Il cuore di Pianosolo > Armonia

Scale modali

(1/2) > >>

sergio26:
Ciao a tutti, ho sempre studiato musica classica e soltanto recentemente mi sto avvicinando al jazz e allo studio dell'armonia. Essendo uno studente universitario e non avendo più la possibilità di un insegnante privato, ho deciso di acquistare il "jazz theory book" per approfondire le mie conoscenze in materia, ma sto avendo delle difficoltà sul capitolo relativo alle scale modali. Io le avevo studiate in modo più light e mi erano sembrate fattibili, ma adesso questo testo mi propone sia le scale modali "maggiori" e "minori" e su ognuna argomenta un trattato di armonia :S Insomma non perché voglia trovare delle scorciatoie, ma avendo a disposizione davvero poco tempo vorrei razionalizzare gli sforzi su qualcosa di realmente produttivo. Cosa mi consigliate? Nel caso siano realmente necessarie tutte queste nozioni come posso procedere a una più facile memorizzazione delle scale modali? Grazie in anticipo

antares:
Scale modali maggiori e minori?!?!?! I conti non mi tornano, primo perché o sono tonali o sono modali, secondo perché le scale tonali sono derivate da due scale plagale modali...quindi a meno che non si riferisca a quelle due scale...
In ogni caso aspetta risposte di qualcuno con competenze in campo jazz, le mie vanno dal Rinascimento al romanticismo

sergio26:

--- Citazione da: antares - Maggio 12, 2017, 12:19:10 pm ---Scale modali maggiori e minori?!?!?! I conti non mi tornano, primo perché o sono tonali o sono modali, secondo perché le scale tonali sono derivate da due scale plagale modali...quindi a meno che non si riferisca a quelle due scale...
In ogni caso aspetta risposte di qualcuno con competenze in campo jazz, le mie vanno dal Rinascimento al romanticismo

--- Termina citazione ---

Si scusami mi sono espresso male, il libro per ora approfondisce le modali derivate dalle scale maggiori e dalle scale minori melodiche (ascendenti)

antares:
Il discorso non ha senso.... Le tonali derivano dalle modali non il contrario

sergio26:
In pratica parlo della dorica, frigia, lidia etc che ho sempre derivato dai singoli gradi della scala maggiore... poi non ho una grande conoscenza dell'armonia quindi non ho la certezza di dire cosa derivi da chi :D ma anche il libro la pone così

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa