0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

marco23

100 pianoforti
Settembre 27, 2017, 12:57:36 am
l'idea non è altra se non quella (più o meno stupida) di un concerto a 200 mani.
l'idea è talmente stupida che prevede sovraincisioni, e per questo funziona.
100 pianisti (mille dita), in differita, che lavorano sopra lo stesso componimento (il loro).
Insomma si parte da una base, meglio dire dal nulla, poi, la composizione creativa dovrebbe tirar fuori la sovrascrittua per regredire prontamente all'idea iniziale, amodale. Già la sento, gran musica!
 
 


*

Pianoth

Re:100 pianoforti
Settembre 27, 2017, 01:08:56 pm
Per realizzare una simile composizione dal vivo, bisognerebbe innanzitutto acquisire 100 pianoforti, il che è tutt'altro che semplice, pensa a quanto tempo sarebbe richiesto solo per spostare i pianoforti tutti nella stessa stanza (che dovrebbe essere abbastanza grande da contenere 100 pianoforti, tra l'altro), e per riportarli successivamente alla sede originaria. Una follia. E non avrebbe senso fare una composizione per "100 pianoforti" che poi può essere suonata solo sovrapponendo registrazioni fatte per esempio su 10 pianoforti invece di 100, perché a quel punto diventa, appunto, una composizione per 10 pianoforti e nastro preregistrato, non per 100 pianoforti.

Ma a parte questo, è proprio l'idea che secondo me è insensata: 100 pianoforti che suonano tutti allo stesso tempo avrebbero un tale volume sonoro che renderebbero infinitamente difficoltoso l'ascolto, anche per gli stessi pianisti, che a malapena riuscirebbero ad ascoltare quello che suonano. Inoltre, se ci sono 100 pianoforti che suonano tutti allo stesso tempo, vuol dire che ci sono sempre vari pianoforti che hanno dei suoni in comune, dato che il pianoforte ha solo 88 tasti, il che è pessimo per uno strumento come il pianoforte. Senza parlare poi del fatto che i pianoforti dovrebbero essere tutti accordati precisamente (e pensa ora solo al costo e al tempo richiesto per 100 accordature), e non dovrebbero essere troppo diversi l'uno dall'altro a livello sonoro (ad esempio non andrebbe bene se un pianoforte ha un suono troppo brillante e gli altri hanno un suono troppo cupo e così via). E se pure non suonassero mai assieme tutti e 100, mi sembra veramente improbabile che sia davvero necessario averne un numero così grande. E tra l'altro, non dovrebbe trattarsi di una composizione breve e divertente, tipo 5-10 minuti massimo, dovrebbe essere una composizione abbastanza lunga per un concerto, quindi come minimo 30-40 minuti direi...

In definitiva, andare oltre i 20-30 pianoforti, direi che è assolutamente inutile. Ma già le (poche) composizioni che utilizzano questo grande numero di pianoforti si sono sempre rivelate piuttosto inutili, infatti vengono composte per un'occasione, eseguite in quell'occasione, e praticamente mai più riprese successivamente. Vale davvero la pena spendere decine di migliaia di euro per creare e realizzare una composizione simile? Solo per fare un record, magari, ma secondo me non ne vale la pena comunque.
Ultima modifica: Settembre 27, 2017, 02:41:49 pm da Pianoth
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3095
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:100 pianoforti
Settembre 27, 2017, 02:42:16 pm
Stai chiedendo à 100 pianisti di improvvisare su ciò che fanno gli altri?!?!?! Auguri già di grazia se ne trovi uno che sa improvvisare...tu ne vuoi 100!!! Non è realistico neanche a 10... A parte la massa sonora si finirebbe per non capire un bel niente
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so