0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

milonga

Abbasso il saggio!!!
Luglio 20, 2012, 03:33:13 pm
Cerco un po' di confronto.....ebbene...il 15 giugno scorso al termine del mio secondo anno di scuola pianistica(quelle un po' così da una lezione alla settimana!) mi sono trovata catapultata nel vortice del saggio di fine anno!! a 47 anni il confronto con altri studenti ( di cui la maggior parte nemmeno adolescenti!) con un pubblico che mi ascoltava.....il mio povero Satie ed il brillante allegro di Handel si sono per così dire....spenti! Soprattutto mi si è spento il cervello....a due battute dalla fine della Gymnopedie la vista si è oscurata...leggevo le note dei due accordi finali e nulla...il vuoto...Domanda:
-E' davvero necessario il saggio ?
Certo è una bella sfida, preparare due branetti da far sentire ad altri, ma mi chiedo se serve davvero a qualcosa......
Mah! Il mio maestro ci teneva molto, ci tenevo molto anch'io prepararmi bene per non fargli fare brutta figura ( Stefano è davvero il miglior insegnante che abbia mai conosciuto!) ma l'impatto è stato devastante!!!Un'incubo... ???

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Abbasso il saggio!!!
Luglio 20, 2012, 05:14:21 pm
serve appunto a far passare la fifa da palco :D (o almeno dovrebbe)
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

sergiomusicale

Re:Abbasso il saggio!!!
Luglio 20, 2012, 09:14:42 pm
Dai!!! non scoraggiarti così !!! è bellissimo!!! pensa che chi interviene ai saggi è già preparato ad ascoltare stecche, vuoti ed altro, solitamente il pubblico è formato da parenti degli esecutori, che hanno lungamente ascoltato i propri cari innumerevoli volte, compresi i loro errori, e quindi "capiscono". Pensa invece a tutti coloro che vorrebbero essere nei tuoi panni, tutti quelli per i quali il sogno di eseguire un brano al pianoforte dinanzi ad un pubblico è rimasto solo un sogno, e che hanno potuto "solo" trasporre nei figli quel sogno... quanto apprezzamento dietro un brano semplice che però rivela ore ed ore di studio!!! mi auguro anch'io di poter eseguire in futuro qualcosa  :) ripetiti dentro: la prossima volta andrà meglio... continua ad impegnarti e facci sapere!!! SONO CON TE!!!  :-*

*

Paola

Re:Abbasso il saggio!!!
Luglio 20, 2012, 10:31:26 pm
quanto ti capisco Milonga!!!
se ti può consolare sappi che è così un po' per tutti...

a me ad esempio tremano le mani e in genere suono malissimo, molto peggio di quando sono rilassata per i fatti i miei.  :(

Ho analizzato il problema e il fattore paura, quello che i francesi chiamano "trac", in genere nasce dall'esposizione al giudizio degli altri, da un senso di inadeguatezza.

Il saggio non è necessario e nemmeno obbligatorio. Non tutti siamo adatti a suonare per altri. Dipende un po' quali motivazioni ci avvicinano al pianoforte.

Io sono inadatta caratterialmente all'esibizione, ma l'ho presa come sfida: non ammetto di non poterlo fare e continuo a farlo! :)

*

Giulio

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1367
  • La musica vale più di mille parole
    • MSN Messenger - giuggio184@yahoo.it
Re:Abbasso il saggio!!!
Luglio 21, 2012, 11:36:15 am
quanto ti capisco Milonga!!!
se ti può consolare sappi che è così un po' per tutti...

a me ad esempio tremano le mani e in genere suono malissimo, molto peggio di quando sono rilassata per i fatti i miei.  :(

Ho analizzato il problema e il fattore paura, quello che i francesi chiamano "trac", in genere nasce dall'esposizione al giudizio degli altri, da un senso di inadeguatezza.

Il saggio non è necessario e nemmeno obbligatorio. Non tutti siamo adatti a suonare per altri. Dipende un po' quali motivazioni ci avvicinano al pianoforte.

Io sono inadatta caratterialmente all'esibizione, ma l'ho presa come sfida: non ammetto di non poterlo fare e continuo a farlo! :)

Sagge parole :)

Dax58

Re:Abbasso il saggio!!!
Luglio 21, 2012, 10:55:34 pm
 ;) :) :o
Se ti puo consolare.............. il mio primo saggio provai a farlo a giugno 2011 ed eranoappena 6 mesi scarsi che avevo conosciuto le note si le note.......magra terribile ma i miei concittadini mi vogliono un gran bene!! Il secondo a novembre 2011 è andato un pochino meglio molti errori e intruppiate e ripartenze varie... il terzo giugno 2012 ho suonicchiato il minuetto di Bach mi sembra quello in sol M e un bel pezzetto di Canon i D di Pachelbel "piano piano hehehe si suona il PIANO!"!! A dimenticavo io ho 54 anni "SUONATI"!!! hahaha.
"La Musica è.................il pensiero di DIO!"

*

gpiano

Re:Abbasso il saggio!!!
Luglio 22, 2012, 11:24:22 am
I saggi in pubblico sono molto utili!
So che non è facile suonare davanti ad altre persone, ma dobbiamo vedere l'esibizione come un qualcosa di positivo. E poi, la musica va condivisa e non tenuta per se stessi!

Sono fresca di questa lettura: "Suonare in pubblico - L'esperienza concertistica e i principi neurocognitivi" di Christian Agrillo, ed. Carocci.
Parla un po' di tutto, potrebbe esserti utile. Lo consiglio a tutti gli allievi che studiano uno strumento, non per forza degli aspiranti concertisti.




Buona lettura e in bocca al lupo per i futuri saggi! ;)
"Dove le parole finiscono, inizia la musica" - Heinrich Heine

*

sergiomusicale

Re:Abbasso il saggio!!!
Luglio 22, 2012, 02:48:05 pm
Grazie gpiano della tua segnalazione, io cerco di andare più in profondità, sfruttando il tuo consiglio e segnalando il sito di Agriillo, con la possibile lettura dei seguenti articoli gratuiti  ;)
http://www.suonareinpubblico.com/Articolo%20guitart.pdf
http://www.suonareinpubblico.com/Articolo%20guitart%202.pdf
http://www.suonareinpubblico.com/Scienza%20e%20Conoscenza.pdf

.... vedi milonga dove porta il tuo sfogo?! verso chissà quali lontani lidi.... e chissà chi trarrà giovamento da tutto questo nostro dialogare... forse un meraviglioso concertista del futuro!!! ;D il bello di questo nostro forum è proprio questa libera associazione di idee ed esperienze  ;)

*

Lorenzo221

Re:Abbasso il saggio!!!
Luglio 22, 2012, 04:04:20 pm
Non ho letto tutto quanto, solo i primi tre post, e ho notato la copertina di un libro ;D
Di saggi, dico sempre, ne dovrebbero fare con la stessa frequenza delle lezioni, servono appunto a far reggere la fifa davanti alla gente (come ha detto Antares).
La vista che si oscura i cervelli che si spengono, le mani che sudano, i tasti ricoperti d'olio, gli svenimenti in palco... Ne ho sentite di tutti i colori. Ci sono alcuni trucchi per superare la cosiddetta "ansia da palcoscenico", ovvero come suggeriscono artisti e dietologi, di bere e mangiare cose energetiche, ma non troppo pesanti, un sorso d'acqua. Oppure di non pensare al pubblico, e di visualizzarsi nella propria sede di studio, in pigiama (od in mutande) a suonare nella propria intimità.
(Forse lo suggerirà anche il libro).
Inoltre un'altro metodo, ben più faticoso, è quello di studiare talmente bene il brano, da poterlo suonare anche da incoscenti totali... Una volta è capitato, che stavo suonando qualcosa che sapevo talmente bene che mi sono addormentato mentre suonavo, e mi sono svegliato che avevo finito.
Dopo il silenzio, ciò che più si avvicina a esprimere l’ineffabile è la musica.
E. Jabès