Il cuore di Pianosolo > Armonia

Come si compone?

(1/2) > >>

Giorgio:
Salve, volevo sapere se mi potevate dare qualche dritta sul come comporre una melodia al piano, cioè da dove iniziareo quali sono le note che stanno bene insieme o qualche altro consiglio utile. Grazie mille (molto probabilmente sezione sbagliata, forse era meglio se lo mettevo in tecnica)

Giulio:
Sei nella sezione giusta!
Comporre non e' una cosa tanto semplice, esistono diversi ambiti e migliaia di tipi di composizioni musicali! E' un settore cosi vasto di regole ed eccezioni che spiegarlo in due parole.

Nel jazz (cioe' quello sto studiando attualmente) si parla di "composizione musicale istantanea", ovvero creazione e composizione all'impronta secondo sempre regole e strutture. Io potrei approfondire questa area, ma se tu volessi saperne di piu'... ti consiglio di leggerti qualche libro di armonia.

Ecco, se qualcuno fosse piu' informato di me, dato che non vorrei sparare stupidaggini, sarebbero graditi suggerimenti! 8)

Christian:
Ciao! Giustamente come dice Giulio i modi sono svariatissimi! Per scoprire come si compone bisogna solo studiare "Composizione" (non vedo l'ora di arrivarci!). Comunque in linea di massi si compone secondo un pensiero musicale di accordi. Spero che tu conosca gli accordi. Se si, imposti degli accordi di base tipo: Do, Sol, La-,Re-,La7,Re-,Sol-,Do7 ecc.. E su questi ci costruisci sù la tua bella melodia. Oppure utilizzi il procedimento contrario. Imposti la melodia e poi a quelli ci aggiungi gli accordi che più ti piacciono.
Se si tratta di musica leggera allora puoi lasciare come accompagnamento gli accordi, se si tratta di musica classica allora devi scomporre questi accordi in melodia, oppure rivolgere gli accordi, e non farli partire sempre sulla tonica. Ecco questo è più o meno quello che ho imparato con la mia esperienza! ;)

MrPianoSolo:
...si, come dice dice Giulio, magari qualche nozione di armonia potrebbe aiutarti. Quantomeno per aver ben presente che note e che accordi vanno in una determinata tonalità.
Questo libro è davvero molto carino: ( è diviso in 2 flles )

http://www.4shared.com/file/35799585/5e280b1e/Jazz_Teoria_e_Armonia_-_Susanna_Gramaglia_-_I.html?s=1
http://www.4shared.com/file/35807312/99afed1/Jazz_Teoria_e_Armonia_-_Susanna_Gramaglia_-_II.html?s=1

...fu il primo libro di armonia che comprai, quando avevo circa 15 anni. Nei primi capitoli puoi trovare proprio quello che ti intressa, nel resto del libro ci sono nozioni molto più avanzate, quindi prendile "poco alla volta" e sviluppale il più possibile prima di andare oltre altrimenti rischieresti di confonderti le idee.

Giorgio:

--- Citazione da: Christian - Novembre 13, 2009, 10:38:43 am ---Ciao! Giustamente come dice Giulio i modi sono svariatissimi! Per scoprire come si compone bisogna solo studiare "Composizione" (non vedo l'ora di arrivarci!). Comunque in linea di massi si compone secondo un pensiero musicale di accordi. Spero che tu conosca gli accordi. Se si, imposti degli accordi di base tipo: Do, Sol, La-,Re-,La7,Re-,Sol-,Do7 ecc.. E su questi ci costruisci sù la tua bella melodia. Oppure utilizzi il procedimento contrario. Imposti la melodia e poi a quelli ci aggiungi gli accordi che più ti piacciono.
Se si tratta di musica leggera allora puoi lasciare come accompagnamento gli accordi, se si tratta di musica classica allora devi scomporre questi accordi in melodia, oppure rivolgere gli accordi, e non farli partire sempre sulla tonica. Ecco questo è più o meno quello che ho imparato con la mia esperienza! ;)

--- Termina citazione ---
Purtroppo non ho ancora incominciato a studiare gli accordi, mi potresti dire quali sono quelli fondamentali o che possono essere più utili e dove trovarli?

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa