Pianosolo Forum - Il forum sul pianoforte

Il cuore di Pianosolo => Teoria musicale => Topic aperto da: djmaxmax83 - Febbraio 12, 2018, 05:02:05 pm

Titolo: Come terzinare un ritmo
Inserito da: djmaxmax83 - Febbraio 12, 2018, 05:02:05 pm
Salve vorrei capire come si fa a rendere terzinato questo semplice ritmo nell'immagine.



(http://i65.tinypic.com/2nsq2is.jpg)
Spero di aver utilizzato il termine giusto :)

Per terzinato intendo un ritmo tipo questo (https://www.youtube.com/watch?v=RuZTIHP8rJQ) che inizia a 0:42 fino alla fine della canzone

P.S.: Per chi avesse difficoltà a decifrare l'immagine le note nella griglia sono tutte semicrome da 1/16 e la metrica è 4/4 e tutto il ritmo dura per 1 sola battuta.

Chiedo umilmente scusa a tutti, ma purtroppo non ho alcuna dimestichezza con il pentagramma e poi ho preso una canzone a caso che si avvicina al mio genere musicale  :-[ :-[

P.s.:  Eventualmente potete anche dare una risposta con un file midi se vi risulta più semplice/comodo grazie  :)
Titolo: Re:Come terzinare un ritmo
Inserito da: sergiomusicale - Febbraio 13, 2018, 04:40:29 pm
Non so come aiutarti nello specifico, posso però suggerirti questi link:
https://www.youtube.com/watch?v=bHTstUefUq0
https://www.youtube.com/watch?v=Y5_27Gc28ls&list=RDqz-ywUM6hFk&index=2
https://www.youtube.com/watch?v=Ri0w4gLeeZE
https://www.youtube.com/watch?v=RuvA4b_2pk0
https://www.youtube.com/watch?v=b29H5RLcijs
https://www.youtube.com/watch?v=6dA1aG54QHg
https://www.youtube.com/watch?v=iWQJPPuHYLw
sono di due autori diversi, ma li ho trovati di aiuto nel capire meglio ritmo e solfeggio e fare un pò di pratica collegandola alla scrittura musicale;
vedi se possono servire.
Titolo: Re:Come terzinare un ritmo
Inserito da: djmaxmax83 - Febbraio 16, 2018, 10:33:03 pm
Grazie per il supporto Sergio  :)

Ma ho un dubbio:

Essendo il ritmo da me esposto formato da 4 note per ogni battito,(ovvero 16 note ogni battuta) se voglio farlo terzinato si “ridurranno” a 3 note per ogni battito (ovvero 12 note ogni battuta) cioè la 4ª,8ª,12ª e 16ª nota della battuta spariranno?

Potrebbe mai accadere una cosa del genere?grazie  :)
Titolo: Re:Come terzinare un ritmo
Inserito da: sergiomusicale - Febbraio 17, 2018, 11:00:34 am
Il concetto da comprendere (abbastanza innaturale a prima vista) è che nel caso delle terzine o di tutte le altre divisioni di tempo non corrispondenti  a frazioni pari del tempo base, occorre "spezzare" la nota in sottomultipli e considerarne una parte diversa (ad esempio due battiti spezzati in sei e considerati poi a due a due)... mi resta difficile esprimerlo in parole, per questo ti ho postato dei link... comunque vediamo se ci riesco:
ecco cosa dice wiki della terzina:
https://it.wikipedia.org/wiki/Terzina_(musica)
si capisce subito dall'aggettivo "irregolare" che qualcosa di strano ci deve essere sotto!
andiamo avanti su questo sito e leggiamo...
http://www.diapasonblog.it/vocabolario/gruppi-irregolari/
come vedi esistono anche la quintina e la settimina!!!!
ma la "zuppa" è sempre la stessa, infilare qualcosa in un posto dove -teoricamente- non ci potrebbe stare , comprimendone i valori.
https://www.pianosolo.it/lezione-di-solfeggio-n-13-i-gruppi-irregolari/
quindi non è che si "perdono" le note, al limite si moltiplicano pensa a 3 o addirittura 6 note per ogni battito per un totale di 24!... che poi hanno -complessivamente- lo stesso valore temporale di un solo battito.
vedi il seguente link:
http://www.music4vip.eu/it/music_theory_book/it/6
al punto:
6.3 La terzina - esempi
vediamo se qualcuno del forum, che ne sa veramente, riesce meglio di me a darti la spiegazione del caso ::)
Titolo: Re:Come terzinare un ritmo
Inserito da: djmaxmax83 - Febbraio 19, 2018, 05:10:18 pm
Grazie ancora per l'aiuto  :)

Io credo di aver le idee un po' più chiare sull'argomento; sono riuscito a capire come posizionare correttamente le prime 3 note di ogni battito tranne la 4ª, quindi purtroppo mi resta ancora un piccolo dubbio soltanto su ogni 4ª nota di ogni battito all'interno della battuta: come va suonata? ovvero dove verrà posizionata?  :)

Chiedo scusa se non ci ho pensato prima, ma vi allego in formato midi l'esempio dell'immagine con la quale ho aperto questo post  :P

E in aggiunta vi allego anche il file midi dello stesso esempio, ma con le prime 3 note terzinate di ogni battito e quindi mancherà da terzinare soltanto la 4ª nota di ogni battito.

Forse così riusciamo a risolvere il mio "ultimo ostacolo" sull'argomento  ;) :) 

Grazie ancora per l'ENORME pazienza e scusate la mia ignoranza sull'argomento :P :)
Titolo: Re:Come terzinare un ritmo
Inserito da: guc - Febbraio 22, 2018, 11:46:09 am
Non riesco a sentire i midi però mi sembra che ci sia un errore di fondo.
Se vuoi far stare 3 note al posto di 4 è chiaro che la quarta nota "sparisce" ma in realtà non si perde per strada niente perchè ogni nota vale un pò di più in modo tale che il tempo totale resti identico.
Il problema concreto sta nel fatto che non puoi dividere per tre un numero multiplo di due perchè viene fuori un numero periodico.
Perciò non puoi posizionare "a mano" le tre note, ci dev'essere nel programma che usi una funzione che di permette di creare una terzina. Io non conosco questo programma ma sicuramente c'è
Titolo: Re:Come terzinare un ritmo
Inserito da: djmaxmax83 - Febbraio 24, 2018, 05:32:42 pm
Si in effetti c'è nel software (che si chiama FL Studio  :) ) una funzione che suddivide (credo) in terzine la battuta come si vede nelle seguenti immagini che ho anche messo in allegato nel file .rar

(https://s18.postimg.org/7le4yc5zd/Immagine_1-3.jpg) (https://postimg.org/image/6j3yfsn5x/)


(https://s18.postimg.org/uzm4a9vmh/Immagine_1-6.jpg) (https://postimg.org/image/6vvclzd5h/)


Io ho utilizzato le impostazioni della prima immagine (1/3 beat) ed ho inserito le 3 possibili note su ogni movimento di ogni battito all'interno di 1 battuta

In un primo momento anch'io avevo pensato che la quarta nota di ogni battito "sparisse" a causa della compensazione della durata delle note dovuta alla metrica ternaria diciamo così  :) ed anche perché con quella suddivisione (1/3 beat) non si può inserire nessun'altra nota dopo il terzo movimento in ogni battito...

Poi però la seconda immagine (1/6 beat) mi ha lasciato perplesso, perché ho notato che all'interno di ogni battito è possibile inserire una nota tra il quinto movimento del primo battito (corrispondente al terzo movimento del primo battito nell'immagine 1/3 beat) ed il primo movimento del secondo battito (corrispondente al primo movimento del secondo battito nell'immagine 1/3 beat).. Lo so è un po' un casino  ;) :P :P

Cioè nell'immagine 1/6 beat ho la possibilità di inserire una nota nel sesto movimento del battito (corrispondente [penso] al terzo movimento e mezzo del battito nell'immagine 1/3 beat)  :)

Quindi per farla breve vorrei sapere se magari ci fosse la possibilità di inserire la quarta nota in ogni battito mantenendo il ritmo "coerentemente" terzinato  ;) oppure deve "sparire per forza"?

Ma se deve "sparire per forza" allora come si fa a terzinare questo ritmo di basso esposto nell'immagine seguente che attualmente è usatissimo nella musica EDM/Elettronica?


(https://s18.postimg.org/ar7xfuvll/Ritmo_di_Basso.jpg) (https://postimg.org/image/3o0208q5x/)



P.S.: Ho lasciato in allegato anche un file midi di questo ritmo di basso  ;)

Grazie  :)
Titolo: Re:Come terzinare un ritmo
Inserito da: guc - Febbraio 25, 2018, 12:51:01 am
Il fatto che sia un tempo ternario non vuol dire che tu non possa ulteriormente suddividerlo per 2, 3, ecc... Cosi se il tuo tempo ternario lo dividi per 2 ci potrai inserire 6 note di uguale durata, se lo dividi per 3 ne puoi inserire 9 e così via. Se invece, come nel tuo esempio, inserisci la quarta nota dopo il quinto battitto, le note non avranno più lo stesso valore: le prime 2 avranno una durata e le altre 2 varranno la metà perchè il tempo totale deve essere sempre lo stesso.
Per capire meglio queste cose forse è il caso che ti leggi qualche libro di teoria.
Per quanto riguarda la tua ultima domanda su come "terzinare" il tuo ritmo, non so, non sono esperto di EDM, però hai infinite possibilità. Il più semplice che mi viene in mente è di metterle sul terzo movimento della prima battuta e sul secondo della seconda battuta
Titolo: Re:Come terzinare un ritmo
Inserito da: djmaxmax83 - Febbraio 26, 2018, 02:48:47 am
Ok grazie mille per il supporto  :)

Credo di avere le idee più chiare a riguardo  ;) quindi se ho ben capito il trucco sta nel tener conto del tempo musicale (es. 3/4 - 4/4 ecc.)

Sommando la durata delle note con la durata delle pause bisogna rispettare SEMPRE la durata totale del tempo musicale di riferimento

Quindi se avessimo un gruppo irregolare di note dovremmo “adattare” la propria durata in maniera tale da ottenere la giusta durata che naturalmente si presenterebbe con un gruppo regolare di note in quel determinato tempo musicale senza trovarsi nè in meno nè in eccesso,giusto? :)

Spero di sbagliarmi,ma forse ho detto un’enorme cavolata e non ho capito nulla...😂
Titolo: Re:Come terzinare un ritmo
Inserito da: guc - Febbraio 26, 2018, 09:30:01 am
SEMPRE! Esatto.
Il fatto che ci sia una funzione apposta che ti crea le terzine è proprio perchè tu a da solo non sei in grado di creare 3 note di eguale misura che sommate durino esattamente 1/4 (o 2/4, o 1/8...). Stesso discorso per gli altri gruppi irregolari, se non esiste una funzione apposta non lo puoi fare.
Titolo: Re:Come terzinare un ritmo
Inserito da: djmaxmax83 - Febbraio 26, 2018, 12:17:20 pm
Ok tutto chiaro  ;)

Grazie mille ancora ;)