0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

C. I.

Studiare musica in Scandinavia
Novembre 17, 2013, 04:45:21 pm
Ciao a tutti, sono nuovo in questo forum.
Ho 20 anni e suono, o meglio, suonicchio il piano.
Fino ad adesso non l'ho mai preso seriamente, avendo la scuola, ma adesso che l'ho finita (con un anno di ritardo) sto considerando la possibilitÓ di studiarlo in maniera seria.
Speravo, inoltre, di trasferirmi all'estero, magari in scandinavia, o nei pressi.
So che le universitÓ musicali sono buone da quelle parti, ma mi chiedo quali siano le migliori (sempre da quelle parti).
Troverei un lavoro (so che non Ŕ troppo difficile da trovare, in quanto il tasso di disoccupazione Ŕ molto basso).
Forse il mio livello Ŕ ancora basso: sono passato da pochi anni dalla classica al jazz & blues, ed ancora non riesco ad improvvisare, ma questo non mi spaventa troppo, imparer˛, mi eserciter˛.
Se per l'anno prossimo sarebbe troppo presto entrare all'universitÓ musicale, sarei disposto a prendere lezioni da privatista in loco, per preparare l'esame di ingresso dell'anno successivo.

Al momento ho solo la licenza di solfeggio, presa, se non ricordo male, 3 anni fa, al conservatorio di Frosinone.

Comunque non voglio trasferirmi solo per studiare all'estero, ma anche perchÚ vorrei cambiare aria, quindi non mi mi venite a dire che non mi conviene trasferirmi solo per studiare piano.

E ancora, correggetemi se sbaglio, all'estero non si chiamano "conservatori", ma "universitÓ musicali", o meglio, sono vere e proprie universitÓ, con la facoltÓ di musica.

Grazie a chi risponderÓ e saprÓ essere utile.