0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Roberto S. Persi

Do diesis in chiave
Giugno 28, 2015, 09:02:07 am
Affronto oggi l'esercizio 25 del primo Mikrokosmos (Imitation and Inversion-2-), In chive c'è il Do diesis.
Premetto che sotto mano ho solo scale maggiori e minori, questa alterazione in chiave non corrisponde a nessuna delle scale citate. E' una cosa normale? Immagino di si, e nel caso a cosa mi può corrispondere come scala di riferimento? Grazie dell'eventuale risposta.
L'importante è partecipare

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3095
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Do diesis in chiave
Giugno 28, 2015, 10:25:29 am
Non è armonia tonale e non ha una scala di riferimento a meno che sia una scala modale trasposta ma non ho la partitura sotto mano, ma potrebbe pure semplicemente essere un brano atonale... RagazI col 900 la tonalità è praticamente finita!
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Roberto S. Persi

Re:Do diesis in chiave
Giugno 28, 2015, 10:52:21 am
L'esercizio è (apparentemente) semplice, le due mani sono fisse su 5 note, Si- Do diesis- Re- Mi- Fa, che si "inseguono" con diversi movimenti, quindi non penso abbia la pretesa di essere un brano, ma solo un esercizio con l'aggiunta di una alterazione in chiave. Del resto a rendere leggermente complicati questi esercizi è l'apparente dissonanza armonica che impedisce di adagiarsi, come al contrario fa il Beyer, su giri orecchiabili dove le dita a volte più che la partitura seguono il "motivetto".... Diavolo di un Bartòk!!!
L'importante è partecipare

*

Paola

Re:Do diesis in chiave
Giugno 28, 2015, 10:58:53 am
Sono esercizi finalizzati alla corretta lettura, per questo non c'è nulla di scontato!