 04:11:59 pm
Wow..bella spiegazione..ti ringrazio Pianoth..ah un'ultima cosa: quali sono le interpretazioni pessime di Barenboim? giusto per sapere,visto che lo sto ascoltando un pò dappertutto almeno so dove è meglio non prenderlo troppo sul serio ;D

*

Pianoth

Re:Barenboim..
Agosto 20, 2015, 04:28:31 pm
Non ricordo esattamente quali... Comunque diciamo che è più bravo in beethoven che in mozart, a mio parere.

*

Max87

Re:Barenboim..
Agosto 20, 2015, 04:48:54 pm
In effetti avevo letto che se la cavava meglio su Beethoven e che tendeva un pò a "Beethovenizzare" Mozart ;D ti ringrazio per le dritte Pianoth ;)