Nozioni base da sapere perfettamente
« il: Agosto 23, 2017, 02:26:10 pm »
Ciao a tutti,
so che qua dentro sarò sicuramente un eretico e mi odierete :D
Ho già studiato in passato per 4 anni solfeggio per basso.
Dopo tanti anni ho deciso di migliorare la mia tecnica sui synth tralasciando però il lato solfeggio.

Sto cercando di capire quali siano le basi principali su cui concentrarmi inizialmente.

PRIMO STEP:
> a memoria: Scale Maggiore e Minore (naturale) per ogni nota, con corretta diteggiatura (24 scale)
> a memoria, quindi saper individuare all'istante: tutti gli Accordi maggiori e minori con le relative 2 inversioni (12*2*3= 72 geometrie!).
> studiare qualche canzone in modo da iniziare a coordinare la mano destra con la sinistra.

SECONDO STEP:
> iniziare a studiare qualche accordo/scala più particolare (es. accordi di settima, scale blues, scala minore armonica e melodica)
> ear training



come la vedete la mia tabella di marcia?
Già impararmi a memoria tutte le scale/accordi maggiori e minori per ogni nota. Lo vedo un bel lavoretto ostico.
« Ultima modifica: Agosto 23, 2017, 02:42:25 pm da tabache »

*

Offline Paola

  • *****
  • 1611
    • Mostra profilo
    • www.pianosolo.it
    • E-mail
Re:Nozioni base da sapere perfettamente
« Risposta #1 il: Agosto 23, 2017, 02:41:57 pm »
A questo link trovi un percorso didattico progressivo: https://www.pianosolo.it/percorso-pianoforte/

Naturalmente puoi saltare le cose che già sai e andare direttamente al dunque :)

*

Offline Fedor

  • *
  • 37
    • Mostra profilo
Re:Nozioni base da sapere perfettamente
« Risposta #2 il: Agosto 23, 2017, 05:33:23 pm »
Ovviamente molto dipende dai tuoi obiettivi e interessi musicali. Se ti interessa la musica leggera dovresti cominciare a studiare comunque per una buona preparazione base classica (come hai citato giustamente scale e accordi, e anche arpeggi), con solfeggio, ma, almeno a mio parere, devi anche imparare a cavartela senza spartito, quindi ti consiglio di sviluppare l'orecchio e conoscere qualche principio dell'armonia.
Ti sembrerà molto, in realtà non lo è. Un consiglio: piuttosto che memorizzare ogni accordo, scala, arpeggio dovresti piuttosto capirne la formazione e poi, con il tempo e la pratica, assimilarli completamente.
Io ho lavorato molto. Chiunque si applicherà tanto potrà fare quello che ho fatto. (Johann Sebastian Bach)

Re:Nozioni base da sapere perfettamente
« Risposta #3 il: Agosto 24, 2017, 12:20:53 pm »
Ovviamente molto dipende dai tuoi obiettivi e interessi musicali. Se ti interessa la musica leggera

Quello che ho sempre fatto è di comporre a orecchio lavorando più che altro sul suono dei synth. Ora volevo aumentare la mia tecnica.

piuttosto che memorizzare ogni accordo, scala, arpeggio dovresti piuttosto capirne la formazione e poi, con il tempo e la pratica, assimilarli completamente.

La formazione credo di averla ben chiara, quello che credo mi manchi è saper formare all'istante l'accordo più congeniale di quella determinata nota

*

Offline Fedor

  • *
  • 37
    • Mostra profilo
Re:Nozioni base da sapere perfettamente
« Risposta #4 il: Agosto 24, 2017, 12:55:36 pm »
Se ho capito bene ciò che intendi, vorresti acquisire maggior padronanza della tecnica compositiva. Allora qui il discorso si fa abbastanza complesso: conoscere scale, arpeggi e accordi ti permette di eseguire al meglio e leggere più velocemente a prima vista, ma nel comporre ti serve piuttosto conoscere l'armonia, cioè i principi per i quali puoi facilmente creare una base  armonica e sviluppare la composizione. 
È una materia che non conosco affatto, quindi non posso aggiungere altro. Spero di aver capito quello che intendevi ed esserti stato d'aiuto.
Io ho lavorato molto. Chiunque si applicherà tanto potrà fare quello che ho fatto. (Johann Sebastian Bach)

Re:Nozioni base da sapere perfettamente
« Risposta #5 il: Agosto 24, 2017, 04:46:27 pm »
Se ho capito bene ciò che intendi, vorresti acquisire maggior padronanza della tecnica compositiva.

Diciamo di si, vorrei mantenere un approccio istintivo, diciamo ad orecchio, senza ragionare su degli schemi stabiliti, ma allo stesso tempo conoscere bene le scale, gli accordi e avere delle mani più tecniche, più veloci, con una maggiore padronanza dello strumento.

Allora qui il discorso si fa abbastanza complesso: conoscere scale, arpeggi e accordi ti permette di eseguire al meglio e leggere più velocemente a prima vista, ma nel comporre ti serve piuttosto conoscere l'armonia, cioè i principi per i quali puoi facilmente creare una base  armonica e sviluppare la composizione. 
È una materia che non conosco affatto, quindi non posso aggiungere altro. Spero di aver capito quello che intendevi ed esserti stato d'aiuto.

yep, grazie mille Fedor


p.s. forse il mio topic dovrebbe andare nella sezione "Tecnica", o è un incrocio tecnica/teoria? boh.
« Ultima modifica: Agosto 24, 2017, 04:48:20 pm da tabache »

*

Offline Fedor

  • *
  • 37
    • Mostra profilo
Re:Nozioni base da sapere perfettamente
« Risposta #6 il: Agosto 24, 2017, 06:11:58 pm »
In effetti sarebbe più tecnica. Per quanto riguarda la tecnica pura (scale, arpeggi, accordi...), cerca di avere pazienza. Anche se già suoni e conosci le basi della teoria musicale il miglioramento tecnico sarà comunque abbastanza lento e l'unico modo per ottenere risultati è aver pazienza e non forzare mai. Negli esercizi parti sempre molto piano e curando il rilassamento, l'uguaglianza e la precisione e alza la velocità gradualmente.
Ovviamente non voglio scoraggiarti, solo voglio prevenire il rischio che, per fretta, rovini il tuo faticoso lavoro tecnico. 
Buono studio  :)
Io ho lavorato molto. Chiunque si applicherà tanto potrà fare quello che ho fatto. (Johann Sebastian Bach)

*

Offline Fedor

  • *
  • 37
    • Mostra profilo
Re:Nozioni base da sapere perfettamente
« Risposta #7 il: Agosto 24, 2017, 06:23:04 pm »

Diciamo di si, vorrei mantenere un approccio istintivo, diciamo ad orecchio, senza ragionare su degli schemi stabiliti...

Allora, completamente ad orecchio credo sia davvero molto difficile... Potresti provare con qualche improvvisazione... saresti un po' più libero da regole e schemi prestabiliti rispetto a una composizione standard e potresti sfruttare maggiormente la tua creatività.
« Ultima modifica: Agosto 24, 2017, 06:25:04 pm da Fedor »
Io ho lavorato molto. Chiunque si applicherà tanto potrà fare quello che ho fatto. (Johann Sebastian Bach)