*

Offline Roberto S. Persi

  • *
  • 190
  • principiante volonteroso
    • Mostra profilo
domandina più o meno tecnica...
« il: Aprile 30, 2017, 09:27:06 am »
Dopo lunga interruzione (non programmata e non voluta) di quasi un anno ho ripreso un paio di mesi fa i miei studi al piano, ovviamente ho pensato prima di portarmi in pari con quello che già avevo fatto prima della pausa. Mi sono accorto con piacere che ci ho messo poco a recuperare il tempo perduto con risultati che mi sembrano anche migliori e più consapevoli su esercizi già fatti, e da poco affronto cose nuove.
Domandina... Quasi me ne vergogno...  ma il branetto 45 del Mikrokosmos mi ha fatto letteralmente sputare sangue e ancora non lo destreggio bene. Mi sembra che i due precedenti siano apparentemente più complicati, li ho affrontati e risolti senza problemi. Mi sbaglio forse sulla difficoltà? Aggiungo che questa breve melodia mi piace assai e ne ho sentite due tre versioni veramente accattivanti (devo dire che ho anche visto/sentito un tutorial orrendo), insomma mi da piacere studiarlo e quindi mi deprime non avere risultati soddisfacenti.
E' la parte centrale che mi frega, soprattutto le battute 19 e 20 (ci arrivo con affanno). Può essere che ci siano difficoltà che io non ravviso? Può essere che sbaglio l'approccio? Può essere infine che ci siano esercizi che risultano complicati a prescindere dalla loro reale difficoltà? Può entrarci il fatto che la scala di MIb maggiore a cui penso faccia riferimento non l'ho ancora studiata bene?
Comunque non mollo, la meta è vicina e ho un bel fine settimana da dedicarci (in contemporanea faccio anche altri esercizi ovviamente) e ne verrò sicuramente a capo, solo volevo sapere se anche altri si sono trovati impantanati in passaggi apparentemente semplici senza capirne il reale motivo.
L'importante è partecipare

*

Offline Pianoth

  • *****
  • 1065
    • Mostra profilo
    • Canale personale su youtube
    • E-mail
Re:domandina più o meno tecnica...
« Risposta #1 il: Aprile 30, 2017, 09:59:35 am »
Il 45 è molto più complesso del 43 e del 44, che sono entrambi esercizi a 4 mani (gli esercizi a 4 mani sono generalmente più semplici di quelli a due mani). Studiare la scala di MIb maggiore non credo che sarebbe molto di aiuto in quanto non c'è proprio traccia della tonalità di MIb nell'intero esercizio, che è invece in FA dorico / LAb lidio. Al limite potrebbe essere utile per fissare le alterazioni presenti in chiave, ma è più utile studiare la scala pensandola come una scala, separata da questo esercizio. Comunque prova a studiare il pezzo in sezioni: studi la prima sezione di 5 battute fino a che viene bene, poi studi solo la seconda sezione di 5 battute fino a che viene bene, poi la terza sezione di 5 battute, la quarta sezione di 6 battute, e l'ultima sezione di 6 battute (parti con la sinistra in anticipo siccome è legata).
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

Offline Roberto S. Persi

  • *
  • 190
  • principiante volonteroso
    • Mostra profilo
Re:domandina più o meno tecnica...
« Risposta #2 il: Aprile 30, 2017, 10:29:53 am »
Più o meno ho risolto. Lo studio a mani separate è risultato abbastanza semplice, e anche in seguito lo studio in parti come da te suggerito, il problema è sorto particolarmente nel riuscire a legare le varie parti tra loro, all'inizio la seconda con la terza (La destra nella terza si sposta battuta per battuta in altra posizione) e poi come già accennato dalla battuta 17 alla 20. La parte finale non ha rappresentato particolari problemi.
A velocità "bradipo" finalmente ho legato il tutto, ma soprattutto ho introiettato i movimenti rendendoli fluidi mentre prima mi sembravano veramente poco naturali. Ora il bello sarà riuscire a rimarcare con la dovuta sensibilità la differenza di tocco fra Piano e Mezzoforte che si alternano fra destra e sinistra sviluppando una linea melodica molto piacevole.Su YouTube ho ascoltato due versioni veramente ben fatte e un tutorial orrendo e fracassone.
Per finire dico che ci sono esercizi che quando si incontrano rappresentano una piccola svolta e valgono 10 volte altri esercizi perchè (a mio parere) aprono più a livello mentale che tecnico nuove porte. Questo mi sembra ne faccia parte ed è il motivo per il quale non mi va di "tirarlo via" in qualche modo purchè sia...
Sulle scale recepisco il suggerimento.
Grazie per le spiegazioni, sempre precise e attente.
L'importante è partecipare