0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

sevy72

Bach - Siciliana, un parere
Gennaio 27, 2014, 12:41:37 pm
Vorrei cominciare a studiare questo pezzo, vi chiedo un parere magari per evitare di perdere tempo, secondo voi è fattibile ?

Evgeny Kissin - Bach Siciliana
ibis, redibis non morieris in bello

*

gyan

"Il mal d'Italia, sarà sempre il male delle anime belle." (Franz Liszt)


*

sevy72


*

gyan

Re:Bach - Siciliana, un parere
Gennaio 27, 2014, 03:21:21 pm
Io non ti so dare un parere preciso ma io ti consiglio di non sottovalutarlo come brano,anche se tecnicamente può sembrare facile deve comunque essere suonato in un certo modo,non è un fatto da sottvalutare,poi sicuramente passa qualcuno di più esperto e ti sa dire meglio ;)
"Il mal d'Italia, sarà sempre il male delle anime belle." (Franz Liszt)


*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Bach - Siciliana, un parere
Gennaio 27, 2014, 03:52:19 pm
non è complicatissimo ma non è neanche semplice...... hai 3 piani sonori differenti che devi fare con 2 mani....
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

sevy72

Re:Bach - Siciliana, un parere
Gennaio 27, 2014, 04:03:37 pm
Ok..io mi butto... vi chiedo un consiglio sul metodo di studio, studio le 3 voci separatamente e poi unisco o le due mani separatamente.. non so se mi sono spiegato...

------------------------------------edit-----------------
ok..ho detto una caxxata... niente..lasciate stare
Ultima modifica: Gennaio 27, 2014, 04:52:48 pm da sevy72
ibis, redibis non morieris in bello

*

Pianoth

Re:Bach - Siciliana, un parere
Gennaio 27, 2014, 06:17:25 pm
A occhio non direi che è alla tua portata, comunque si può tranquillamente studiare come un pezzo qualunque, e una volta portato a un livello decente, si inizia a lavorare sui vari piani sonori.
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

71demy

Re:Bach - Siciliana, un parere
Gennaio 27, 2014, 08:33:27 pm
... trascendentale non è... facile neppure, quindi vuol dire che studiando tanto e bene si può fare... e quando un pezzo ti piace spesso superi anche le difficoltà più impervie... inoltre è proprio la struttura particolare del brano a renderlo interessante e musicalmente molto educativo... la mano destra segue due linee melodiche: quella di mezzo rimane nell'ombra, quella superiore deve uscir fuori, "cantare", cioè quel che ogni pianista prima o poi deve imparare: far cantare il pianoforte
Ergo: buttati senza remore!
bye!

*

sevy72

Re:Bach - Siciliana, un parere
Gennaio 28, 2014, 08:44:59 am
ok..grazie a tutti.. ci provo...
ibis, redibis non morieris in bello