0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Loretta

COME SI IMPARA A RICONOSCERE LE NOTE AD ORECCHIO?
Dicembre 23, 2013, 09:56:41 am
Salve a tutti.
Ho iniziato le lezioni di armonia. Sin che si resta sul piano teorico "basta" (per modo di dire) studiare, ma quando devi riconoscere gli accordi, o cantare una scala, o riconoscere gli intervalli, come si fa?

Alcune persone hanno "orecchio" e sanno ripetere i suoni che sentono con la voce, ma chi non ha questo "dono" come fa ad arrivare ad un livello almeno "accettabile"?

Ad esempio se il mio insegnante mi ripete lo stesso accordo su ottave diverse, già faccio fatica a riconoscerlo....capisco la differenza se esegue in successione un accordo minore e maggiore ma più di questo non so.
Anche quando mi chiede di cantare la scala naturale ripetendo il suono che fa sulla tastiera, faccio fatica. Non capisco dove sbaglio, non mi rendo conto della differenza tra far "bene" o no. Come mi posso allenare?

Ringrazio in anticipo chi vorrà darmi dei consigli.

Grazie

Loretta

*

Paola

Ciao Loretta di solito si comincia con esercizi in cui impari a riconoscere non i singoli suoni, ma la relazione fra i suoni, in particolare gli intervalli, ovvero la distanza fra un suono e l'altro.
Puoi cominciare con gli intervalli di quinta: Do-Sol, Sol-Do, Re-La, La-Re, ecc.
Te li canti, partendo da una nota base fondamentale a cui relazioni tutte le altre della scala e vedrai che ti resteranno impresse.
Quando impari a riconoscere gli intervalli vedrai che saprai riconoscere anche il nome delle note riferendole alla nota che conosci, quella fondamentale da cui sei partita.
Poi puoi passare al riconoscimento degli accordi, delle tonalità e infine delle scale.
Questo metodo si chiama Ear Training e se cerchi su web ci sono dei software disponibili che ti possono aiutare fornendo esercizi mirati.
E' solo una questione di allenamento.

*

pianoforteverona

Per raggiungere gli obiettivi che ti poni occorre fare esercizi preliminari, in particolare basati sulla scala diatonica nelle sue varie forme (maggiore, minore naturale, minore melodica) e trasportata in tutti i toni. La scala è la base per l'apprendimento di tutti gli intervalli melodici. La percezione corretta degli accordi è un passaggio successivo.
Maestro Sfredda
Soddisfa il tuo bisogno di fare musica attivamente, per il tuo benessere.
Suonare Cantare Star bene

*

Loretta

Grazie per i consigli. Auguro a tutti voi un nuovo anno pieno di felicità e di musica....! :)

luciasciacovelli

  • Visitatore
Ciao.
Secondo me è una capacità che si aquisisce col tempo... poi potrei anche sbagliarmi

luciasciacovelli

  • Visitatore
Io esercitandomi a suonare ho imparato a riconoscere le note ad orecchio  8)
Concordo pienamente zxxz

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1351
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Avevo fatto questo video tempo fa. Ovviamente è solo in'inquadratura generale, c'è dietro un grande lavoraccio! :)

Come riconoscere le note
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

luciasciacovelli

  • Visitatore
Interessante Christian mi era capitato di vederlo sei davvero sempre molto chiaro nello spiegarti  :D

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1351
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Grazie tante, un abbraccio! :)
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

luciasciacovelli

  • Visitatore
Prego  ;)

*

Loretta

Grazie 1000 Christian! Il tuo video è utilissimo. Sei davvero un bravissimo insegnante.  :)

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1351
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Gentilissima, troppo! :) Bisogna usare un po' di trucchetti, sennò qui...  :P
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/