0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Giacopiane

buongiorno - riprendere a suonare
Ottobre 30, 2017, 08:41:48 am
ciao a tutti,
allora vorrei chiedere consigli su come riprendere a suonare, allora ho iniziato a suonare da bambino attorno ai 9-10 anni e l'ho fatto a livello sempre molto dilettantistico fino ai 27 anni, riuscivo a suonare con una certa tranquillità, ma non senza studiarlo lentamente, Bach nel suo clavicembalo ben temperato.
Ora ho 41 anni e dai 28 anni più o meno, per tutta una serie di motivi che non sto ad elencare non ho più toccato il pianoforte e/o letto un pentagramma (sì, lo so, ho fatto una *********)

Oggi vorrei riprendere, ma mi sento come uno che deve ripartire da zero, "quasi come non avessi mai suonato" anzi sono davvero come tale, ne senso che:
- la mia lettura è arrugginita,
- le mie mani sono inchiodate, nel senso che scale ed arpeggi sono da studiare nuovamente

avrei pensato di ripartire chiaramente da esercizi ove mi aspetterei progressi veloci sulle parti semplici. Avrei pensato di riprendere in mano il mitico Hanon, ma non sono sicuro sia la scelta migliore anche perchè leggendo in giro alcuni sostengono sia un metodo superato e che esista di meglio e meno massacrante (c'è chi dice che con l'Hanon ci so possa far male, e visto che mi ricordo di cosa si parla, non mi sento totalmente di dissentire).

voi che fareste?
Grazie
Ciao
S.

*

Paola

Re:buongiorno - riprendere a suonare
Ottobre 31, 2017, 04:26:09 pm
Ciao, se può esserti utile abbiamo predisposto un percorso didattico da 0 sul nostro portale.
Se vuoi dare un'occhiata lo trovi qua:
https://www.pianosolo.it/percorso-pianoforte/

Altrimenti puoi ripartire con il Beyer:
https://www.pianosolo.it/lista-lezioni-beyer/

Nella sidebar di Pianosolo ci sono tutti i nostri metodi.
Visto che comunque hai guà esperienze pregresse non devi perderti d'animo. Una volta ripreso lo studio riacquisirai tutto quanto credevi perduto. E' un po' come andare in bicicletta. Il resto lo fa la pratica e la costanza.  :)

*

Fedor

Re:buongiorno - riprendere a suonare
Ottobre 31, 2017, 04:32:37 pm
Non è detto che tu debba cominciare da zero. Dovresti riprendere con molta tecnica e piano piano inserire dei brani: visto il livello che avevi raggiunto secondo me puoi fare tranquillamente qualcosa di Bach, come qualche pezzo dalle suite francesi, le invenzioni a due e a tre voci...
Io ho lavorato molto. Chiunque si applicherà tanto potrà fare quello che ho fatto. (Johann Sebastian Bach)

Giacopiane

Re:buongiorno - riprendere a suonare
Novembre 01, 2017, 12:13:07 pm
in effetti il Beyer potrebbe essere la strada magari partendo da dove gli esercizi sono con la chiave di basso, non dovrei metterci moltissimo ed in parallelo iniziare per l'agilità con qualcuno dei primi esercizi dell'Hanon anche se me lo ricordo come un po' lobotomizzante...
ciao
S.

*

eds

Re:buongiorno - riprendere a suonare
Novembre 03, 2017, 08:38:51 am
in effetti il Beyer potrebbe essere la strada [...] ed in parallelo iniziare per l'agilità con qualcuno dei primi esercizi dell'Hanon [...]
Sì, secondo me è l'approccio più sicuro. Ci metti un secondo a capire se il singolo esercizio ce l'hai già tra le dita e puoi andare avanti, oppure hai bisogno di fermarti un attimo :)
E poi vai con Bach! ;)

AleDS

Re:buongiorno - riprendere a suonare
Novembre 07, 2017, 10:17:48 pm
Buonasera a tutti,
anch'io desidero riprendere lo studio del pianoforte.
In passato  ho sostenuto Teoria e solfeggio da privatista e preparato il Quinto , ma sono stata rimandata a settembre e non mi sono più presentata.

Ora ho 35 anni e ho davvero poco tempo da dedicare allo studio ma voglio riprovare .

-Mi consigliate di riprendere le scale?
-Sono molto arrugginita , anche nella lettura, ho vecchi libri di esercizi(Czerny..).
COme strutturereste lo studio? scale e esercizi oppure qualche brano semplice?

Grazie dell'attenzione



Giacopiane

Re:buongiorno - riprendere a suonare
Novembre 12, 2017, 08:37:54 pm
ho ri-iniziato oggi...davvero dall'inizio e visto che non avevo voglia di mettermi a fare esercizi puri puri ho acchiappato il Cesi Marciano, ho suonato e ripetuto un po' di volte i primi 13 esercizi, sono molto facili, ma nonostante ciò non avrei creduto di averli nelle dita così rapidamente (dopo tutto sono passati un bel po' di anni)... spero davvero che riprendere sia come andare in bicicletta.... la cosa che ho avvertito è un po' di tensione muscolare, soprattutto alle spalle, mani, polsi ed avambracci, nulla da segnalare, posto che non ho espresso, volutamente velocità e non intendo fare per un certo po', se c'è una cosa che ho imparato è che la velocità viene poi da se, quando serve
ciao
S.

Giacopiane

Re:buongiorno - riprendere a suonare
Novembre 16, 2017, 02:01:06 pm
ciao,

sono andato avanti con il Beyer, saltando un po' e temo lo esaurirò più rapidamente del previsto, di fatto nonostante il lungo stop è ancora tutto nelle dita. Ora esaurito il Beyer secondo voi, che cosa ha senso fare (non ditemi l'Hanon perchè non sono ancora psicologicamente pronto).
Che ne pensate del Duvernoy? All'epoca avevo fatto anche la Czernyana, ma non è che fino ad un certo punto almeno non sia a livello molto differente del Beyer.
Grazie
ciao
Simone