Affiancare qualcosa a scuola?
« il: Settembre 28, 2017, 04:20:40 pm »
Ciao a tutti!
Se tutto andrà come spero, entro una decina di giorni al massimo inizierò finalmente le lezioni! :)
Mi stavo domandando se, parallelamente a ciò che farò con la scuola (credo sceglierò quella via rispetto al maestro privato) può valere la pena affiancare qualcos'altro come potrebbe essere un Beyer o altro testo da seguir ein autonomia, allo scopo di integrare.
Magari non è necessario o corretto, ma mi è venuta la curiosità...

*

Offline guc

  • *
  • 64
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #1 il: Settembre 28, 2017, 04:38:20 pm »
Vedrai che a scuola ti daranno già abbastanza da fare!

Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #2 il: Settembre 28, 2017, 04:41:11 pm »
Molto probabile!
Sto iniziando a diventare impaziente di cominciare... ho quell'accidente di piano in sala che tutte le sere mi reclama ma devo aspettare :)
(beh in realtà sto prendendo solo un po' di confidenza ripetendo ad oltranza gli esercizietti fatti durante la lezione di prova ;) )

edit: Forse ho anche sbagliato sezione del forum...

Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #3 il: Settembre 29, 2017, 08:03:18 am »
Hai pensato a fare qualcosa di correlato ma non diretto? capisco l'ansia di mettere le mani sullo strumento, ma la musica non è solo strumento, ma anche ascolto, studio teorico, lettura..... Credo che potrebbe essere interessante iniziare la lettura di libri sulla storia della musica (che probabilmente non farai a scuola) che ti possano fornire un quadro di riferimento ed offrire innumerevoli spunti di riflessione  ;)

Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #4 il: Settembre 29, 2017, 10:12:15 am »
Sergio, questa potrebbe essere una buona idea: la teoria e la saggistica non mi spaventano mai (anzi,a dire il vero ormai sono praticamente l'unica cosa che leggo).
Spulciando il forum ho dedotto che 3 libri interessanti come candidati (fermo restando un livello del tipo panoramica generale senza scendere nel superdettaglio) potrebbero essere il Luigi Rossi "Teoria musicale" o  di Otto Karoly "La grammatica della musica" per quanto riguarda l'aspetto teorico, mentre sulla storia della musica che citi ho visto "Breve storia della musica" di Massimo Mila.
Forse però per l'aspetto teorico mi conviene aspettare l'inizio delle lezioni e vedere che materiale riceverò: potrebbe bastare :)

*

Offline Paola

  • *****
  • 1626
    • Mostra profilo
    • www.pianosolo.it
    • E-mail
Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #5 il: Ottobre 03, 2017, 05:09:30 pm »
Guarda secondo me la teoria la farai a scuola, ma la storia della musica no, quindi sarebbe interessante scoprire le vite dei compositori e comprendere il portato innovativo della loro attività nell'evoluzione della musica nel tempo.
Mila va benissimo per cominciare, è un piccolo libro essenziale direi. Ottimo anche la Grammatica della musica, soprattutto per le forme (sonata, sinfonia, ecc). In questo modo mentre studi i compositori puoi ascoltare qualcosa di loro e comprenderne anche la struttura (oltre che a goderne la bellezza) :)

*

Offline Fedor

  • *
  • 45
    • Mostra profilo
Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #6 il: Ottobre 03, 2017, 10:50:33 pm »
Per il pianoforte in particolare ti consiglierei "Storia del pianoforte" di Piero Rattalino
Io ho lavorato molto. Chiunque si applicherà tanto potrà fare quello che ho fatto. (Johann Sebastian Bach)

*

Offline antares

  • *****
  • 3095
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
    • Mostra profilo
    • Canale Youtube
    • E-mail
Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #7 il: Ottobre 05, 2017, 08:37:05 pm »
Per il pianoforte in particolare ti consiglierei "Storia del pianoforte" di Piero Rattalino
Se hai intenzione di buttare soldi si è ottimo...anche se costa relativamente poco e ne butti pochi
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Offline Fedor

  • *
  • 45
    • Mostra profilo
Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #8 il: Ottobre 06, 2017, 02:13:50 pm »
 ;D  ;D
Esclude purtroppo quello che a mio parere dovrebbe anche essere considerato repertorio pianistici (Bach, Scarlatti, autori che non hanno scritto espressamente per il pianoforte), è abbastanza sommario e sintetico ma per chi è agli inizi alla fine va più che bene.
Io ho lavorato molto. Chiunque si applicherà tanto potrà fare quello che ho fatto. (Johann Sebastian Bach)

*

Offline antares

  • *****
  • 3095
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
    • Mostra profilo
    • Canale Youtube
    • E-mail
Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #9 il: Ottobre 06, 2017, 02:28:13 pm »
Scarlatti ha ben poco di pianistico e Bach men che meno...tecnicamente è una delle poche cose sensate che abbia fatto Rattalino, quello che manca è una storia scritta decentemente con un po' di organologia.
Già la premessa è errata, col tramonto del barocco il pianoforte divenne strumento d'eccellenza...è una castronata colossale il piano ha iniziato a svilupparsi seriamente attorno al 1770 in pieno periodo classico non certo subito dopo il barocco e di certo allepoca era tutt'altro che strumento d'elezione era semmai elitario, e di sicuro gente come Haydn Mozart e Clementi non ci si sono formati sopra...non sono neanche sicuro che ci si sia realmente formato neanche Beethoven in verità.
« Ultima modifica: Ottobre 06, 2017, 02:34:22 pm da antares »
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Offline Paola

  • *****
  • 1626
    • Mostra profilo
    • www.pianosolo.it
    • E-mail
Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #10 il: Ottobre 06, 2017, 02:39:08 pm »
Io direi di non confondere le idee al nostro amico con nozioni specialistiche.
Il Berna dedicati a un panorama generale, per gli approfondimenti ci sarà tempo  :)

*

Offline antares

  • *****
  • 3095
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
    • Mostra profilo
    • Canale Youtube
    • E-mail
Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #11 il: Ottobre 06, 2017, 03:20:14 pm »
Ma il probpema non è condondere le idee è che le idee che danno i libri "standard" sono sorpassate da almeno 40-50 anni, bisognerebbe iniziare ad aggiornarsi un po' tutti
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

Re:Affiancare qualcosa a scuola?
« Risposta #12 il: Ottobre 12, 2017, 02:22:13 pm »
Calma calma! Non accapigliatevi per un libro :)
Incamero i consigli (che ringrazio) di tutti... sto leggendo un libro abbastanza tosto di tutt'altro genere ma la prossima lettura cercherò di trovarla in ambito musicale: fra i titoli che mi avete dato ci sarà sicuramente quello ca cui iniziare... poi, pian piano, si vedrà :)