0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

papettino

tonalitÓ facili-difficili
Febbraio 16, 2018, 06:45:38 pm
tempo fa avevo letto qualcosa sull'argomento, volevo chiedere se Ŕ una cosa oggettiva o soggettiva e se riguarda entrambe le mani. Per esempio io metterei il re bemolle tra le "facili" e il re e il la tra le "difficili"..

*

Pianoth

Re:tonalitÓ facili-difficili
Febbraio 16, 2018, 10:47:10 pm
SI♭ minore e SI minore... Queste sono le scale veramente pi¨ difficili, secondo me. Entrambe per lo stesso motivo: obbligano a diteggiare, nelle minori armoniche, l'intervallo di seconda eccedente con medio e anulare (in SI♭ minore a sinistra, in SI minore a destra), il che in velocitÓ risulta essere leggermente limitante. Gli unici modi per evitare di mettere tale diteggiatura sarebbero quello di mettere il pollice su un tasto nero, quello di usare un mignolo seguito da un pollice, oppure quello di mettere 3 pollici per ottava invece che solo due, ma nessuna di queste tre opzioni si rivela migliore dell'adoperare semplicemente la diteggiatura tradizionale, purtroppo.

Per chiarire meglio, so che le diteggiature convenzionali prevedono di mettere medio e anulare nella seconda eccedente quasi in tutte le scali minore armoniche alla destra, per˛, da quando mi sono abituato a diteggiature scientificamente pi¨ efficienti nelle scale armoniche, la differenza la sento parecchio quando suono queste scale. Insomma, sono effettivamente le scale pi¨ difficili, paragonandole in velocitÓ, a mio avviso.
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eak˛s Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo