0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

pigreco

Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 26, 2013, 03:58:35 pm
Comunque, correggetemi, mi pare di capire che la necessità di riconoscere gli accordi per semplificare l’esecuzione di un brano è molto relativa… sbaglio? ::)

Sapete se esiste qualche sito o qualche software che mi permetta di indicare la sequenza di note e mi suggerisce l’accordo corrispondente (o magari quello piu’ “vicino”)?

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 26, 2013, 05:19:14 pm
Comunque, correggetemi, mi pare di capire che la necessità di riconoscere gli accordi per semplificare l’esecuzione di un brano è molto relativa… sbaglio? ::)

Sapete se esiste qualche sito o qualche software che mi permetta di indicare la sequenza di note e mi suggerisce l’accordo corrispondente (o magari quello piu’ “vicino”)?

in un pezzo scritto come questo non ti serve riconoscere gli accordi esattemente per come l'armonia è fatta, ti basta riconoscere ad occhio la triade che devi fare (nel senso sapere che note fare senza pensare alle singole note, che poi il primo accordo sia un La7/9 o un sol/11# o che altro poco importa nell'esecuzione) l'importante che lo schema mentale di quell'accordo che hai in testa ti sia chiaro.
diverso è il discorso se devi fare uno studio del pezzo a livello di armonia.

non credo che ci siano programmi che ti riescano ad estrarre esattamente la giusta armonia di un pezzo, credo che entrino in gioco troppi fattori. non so!

*

Pianoth

Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 26, 2013, 07:59:27 pm
Ne esistono eccome, non mi ricordo il nome di uno gratuito (esiste e ce l'ho ma non sto usando il computer ora, magari dopo lo scrivo) ma per esempio, tanto per dirne uno, lo fa Finale (ha tante funzioni nascoste, vale assolutamente la pena comprarlo).
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

pigreco

Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 27, 2013, 07:37:08 am
Ne esistono eccome, non mi ricordo il nome di uno gratuito (esiste e ce l'ho ma non sto usando il computer ora, magari dopo lo scrivo) ma per esempio, tanto per dirne uno, lo fa Finale (ha tante funzioni nascoste, vale assolutamente la pena comprarlo).

Grazie Pianoth,
appena possibile, mi fai sapere il nome del tool gratuito a cui facevi riferimento :)?

Grazie!

PG

*

Pianoth

Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 27, 2013, 12:03:28 pm
Perdonami, mi ero completamente dimenticato! Si chiama All That Chords!, è un programma solo per windows (nonostante ciò ce l'ho su mac grazie a Wine), dice il nome degli accordi che suoni su una tastiera MIDI (se collegata),

oppure il nome degli accordi che inserisci andando su Tools... -> Chord Analyser,

può essere anche utile per sapere come si suona un particolare accordo tipo G add 9 (scegliendolo dalla lista). Permette anche di esportare in formato midi una serie di accordi e permette anche di conoscere o sapere come si suonano particolari scale, come ad esempio la scala di Do lidio (nelle impostazioni si può cambiare C, D, E... in Do, Re, Mi... qualora lo trovassi più comodo).
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 27, 2013, 12:20:58 pm
e funziona bene?
peccato che io wine lo odia sia su mac che su linux :D
però ora controllo su finale come si fa.

*

Pianoth

Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 27, 2013, 01:01:49 pm
Funziona abbastanza bene, nel senso che a volte stranamente alcuni accordi anche semplici non li riconosce... Finale so per certo che lo fa perché una volta lo utilizzai, non mi ricordo come si usa quella funzione però, perché non uso Finale da un po'.
Comunque Wine non è l'unico modo possibile per aprire applicazioni windows, a me hanno regalato Parallels Desktop così ho windows (Windows 7) e mac (Os X 10.8.4) contemporaneamente e posso fare veramente tutto senza nessun tipo di limitazione.
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 27, 2013, 01:07:48 pm
Funziona abbastanza bene, nel senso che a volte stranamente alcuni accordi anche semplici non li riconosce... Finale so per certo che lo fa perché una volta lo utilizzai, non mi ricordo come si usa quella funzione però, perché non uso Finale da un po'.
Comunque Wine non è l'unico modo possibile per aprire applicazioni windows, a me hanno regalato Parallels Desktop così ho windows (Windows 7) e mac (Os X 10.8.4) contemporaneamente e posso fare veramente tutto senza nessun tipo di limitazione.

ma è proprio il fatto di usare winzoz che non mi va :D:D:D

*

pigreco

Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 27, 2013, 01:43:09 pm
Grazie Pianoth,
davvero utile la tua descrizione ;),

Lo provo e vediamo cosa succede...

PG

*

pigreco

Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 28, 2013, 12:19:53 pm
Grazie Pianoth,
davvero utile la tua descrizione ;),

Lo provo e vediamo cosa succede...

PG


Ho provato il programma, molto semplice ed intuitivo, ma ogni tanto mi pare che s'imballi! A volte non riconosce neppure un DO maggiore! Ma la cosa piu' strana e' che a volte riuscivo a farmi dare come SOL7 la combinazione SI-FA-SOL il piu' delle volte non dava nulla ::).... onestamente non c'ho capito molto... se qualcuno potesse delucidarmi....

PG

*

Pianoth

Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 28, 2013, 12:46:23 pm
Il programma a quanto pare riconosce solo accordi con tutte le note, nel senso che non riconoscerà un Sol7 con Si-Fa-Sol (in alcuni casi per qualche motivo che sa solo il programma lo farà) ma lo riconoscerà con Si-Re-Fa-Sol... Quando non riconosce degli accordi prova a mettere anche parte della melodia e del basso, come ho fatto nell'esempio sopra.
Ultima modifica: Agosto 28, 2013, 01:47:34 pm da Pianoth
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

pigreco

Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 28, 2013, 01:53:26 pm
Il programma a quanto pare riconosce solo accordi con tutte le note, nel senso che non riconoscerà un Sol7 con Si-Fa-Sol (in alcuni casi per qualche motivo che sa solo il programma lo farà) ma lo riconoscerà con Si-Re-Fa-Sol... Quando non riconosce degli accordi prova a mettere anche parte della melodia e del basso, come ho fatto nell'esempio sopra.

Grazie per quet'ulteriore delucidazione :),

PG

Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 29, 2013, 07:52:24 am
suggerirei di intraprendere il sentiero più ripido e scoscieso per arrivare a riconoscere gli accordi:
lo studio

capisco che sia più veloce avere un programma che ti dica automaticamente gli accordi ma imparando a riconoscere gli accordi senza aiuto si riuscirebbe a poter capire quello che si sta suonando: le funzioni armoniche, le modulazioni...
anche senza studiare armonia a livello "classico"  (intendo imparare a comporre a 4 parti) imparare a riconoscere le funzioni armoniche non è poi cosi difficile, su jazz italia per esempio ci sono molte lezioni interessanti a riguardo.

C'è da tener presente che i programmi ti dicono l'accordo, ma non ti dicono il rivolto

*

Pianoth

Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 29, 2013, 11:57:53 am
Quel programma dice i rivolti  ;) Comunque l'ho consigliato a scopo informativo, è chiaro che vanno studiati. Penso anche però che usandolo per un po' di tempo si impari automaticamente a riconoscerli.
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Riconoscere gli accordi
Agosto 29, 2013, 12:01:50 pm
suggerirei di intraprendere il sentiero più ripido e scoscieso per arrivare a riconoscere gli accordi:
lo studio

capisco che sia più veloce avere un programma che ti dica automaticamente gli accordi ma imparando a riconoscere gli accordi senza aiuto si riuscirebbe a poter capire quello che si sta suonando: le funzioni armoniche, le modulazioni...
anche senza studiare armonia a livello "classico"  (intendo imparare a comporre a 4 parti) imparare a riconoscere le funzioni armoniche non è poi cosi difficile, su jazz italia per esempio ci sono molte lezioni interessanti a riguardo.

C'è da tener presente che i programmi ti dicono l'accordo, ma non ti dicono il rivolto

ma anche perchè, non sono sicuro che il programma riesca a riconoscere ad esempio che so, l'armonizzazione di un accordo fatto da un pianista jazz per accompagnare un quartetto, che so un MIm7 secondo me te lo da come un SOLmaj7